news — Marzo 15, 2021 at 4:30 am

Report: il futuro dei gioielli con diamanti


x



Dopo l’epidemia del covid quali sono le prospettive per il mercato dei gioielli e, in particolare, di quelli con diamanti? A questa domanda risponde un lungo e approfondito report di una delle più grandi società di consulenza del mondo, Bain & Company, su input dell’Antwerp World Diamond Centre. Risultato: la pandemia ha colpito anche le vendite di gioielli con diamanti. Ma meno rispetto ad altri settori del lusso. E le premesse per un recupero ci sono tutte.

Diamanti in vendita ad Anversa
Diamanti in vendita ad Anversa

I diamanti. In sintesi, spiega il report di Bain & C, per quanto riguarda tutto il settore legato alla vendita di gioielli e diamanti, i ricavi sono diminuiti dal 15% al 33%. I margini operativi sono calati, ma con differenze notevoli: da -1% a -22%. Nonostante questi cali, però, il mercato mondiale al dettaglio di gioielli con diamanti (64 miliardi di dollari) ha ottenuto risultati migliori rispetto al mercato del lusso personale, che si è contratto del 22%. È calata parecchio, invece, la produzione di diamanti grezzi, diminuita di circa il 5% dal 2019. Ma nel 2020 la produzione è diminuita del 20% rispetto all’anno prima.

Anversa: acquisti di un buyer
Antwerp (Anversa): acquisti di un buyer

Una delle conseguenze dei vari lockdown è stato l’aumento delle scorte di diamanti grezzi, cresciute fino a 65 milioni di carati, prima di diminuire con le vendite del quarto trimestre a 52 milioni di carati (+ 17% rispetto al livello delle scorte alla fine del 2019). Sempre riguardo al mercato dei diamanti: le pietre grezze e lucidate hanno continuato a subire pressioni. I prezzi dei diamanti grezzi e levigati hanno iniziato a diminuire nel 2018, per poi diminuire nel 2019 rispettivamente del 7% e del 4%, a causa dell’eccessivo stock. Nel 2020, i prezzi grezzi e lucidati sono diminuiti rispettivamente dell’11% e del 3%.

Interno della gioielleria Rocca
Interno della gioielleria Rocca

Le vendite. Come è noto, lockdown, restrizioni per i viaggi e incertezza economica hanno contribuito a ridurre le vendite di gioielli. Le vendite, a livello globale, sono diminuite del 15% nel 2020, con la maggior parte del calo concentrato nel primo e nel secondo trimestre. Inoltre, la domanda di gioielli con diamanti è diventata più localizzata a causa delle restrizioni per gli spostamento. Le stime preliminari mostrano però una crescente fiducia dei consumatori e un aumento delle attività di vendita al dettaglio.

Shopping in Place Vendôme, Parigi
Shopping in Place Vendôme, Parigi

Le previsioni. E in futuro? I consumatori, spiega ancora il report, continuano a considerare i gioielli con diamanti un regalo desiderabile e un elemento chiave per il matrimonio. In un sondaggio sul sentiment dei clienti pubblicato da Bain, i consumatori statunitensi hanno affermato che gioielli e orologi sono tra i primi quattro regali che vorrebbero ricevere. I consumatori in Cina e India li hanno classificati tra i primi due. Negli Stati Uniti, in Cina e in India, dal 60% al 70% degli intervistati ritiene che i diamanti siano una parte essenziale di un fidanzamento. E, finita la pandemia, il 75-80% dei consumatori ha dichiarato di voler spendere per gioielli con diamanti lo stesso importo o più di quanto avrebbe fatto prima della crisi. Un dato che indica una forte e continua connessione emotiva con la storia del diamante.

Diamanti sintetici. Che cosa succede con i diamanti creati in laboratorio? I continui progressi tecnologici, avverte Bain &C, hanno contribuito alla crescita a due cifre della produzione e alla riduzione dei prezzi al dettaglio per i diamanti coltivati in laboratorio nel 2019 e nel 2020. La differenza di prezzo tra diamanti naturali e fancy color cresciuti in laboratorio è particolarmente sorprendente, fino a dieci volte. Così i principali rivenditori di gioielli stanno aggiungendo diamanti coltivati in laboratorio alle loro offerte di prodotti, posizionando ulteriormente la categoria nel segmento dei gioielli di moda e rendendola accessibile a una gamma più ampia di consumatori sensibili al prezzo. In sostanza, spiega la ricerca, si formeranno due diverse classi di acquirenti: quelli che cerca gioielli con diamanti naturali, che possono mantenere il valore nel tempo, e quelli che acquistano gioielli con diamanti sintetici e meno costosi per una scelta semplicemente estetica, legata alla moda.

Il mercato dei gioielli con diamanti, influenza del covid-19
Il mercato dei gioielli con diamanti, influenza del covid-19

Altri fattori importanti sono la sostenibilità, la trasparenza e l’equità sociale, concetti diventati prioritari per i consumatori, gli investitori e la catena del valore. Ora sono in primo piano per le società minerarie, commerciali e di vendita al dettaglio. Negli Stati Uniti, e in particolare in Cina e India, i consumatori più giovani affermano che la sostenibilità fa parte del loro processo decisionale e potrebbe influenzare l’acquisto di gioielli con diamanti.

Le dinamiche del mercato dei diamanti
Le dinamiche del mercato dei diamanti
La ricerca su Google di gioielli con diamanti
La ricerca su Google di gioielli con diamanti
Le previsioni post-covid, ottimistica e pessimistica a confronto
Le previsioni post-covid, ottimistica e pessimistica a confronto
La produzione annuale di diamanti, in milioni di carati
La produzione annuale di diamanti, in milioni di carati

La vendita di gioielli con diamanti
La vendita di gioielli con diamanti







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *