Nuovo Mandala per Pasquale Bruni

Pasquale Bruni torna a VicenzaOro con una sorpresa: il collier della nuova collezione Mandala, presentato in anteprima da Eugenia Bruni, direttrice creativa della maison di gioielleria italiana al Festival del Cinema di Venezia. Anche la nuova linea Mandala tiene fede al nome e si ispira alle atmosfere d’Oriente. Il collier firmato Pasquale Bruni è un gioiello notevole: è realizzato in oro rosa 18 carati, con 203 madreperle lavorate a cabochon per 35,29 carati, 374 diamanti per 5,47 carati e 394 diamanti brown per altri 6,16 carati. C’è, poi, una lavorazione altrettanto preziosa: le gemme sono incastonate in una successione che rappresenta le fasi lunari. L’unione di queste gemme e la brunitura sfumata dell’oro rosa crea un effetto luce-ombra. L’azienda orafa ha un marchio di fabbrica: la forma del fiore, che non manca mai nei suoi gioielli, anche se spesso non è immediatamente visibile. In questo caso l’intarsio si rivela: i boccioli si trasformano in piccoli cuori traforati. Se il mandala è un disegno mistico che aiuta la meditazione, il mantra è un suono ripetuto, una specie di preghiera buddista. In questo caso il mantra Om Mani Padme Hum, che significa Gemma nel fiore di Loto, è inciso sulla chiusura del collier: un gioiello, insomma, che ha anche un aspetto spirituale, filosofico, meditativo. Matilde de Bounvilles 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

I 5 trend del 2015 di Swarovski

Next Story

Nardelli tra oro e saggezza

Latest from Showroom

Un Tango con A.Odenwald

I gioielli mobili made in Germany di A.Odenwald: oro, zaffiri, diamanti, tanti colori ♦ Il gioiello in