jennifer lopez

La nuova alta gioielleria di Sutra

L’alta gioielleria di Sutra Jewels, con pezzi straordinari ideati dalla designer Arpita Navlakha ♦︎

Non è passato molto tempo dalla sua nascita per vedere le collezione di Sutra Jewels sui red carpet in occasione di cene gala, festival del cinema o sfilate di moda. I gioielli di Sutra sono stati indossati da Michelle Obama, Katy Perry, Jennifer Lopez, Halle Berry, Rihanna, Lady Gaga, Taylor Swift, Adriana Lima, Catharine-Zeta Jones, Oprah, Olivia Wilde e Mila Kunis per citarne solo alcune celebrity. E dire che la Maison con sede in Texas, ma fondata a Mumbai dalla designer Arpita Navlakha, ha appena compiuto i 15 anni.

Leggi anche: Sutra alta gioielleria

Orecchino con smeraldi. Copyright: gioiellis.com
Orecchino con smeraldi. Copyright: gioiellis.com

Dalla sua fondazione, in ogni caso, sono cambiate alcune cose. Per esempio, negli ultimi due anni Sutra ha introdotto l’utilizzo della ceramica per gioielleria nei suoi pezzi: una scelta che ha ampliato il numero di combinazioni dei materiali utilizzati. Accanto all’oro e alla ceramica sono rimaste però le gemme dal colore intenso, assieme alle texture geometriche che ricordano dei mandala in stile art déco. Uno stile che abbraccia il gusto occidentale, ma con la grazia e la minuziosità tutta orientale nella realizzazione dei gioielli.

Bracciale con turchese, diamanti e ceramica. Copyright: gioiellis.com
Bracciale con turchese, diamanti e ceramica. Copyright: gioiellis.com
Bracciale con tanzanite per 117 carati e diamanti. Copyright: gioiellis.com
Bracciale con tanzanite per 117 carati e diamanti. Copyright: gioiellis.com
Bracciale con rubini per 126 carati e diamanti. Copyright: gioiellis.com
Bracciale con rubini per 126 carati e diamanti. Copyright: gioiellis.com
Bracciale in oro con diamanti e ceramica. Copyright: gioiellis.com Copyright: gioiellis.com
Bracciale in oro con diamanti e ceramica. Copyright: gioiellis.com
Bracciale in oro con corallo rosa, diamanti brown e ceramica. Copyright: gioiellis.com Copyright: gioiellis.com Copyright: gioiellis.com
Bracciale in oro con corallo rosa, diamanti brown e ceramica. Copyright: gioiellis.com
Anello con tanzanite di 18 carati e ceramica. Copyright: gioiellis.com
Anello con tanzanite di 18 carati e ceramica. Copyright: gioiellis.com
Anello fiore di loto in oro, diamanti bianchi e orange. Copyright: gioiellis.com
Anello fiore di loto in oro, diamanti bianchi e orange. Copyright: gioiellis.com

I 6 anelli di Jennifer Lopez

//




Gli anelli di fidanzamento di Jennifer Lopez: ne ha collezionati sei. Quello più prezioso è… ♦︎

C’è qualcosa di meglio di un matrimonio con l’uomo che amate? La risposta è sì: sono meglio sei fidanzamenti corredati da altrettanti preziosi anelli. O, almeno, questa è la risposta che potrebbe darvi Jennifer Lopez, che ha appena annunciato il suo nuovo fidanzamento ufficiale, con relativo grande anello con diamante. Probabilmente JLo è una collezionista di anelli e la rotazione di mariti e fidanzati è dovuta forse proprio al desiderio di farsi regalare nuovi gioielli.

Il sesto anello di fidanzamento di Jennifer Lopez, grazie al ritorno in auge di Ben Affleck, è stato disegnato e  realizzato da Tamara Rahaminov e Nicol Goldfiner, di Rahaminov Diamonds, Los Angeles. L’anello ha un diamante speciale: una gemma verde naturale da 8,5 carati, incastonata con un diamante bianco e, a sorpresa, su una banda d’argento e non di oro bianco. Anche se probabilmente la scelta non è stata fatta per risparmiare. Il verde è, pare, anche il colore preferito da JLo. Il valore? C’è chi ha stimato il costo del diamante fino a 10 milioni di dollari, perché i diamanti verdi sono rari e preziosi ma, probabilmente, è costato meno. Relativamente meno, naturalmente.

L'anello con diamante verde ricevuto da Jennifer Lopez
L’anello con diamante verde ricevuto da Jennifer Lopez

Il precedente anello ricevuto della cantante americana dal suo ex fidanzato, Alex Rodriguez, era stato invece un diamante taglio smeraldo da 10-15 carati, con un valore fino a 5 milioni.

L'anello con diamante di Jennifer Lopez
L’anello con diamante per Jennifer Lopez di Alex Rodriguez

La pietra che aveva regalato Alez Rodriguez ha un taglio smeraldo e il gioiello è in stile Art Dèco. Forse non a caso è molto simile a quello ricevuto da Meghan Markle, la Duchessa del Sussex che ha una notevole popolarità (anche se i critici non mancano). In ogni caso, nei suoi primi 53 anni (che compie il 24 luglio 2022) JLo ha ricevuto sei anelli di fidanzamento, tutti costati almeno sei cifre.

Uno degli anelli più preziosi è stato il diamante rosa di Harry Winston che le aveva regalato in precedenza Ben Affleck. Ma anche il terzultimo anello, sempre di Harry Winston ma questa volta con un diamante blu di 8,5 carati, era molto prezioso: è stato stimato che sia costato 4 milioni di dollari. Non è servito a molto, però.  

Jlo con il primo marito, Ojani Noa e l'anello di fidanzamento
JLo con il primo marito, Ojani Noa e l’anello di fidanzamento
L'anello di Cris Judd
L’anello di Cris Judd
L'anello di Ben Affleck
Il primo anello di Ben Affleck
L'anello di Marc Anthony
L’anello regalato da Marc Anthony
Jennifer Lopez e Alex Rodriguez
Jennifer Lopez e Alex Rodriguez
L'anello con diamante verde di Jennifer Lopez
L’anello con diamante verde regalato da Ben Affleck a Jennifer Lopez






Melinda Maria, l’arte di piacere a chi piace

Storie, designer e gioielli made in Usa. E cose che possono succedere solo negli States. Come la storia di Melinda Maria, un brand di Los Angeles molto glam, che sulla home page del sito web tempo fa aveva una foto di Jennifer Lopez con due grandi orecchini a cerchio. Con a fianco la descrizione: Big Ass Hoops (traduzione: orecchini da grande culo, un aspetto che casualmente ha reso famosa la cantante americana). Insomma, gioielleria per gente celebre, sexy, ricca e famosa. Ma sono, al tempo stesso, gioielli super economici, in ottone placcato oro dal costo di poche decine di dollari (pagabili anche a rate), oppure oro 14 carati. I bijoux super economici (il più caro non arriva a mille dollari), hanno avuto successo.

Big Ass Hoops
Big Ass Hoops

Proprietaria e designer è Melinda Maria Spigel, 46 anni, famosa per i suoi clienti famosi, come Selena Gomez, Michelle Obama The Kardashians, Jennifer Lopez, Taylor Swift, Emma Stone, con cui condivide le foto su Instagram, dove ha oltre 60.000 follower. E dire che ha iniziato a disegnare gioielli abbastanza tardi, nel 2004. La sua vita, infatti, è cambiata quando ha incontrato (e poi sposato) Art Spigel, produttore cinematografico, regista e appassionato di dodgeball, un gioco che consiste nel colpire i giocatori della squadra avversaria con palle di gommapiuma: chi viene centrato esce dal gioco (e nessuno li considera dei bambini).

Anello con cristalli
Anello con cristalli

Anche Melinda Maria Raney, prima di diventare la signora Spigel, giocava a dodgeball nelle pause del suo lavoro di allora (truccatrice, massaggiatrice e, pare, anche concorrente professionista di giochi a premi, con cui ha guadagnato fino a 65.000 dollari con il programma Hollywood Squares). Le palle di gommapiuma e un’immediato feeling hanno fatto il resto, concedendo a Melinda Maria di dedicarsi alla sua passione di designer. Insomma, storie che solo negli Usa (forse) possono accadere.

Anello in oro 14 carati
Anello in oro 14 carati
Anelli con smalto e cristalli
Anelli con smalto e cristalli
Collana con pendente Levi Heart
Collana con pendente Levi Heart
Anello in oro 14 carati e granato
Anello in oro 14 carati e granato
Orecchini Badass
Orecchini Badass

Pasquale Bruni corre con Lady Gaga





Lady Gaga indossa orecchini firmati Pasquale Bruni ma, probabilmente, la Maison di Valenza è ancora più soddisfatta dei risultati economici ottenuti nel 2021. L’azienda di alta gioielleria, infatti, a fine settembre ha registrato un rialzo record (+101%) rispetto al corrispettivo periodo 2020. Certo, lo scorso anno è stato funestato dal covid. Ma il risultato risulta anche migliore del 17% rispetto a fine settembre 2019. L’azienda sottolinea anche i risultati del mercato Usa, dove la crescita è stata del + 12,80% rispetto al 2019 e del 106% rispetto al 2020, con 14 nuovi punti vendita aperti nel territorio americano. A livello globale, Pasquale Bruni ha registrato una significativa espansione dei mercati europei in cui l’azienda era già presente e un consolidamento di tutti i mercati storici.

Lady Gaga indossa gli orecchini Stella in Fiore in diamanti bianchi durante l’intervista su 60 Minutes - CBS News
Lady Gaga indossa gli orecchini Stella in Fiore in diamanti bianchi durante l’intervista su 60
Minutes – CBS News

L’azienda precisa che l’incremento dei mercati retail tradizionali è stato supportato da una distribuzione strategica sui principali market place digitali quali Farfetch e Ounass per il Medio Oriente, che, affiancati all’e-commerce del brand, hanno potuto beneficiare degli investimenti nel digital via via intensificati nel corso dell’anno. Una crescita notevole frutto anche di un rafforzamento della brand awareness basata sulla identità creativa e sul savoir-faire d’eccellenza, uniti a una visibilità sempre maggiore, come testimoniano  Lady Gaga a Jennifer Lopez e Michelle Obama fino a sua Altezza Reale la Principessa Sheikha Fatima bint Hazza bin Zayed Al Nahyan, che hanno indossato i gioielli firmati da Eugenia Bruni, direttore creativo della Maison.

Eugenia Bruni
Eugenia Bruni

La Maison conferma le aspettative: abbiamo lavorato molto per raggiungere questi importanti risultati in un momento così sfidante come quello post pandemico e soprattutto per un’azienda ancora a conduzione familiare quindi possiamo affermare con orgoglio che i dati economici del 2021 sono decisamente promettenti. Tra i nostri principali obiettivi c’è un rafforzamento ulteriore del mercato italiano, nonché di alcuni mercati europei (compreso il Regno Unito) e di quello del Medio Oriente, dell’Europa dell’Est e della Russia; nel 2022 saremo focalizzati anche sulla Cina, una vera sfida che ci sentiamo più che pronti

ad affrontare.
Roberto Bocus, direttore commerciale global di Pasquale Bruni

Adut Akech in Pasquale Bruni al Met Gala 2021
Adut Akech in Pasquale Bruni al Met Gala 2021







Lynn Ban, gioielli per le star

I gioielli di Lynn Ban, designer che piace alle star come Rihanna, Madonna, Beyoncé, Kendrick Lamar e… ♦︎

È cinese, ma è nata a Singapore e vive a New York da quando aveva quattro anni. In breve tempo Lynn Ban è diventata una designer di gioielli indossati da star come Rihanna, Madonna, Beyoncé, Kendrick Lamar, Nicki Minaj, Jennifer Lopez, Miguel, SZA, Lady Gaga, Taylor Swift, Lorde, Lana Del Ray, Frances Bean Cobain, Ariana Grande, Katy Perry, Fergie, Alicia Keys e CL. Ma anche da Justin Bieber. Lynn è anche un’appassionata collezionista della moda degli anni Ottanta e Novanta: ha acquistato una notevole quantità di abiti di Gucci epoca Tom Ford, Dior di John Galliano e un mucchio di Versace.

Anello Vortex in argento rodiato e diamanti
Anello Vortex in argento rodiato e diamanti

Una passione che si riflette nelle sue scelte di design, dove mescola geometrie forti, subito riconoscibili, rock e glamour allo stesso tempo. Non a caso, Lynn è stata anche la curatrice di una linea vintage couture per il rivenditore americano Barney’s. I gioielli di Lynn Ban sono pensati per raggiungere un pubblico vasto: i più economici, in argento, partono da 300 dollari, ma i pezzi più esclusivi arrivano a diverse migliaia di dollari.

Anello in argento rodiato e pietre multicolori
Anello in argento rodiato e pietre multicolori
Anello in argento rodiato, ametista, gemme multicolori
Anello in argento rodiato, ametista, gemme multicolori
Orecchini in argento rodiato, ametista e zaffiri
Orecchini in argento rodiato, ametista e zaffiri
Orecchini in argento rodiato, ametista, tsavorite e zaffiri
Orecchini in argento rodiato, ametista, tsavorite e zaffiri
Anello in argento rodiato e diamanti
Anello in argento rodiato e diamanti
Orecchini in argento rodiato e diamanti
Orecchini in argento rodiato e diamanti

Shourouk, fantasia oltre la moda


x



I bijoux pieni di estro e colori firmati da Shourouk Rhaiem, dalla moda agli accessori di lusso ♦︎

Il mondo dei bijoux è vasto come un oceano in cui nuotano tanti pesci uno diverso dall’altro. I bijoux, infatti, lasciano maggiore libertà  ai designer che li progettano rispetto alla gioielleria in oro e pietre preziose. Per i bijoux i materiali contano relativamente, quello che importa è la fantasia di chi li concepisce. E a Shourouk Rhaiem la fantasia non manca. Colori forti e forme sorprendenti sono il suo marchio di fabbrica.

Orecchini Theodora in ottone
Orecchini Theodora in ottone

Shourouk racconta che da bambina aveva già la passione per i monili, nata giocando con i braccialetti di diamanti della nonna. Per comprendere il suo stile, però, è necessario raccontare la sua storia e le esperienze in Maison della moda come Chloé e Galiano a Parigi oppure Roberto Cavalli a Firenze. Tra gioielli e moda, ecco i bijoux, la terza via della creatività. Nel 2008 la designer ha così deciso di fondare l’azienda che porta il suo nome.

Collana con perle barocche
Collana con perle barocche
Bracciale Baraka con cubic zirconia
Bracciale Baraka con cubic zirconia
Orecchini in ottone placcato con perle barocche
Orecchini in ottone placcato con perle barocche
Bracciale Eye con cubic zirconia
Bracciale Eye con cubic zirconia
Anello dorato
Anello dorato

Orecchini in ottone placcato con perle barocche, made in Italy
Orecchini in ottone placcato con perle barocche, made in Italy







Piercing di lusso con Djoula

/




Il piercing nuova frontiera della gioielleria: la Maison parigina Djoula propone una collezione di gioielli interamente dedicata a questo tipo di ornamento, che in molti casi è un vicino parente degli orecchini. Realizzati in oro bianco e diamanti, i gioielli per il piercing sono destinati alle orecchie, ma anche al naso, ombelico, petto o nella parte del corpo che più aggrada. Djoula, che ha diverse boutique, offre anche un servizio gratuito di piercing (a patto, si suppone, che il foro sia destinato a parti del corpo visibili), unito a un kit per la cura. I prezzi dei gioielli vanno da poche centinaia di euro per quelli in oro, ma senza diamanti, fino a quasi 6.000 euro per il pezzo a forma di farfalla composta da cinque gemme a taglio marquise e pera.

Piercing di Djoula indossati
Piercing di Djoula indossati

Djula è una creazione di Alexandre Corrot, designer e direttore artistico, che ha rotto l’idea tradizionale della gioielleria lanciando una linea glam-rock conosciuta come collezione «filo spinato». Il suo stile è stato apprezzato da numerose celebrity, come Jennifer Lopez, Ariana Grande, Katy Perry, Jennifer Lawrence, Lady Gaga.

PIercing con diamante a baguette su oro bianco
PIercing con diamante a baguette su oro bianco
PIercing con quattro diamanti su oro bianco
PIercing con quattro diamanti su oro bianco
Piercing in oro bianco
Piercing in oro bianco
Piercing a forma di foglia di canapa con diamanti
Piercing a forma di foglia di canapa con diamanti
Piercing a forma di cuore con diamanti
Piercing a forma di cuore con diamanti
Piercing a forma di farfalla con diamanti a taglio marquise e pera
Piercing a forma di farfalla con diamanti a taglio marquise e pera

Piercing in oro bianco e diamanti di Djoula
Piercing in oro bianco e diamanti di Djoula







Gli arcobaleni di Suzanne Kalan

//





Arcobaleno di primavera per Suzanne Kalan, designer nata in Libano nella famiglia di gioiellieri armena Kalandjian e ora con vita e lavoro in California. I suoi gioielli della linea Firework sono, in effetti, una delle collezioni con maggiore successo, ma anche con un continuo rinnovamento: le gemme colorate a taglio baguette sono composte in vivaci puzzle, con un effetto molto allegro. I nuovi pezzi della collezione seguono lo stile innovativo proposto al debutto.

Orecchini Rainbowin oro giallo 18 carati, diamanti bianchi,  zaffiri
Orecchini Rainbowin oro giallo 18 carati, diamanti bianchi, zaffiri

I gioielli sono frutto anche di un’abilità tecnica tutta in famiglia: Suzanne, infatti, ha lavorato con suo marito Paul, che è un esperto incastonatore di diamanti. Era il 1988. Ora nel brand di gioielleria la fondatrice è stata affiancata dalla figlia Patile, che per la verità aveva indirizzato i suoi studi nel campo della biochimica. Ma il fascino di oro e gemme colorate ha avuto il sopravvento.

Orecchini Rainbow Firework in oro rosa, diamanti e zaffiri
Orecchini Rainbow Firework in oro rosa, diamanti e zaffiri

Suzanne Kalan ha anche sviluppato il concetto di Vitrine, con pietre preziose tagliate piatte in alto e in basso e assemblate in grappoli brillanti, tra diamanti, zaffiri, topazi e ametiste. Gioielli che hanno convinto star come Rihanna, Jessica Alba, Sofia Vergara, Jennifer Lopez, Lady Gaga, Mindy Kaling, Jennifer Anniston.

Cerchi in oro giallo e zaffiri multicolori
Cerchi in oro giallo e zaffiri multicolori

Anello della collezione Rainbow in oro e zaffiri
Anello della collezione Rainbow in oro e zaffiri

Anello in oro bianco, zaffiri blu e diamanti
Anello in oro bianco, zaffiri blu e diamanti

Orecchini in oro bianco e diamanti
Orecchini in oro bianco e diamanti

Collana in oro giallo, diamanti, turchese
Collana in oro giallo, diamanti, turchese

Anello in oro giallo, diamanti baguette, turchese
Anello in oro giallo, diamanti baguette, turchese

Anello con diamanti taglio baguette
Anello con diamanti taglio baguette







I diamanti brillano sul red carpet degli Screen Actors Guild Awards 





Tra i premi più attesi a Hollywood ci sono gli Screen Actors Guild Awards (chiamati anche SAG Awards). Si tratta di premi assegnati dalla Screen Actors Guild-American Federation of Television and Radio Artists per gli interpreti di film o produzioni televisive particolarmente di successo. Un po’ come per gli Oscar, ai vincitori viene consegnata una statuetta: una figura maschile nuda che regge due maschere, che rappresentano la commedia e la tragedia. Se volete saperlo, sono statuette piuttosto pesanti: oltre 5,4 chilogrammi di bronzo.

La statuetta degli Screen Actors Guild Awards
La statuetta degli Screen Actors Guild Awards

Nonostante sia necessaria un po’ di attività in palestra prima di reggere la statua di metallo, sono molte le attrici disposte ad affrontare la fatica. E a sfilare, ingioiellate, sul red carpet. eccone qualcuna tra quelle che hanno partecipato all’edizione numero 26 degli Screen Actors Guild Awards.

Jennifer Lopez in Harry Winston
Jennifer Lopez in Harry Winston

Jennifer Lopez, ha indossato gioielli per oltre 9 milioni di dollari firmati Harry Winston, In particolare, la collana a cascata con diamanti, per un totale di 73,55 carati, montata in platino, orecchini pendenti Diamond Line, 13,77 carati, montati in platino, un bracciale di diamanti tondi a taglio brillante, taglio pera e marquise, 59,27 carati, incastonato in platino, un braccialetto con diamanti a grappolo, 35,42 carati, incastonato in platino, un anello di diamanti con taglio a cuscino, 15,99 carati, montato in platino e un anello con diamante a grappolo di loto, 1,26 carati, incastonato in platino. In pratica un tesoro ambulante.

Reese Witherspoon
Reese Witherspoon

Griffata Harry Winston anche Reese Witherspoon, con orecchini con diamanti taglio smeraldo, 6,32 carati, montati in platino, bracciale Diamond Links, 6,78 carati, incastonato in platino, anello con diamante incrociato, 1,67 carati, incastonato in platino e anello River Diamond, 2,58 carati, sempre incastonato in platino.

Jennifer Garner
Jennifer Garner

Sotto la bandiera del gioielliere americano anche Jennifer Garner, con oltre 80 carati di diamanti Harry Winston, incluso un braccialetto vintage con diamanti del 1959, orecchini Diamond Line, 13,33 carati, montati in platino, bracciale vintage con diamanti del 1959, 57,30 carati, incastonato in platino, cinturino Diamond Rock con taglio radiante, 6.30 carati, incastonato in platino, anello a fascia con diamante a taglio princess, 2,49 carati, incastonato in platino, anello a fascia con diamanti taglio brillante e baguette, 2,1 carati, incastonato in platino.

Lili Reinhart
Lili Reinhart

Infine, con Harry Winston anche Lili Reinhart, con orecchini a grappolo con diamanti, 4,34 carati, montati in platino, anello scintillante a grappolo con diamanti, 2,34 carati, incastonato in platino e anello gemello con diamante girasole, 3,56 carati, incastonato in platino.

Charlize Theron
Charlize Theron

L’altra grande squadra di attori è stata quella di Tiffany & Co., con Charlize Theron, candidata come attrice protagonista e le attrici Laura Dern e Zoë Kravitz. Charlize Theron, per esempio, ha indossato orecchini con diamanti da più di 11 carati di Tiffany abbinati a bracciali e anelli di diamanti, assieme a un bracciale di diamanti della collezione Tiffany Victoria di Tiffany & Co. Laura Dern, vincitrice per il film Marriage Story ha scelto orecchini della collezione Tiffany City HardWear e anelli della collezione Tiffany T di Tiffany & Co. Zoë Kravitz ha indossato orecchini di perle Tiffany & Co. per completare il suo look sofisticato.

Laura Dern
Laura Dern

Zoë Kravitz
Zoë Kravitz







I gioielli dei Golden Globes

/




Cronaca dai Golden Globes, i premi al mondo dello spettacolo che precedono gli Oscar. Sul palco e sul red carpet la competizione, come sempre, ha coinvolto anche il look.

La giuria, è noto, ha decretato Sam Mendes come miglior regista per 1917. Joaquin Phoenix è il miglior attore del 2019 in un film drammatico, Joker. Parasite è invece il miglior film straniero. Charlize Theron, in gara per il film Bombshell è apparsa sul tappeto rosso con una collana Tiffany & Co. High Jewelry Collection Autunno 2020. La collana presenta uno smeraldo di oltre 10 carati, con oltre 57 carati totali di zaffiri baguette e diamanti. Progettata per evocare il movimento del nastro in gros-grain, il pezzo mette in mostra il virtuosismo utilizzato per l’alta gioielleria Tiffany. Hanno completato il look dell’attrice i classici orecchini a bottone in diamanti Tiffany e un anello Tiffany Setting da oltre 11 carati.

Charlize Theron
Charlize Theron

Sempre in Tiffany anche Reese Witherspoon, con orecchini pendenti a nastro Schlumberger, L’attrice ha completato il suo look con un braccialetto ispirato alla luna calante, in cui gli artigiani Tiffany hanno decostruito i motivi del cuore e delle stelle e li hanno ricreati con baguette e diamanti tondi taglio brillante. Per rimanere in casa Tiffany, un’altra attrice nella lista delle nomination, Michelle Williams, ha indossato orecchini a bottone con diamanti Tiffany & Co. e una selezione di anelli della Maison di New York. Sempre nella scuderia Tiffany, l’attrice britannica Jodie Comer è arrivata sul red carpet con gli opulenti orecchini Tiffany & Co. Schlumberger Ribbon, con oltre 130 diamanti tondi taglio brillante. Comer ha completato il suo look con un anello Tiffany & Co. Schlumberger Stars con una tormalina verde di oltre 10 carati.

Reese Witherspoon
Reese Witherspoon

Infine, targate Tiffany anche Knives Out, con collana composta da 19 zaffiri a forma di pera di oltre 101 carati totali e diamanti taglio principessa di oltre 6 carati totali, orecchini di diamanti a forma di pera di oltre 24 carati totali e un anello di tanzanite di oltre 18 carati, Gillian Anderson con collana con diamanti Tiffany e orecchini pendenti con diamanti Tiffany Victoria.

Gillian Anderson
Gillian Anderson

Dopo che Tiffany ha lanciato una linea uomo, ai Golden Globes non potevano mancare i rappresentanti del sesso maschile con gioielli adeguati: l’attore, disc jockey e cantante Ansel Elgort ha camminato sul tappeto rosso con una sorprendente spilla a farfalla Tiffany Enchant in platino con zaffiri, insieme a un anello con uno zaffiro di oltre 9 carati con un orologio Tiffany 1837 Makers. Un altro attore e cantante statunitense, Billy Porter, ha mostrato un ciondolo con diamanti Tiffany caratterizzato da un significativo diamante a forma di pera di oltre 11 carati e diamanti tondi taglio brillante di oltre 31 carati totali, spilla a forma di libellula e una selezione di anelli Tiffany T. E Kit Harrington, nominato per Game of Thrones, ha indossato un orologio quadrato Tiffany 1837 Makers da 27 mm con il suo ensemble tutto nero.

Ansel Elgort
Ansel Elgort

Un’altra Maison che ha scintillato ai Golden Globes è Harry Winston.

Jennifer Lopez, candidata come migliore attrice non protagonista ha indossato una collana con smeraldo colombiano e diamanti di 76,36 carati, incastonata in oro giallo 18 carati e platino. Questa straordinaria collana di Harry Winston è composta con 21 smeraldi colombiani e 58 diamanti. Ognuno degli smeraldi taglio cuscino, abbinati nel colore e in perfetta gradazione, si mescolano delicatamente con diamanti a forma di pera incastonati in diagonale in questa creazione unica nel suo genere che sembra galleggiare delicatamente sulla pelle di chi lo indossa.

Jennifer Lopez
Jennifer Lopez

Sempre di Harry Winston, JLo, ha indossato orecchini con smeraldo colombiano e diamanti taglio cuscino, 7,93 carati, incastonati in oro giallo 18 carati e platino, un bracciale vintage con diamanti del 1959, per 57,30 carati, incastonato in platino, un anello con diamante e smeraldo Central Park, 3,79 carati, incastonato in oro giallo 18 carati e platino.

Zoey Deutch
Zoey Deutch

Sotto la bandiera di Harry Winston anche Zoey Deutch, con una cna collana con pendente cabochon in zaffiro da 58,69 carati con 22,93 carati di diamanti, incastonata in platino, orecchini a fiore con zaffiro e diamanti, 23,02 carati, montati in platino, anello con diamanti e zaffiro Winston Cluster, 4.68 carati, incastonato in platino, anello con zaffiro e diamanti incrociati, 2,46 carati, incastonato in platino.

Rachel Weisz
Rachel Weisz
Helen Mirren
Helen Mirren

Helen Mirren, invece, ha scelto una collana a cascata con diamanti a cascata, 73,55 carati, montata in platino, orecchini a diamante a grappolo segreto con gocce di rubino, 9,01 carati, incastonati in oro giallo 18 carati e platino, braccialetto con diamanti a grappolo segreto, 35,42 carati, incastonato in platino, tutto Harry Winston, scelto anche da Rachel Weisz, con la nuova collana di diamanti incrociati Fifth Avenue di Harry Winston, con 211 diamanti, per un totale di 75,64 carati, forma di fantasia e taglio baguette, in platino.

Ana de Armas con una collana Tiffany con 19 zaffiri a forma di pera di oltre 101 carati totali e diamanti taglio principessa di oltre 6 carati totali
Ana de Armas con una collana Tiffany con 19 zaffiri a forma di pera di oltre 101 carati totali e diamanti taglio principessa di oltre 6 carati totali
Billy Porter
Billy Porter
Jodie Comer
Jodie Comer

Michelle Williams
Michelle Williams







Gioielli per le star

///





Alta gioielleria indossata dalle star: Jennifer Lopez con Pasquale Bruni, Dakota Johnson con Messika ♦︎

Le star brillano di più quando si avvicina il Natale. Ecco, quindi, che attrici, cantanti e modelle sono preziose testimoni di gioielli grandi e piccoli. Per esempio, Jennifer Lopez che ha scelto di indossare i gioielli di Pasquale Bruni in occasione del suo nuovo film Marry Me, di cui è protagonista insieme a Owen Wilson e Maluma. Non è la prima volta che l’icona del pop sceglie di indossare i gioielli Pasquale Bruni. Il primo amore nasce nel 2010 in Italia in occasione della sua esibizione al Festival di Sanremo. Jlo ha indossato la collezione Giardini Segreti in oro rosa e diamanti bianchi e champagne.

Jennifer Lopez con la collana della collezione Giardini Segreti di Pasquale Bruni
Jennifer Lopez con la collana della collezione Giardini Segreti di Pasquale Bruni

In occasione dell’Mtva Ema 2019, invece, sono brillati i gioielli di Rosalia, vincitrice del premio per la migliore collaborazione, che ha indossato diamanti Messika sul palco, in particolare gli orecchini di alta gioielleria Snake Dance. Sempre di Messika i gioielli di Nicole Scherzinger, con anelli Angel, Move e Glam’Azone. La Maison parigina è stata scelta anche da Dakota Johnson in occasione degli Annual Governors Awards a Los Angeles. L’attrice ha scelto orecchini Madeleine High Jewelry. E sempre a Los Angeles, l’attrice Lili Reinhart ha indossato gli orecchini Why High Jewelry.

Dakota Johnson con orecchini di Messika
Dakota Johnson con orecchini di Messika

Ma per la verità, non tutte le star hanno indossato alta gioielleria. Selena Gomez, per esempio, alla prima di Frozen 2 si è limitata agli anelli Desiderio Principesco e agli orecchini di Pandora in argento sterling…

Jlo con anelli e orecchini Giardini Segreti
Jlo con anelli e orecchini Giardini Segreti

La collana in oro rosa e diamanti indossata da Jlo
La collana in oro rosa e diamanti indossata da Jlo

Lili Reinhart in Messika
Lili Reinhart in Messika

Nicole Scherzinger in Messika
Nicole Scherzinger in Messika

Rosalia in Messika
Rosalia in Messika

Gli orecchini di Pandora indossati da Selena Gomez
Gli orecchini di Pandora indossati da Selena Gomez







Sutra sprizza Scintillae

//





Sutra presenta la collezione Scintillae: diamanti bianchi e neri, smeraldi e zaffiri che compongono un brillante mosaico ♦︎

Che cosa unisce Michelle Obama, Katy Perry, Jennifer Lopez, Halle Berry, Rihanna, Lady Gaga, Taylor Swift, Adriana Lima, Catharine-Zeta Jones, Oprah, Olivia Wilde e Mila Kunis? L’ammirazione per il lavoro di un’altra donna, la designer Arpita Navlakha. È stata lei a fondare Sutra, Maison con base a Mumbai e in Texas, specializzata in gioielli wow. Grandi pietre, pietre brillanti, pietre colorate, pietre che compongono geometrie, pietre che si notano anche a distanza di 100 metri, pietre da catwalk: i gioielli di Sutra sono il contrario della invisibilità.

A Baselworld la Maison ha presentato molte novità, tra cui la collezione Scintillae.

Orecchini della collezione Scintillae
Orecchini della collezione Scintillae

Scintillae, in effetti, in latino indica un bagliore luminoso minuscolo, un piccolo lampo come quello di un fuoco d’artificio. Il nome scelto è abbastanza sorprendente se si considera la lingua, ma è indovinato per l’attinenza al soggetto, cioè i gioielli. Orecchini, bracciale e anello, in effetti, sprizzano scintille. I gioielli utilizzano diamanti bianchi e neri, smeraldi e zaffiri per un effetto contrasto che aumenta il potere scintillante delle pietre. Anche perché i diamanti sono composti in mosaici sostenuti da rebbi quasi invisibili.




Bracciale con diamanti bianchi e neri
Bracciale con diamanti bianchi e neri
Orecchini con diamanti, smeraldi, zaffiri
Orecchini con diamanti, smeraldi, zaffiri

Anello con diamanti bianchi e neri
Anello con diamanti bianchi e neri







Inesauribile Djula



Due o tre collezioni nuove ogni anno, proposte audaci, un pizzico di sensualità: ecco il marchio francese Djula, che torna a VicenzaOro e impazza tra le celebrity ♦

Gioielleria francese per tutti, per chi ha un budget medio ma anche per chi, invece, può permettersi di spendere di più. Come le celebrity: da Paris Hilton a Nicki Minaj, passando per Cara Delevigne, indossano gioielli di Djula. Come il cocker da 1 milione di dollari in oro e diamanti. Alexandre Corrot ha costruito da 20 anni il marchio Djula, a Parigi, e il progettista e direttore artistico fondatore della Maison ha scelto quello che lui definisce uno stile glam-rock per i suoi gioielli. Rompendo più volte con la tradizione, come per i suoi gioielli della collezione ispirata al «filo spinato». Ma non senza aver sciacquato nel fiume della tradizione le sue radici: utilizza idee che vanno dall’Art Nouveau alle linee più avveniristiche, il tutto condito con un po’ di sensualità. Materiali preziosi, ricami, idee innovative. Queste tre direttrici sono applicate in due differenti ambiti. Il primo è quello della gioielleria di pregio, ma «normale». Il secondo è, invece, una linea più alta, in cui oro e diamanti sono i materiali al centro della collezione. Il marchio Djula, che è presente anche a VicenzaOro January 2017, ha anche un’altra caratteristica: propone due o tre collezioni nuove l’anno: Corrot è inesauribile. Margherita Donato





La sobria Nicki Minaj con il chocker di Djula da 1 milione di dollari
La sobria Nicki Minaj con il chocker di Djula da 1 milione di dollari

Cara Delevigne: al dito indossa un anello di Djula
Cara Delevigne: al dito indossa un anello di Djula
La onnipresente Chiara Ferragni con il principe azzurro Fedez assieme a Alexandre Corrot
La onnipresente Chiara Ferragni con il principe azzurro Fedez assieme a Alexandre Corrot
Jennifer Lopez: anche per lei anelli della Maison francese
Jennifer Lopez: anche per lei anelli della Maison francese

Paris Hilton con il choker di brillanti
Paris Hilton con il choker di brillanti

Anello in oro bianco e diamanti intrecciati
Anello in oro bianco e diamanti intrecciati

Collana con turchese a pera, oro e diamanti
Collana con turchese a pera, oro e diamanti
Anello COmtesse, in oro bianco e diamanti
Anello COmtesse, in oro bianco e diamanti
Orecchini Constellation, oro giallo e diamanti
Orecchini Constellation, oro giallo e diamanti
Collezione Fil D'Or
Collezione Fil D’Or
Chocker in oro bianco e diamanti
Chocker in oro bianco e diamanti
Collezione Magic Stones
Collezione Magic Stones
Bracciale in oro e diamanti bianchi e neri
Bracciale in oro e diamanti bianchi e neri
Anello in oro con quarzo fumé e diamanti
Anello in oro con quarzo fumé e diamanti




Anello in oro con ametista e diamanti
Anello in oro con ametista e diamanti
Bracciale n oro con quarzo rosa e diamanti
Bracciale n oro con quarzo rosa e diamanti
Collezione Soleil
Collezione Soleil
Anello della collezione Filo spinato
Anello della collezione Filo spinato

Bracciale della collezione Filo spinato, in oro bianco e diamanti
Bracciale della collezione Filo spinato, in oro bianco e diamanti







Rihanna canta con Chopard

Chopard e Rihanna firmano due collezioni di gioielli ♦

Un gioielliere che sale sul palco e si mette a cantare non si è mai visto. Eppure, sembrerebbe che il rapporto tra artisti della canzone e artisti delle gemme sia osmotico. L’ultima cantante a firmare una collezione di gioielli (dopo star come Jennifer Lopez o Katy Perry) è Rihanna. La popsinger delle Barbados da anni è un volto di Chopard: indossa i gioielli della Maison condotta da Caroline Scheufele nelle grandi occasioni ufficiali. E ora firma una serie di gioielli in una collezione chiamata Rihanna Chopard.

A dire il vero non si tratta di un’unica collezione, ma di due diverse linee: una di alta gioielleria e una fine jewelry. Insomma, gioielli per due diversi portafogli e gusti. Tutti, però, sono accomunati dall’utilizzo di oro Fairmined, cioè estratti in modo responsabile. Rihanna Chopard Haute Joaillerie Collection sarà presentata a maggio, assieme al 70° anniversario del Festival di Cannes, di cui la Maison svizzera è partner da 20 anni.

Si conosce, però, il primo frutto della collaborazione: un paio di orecchini chandelier con pietre preziose multicolori taglio marquise. Chopard sostiene che la collezione di alta gioielleria si ispira dell’isola in cui è nata Rihanna e ai colori vivaci del Carnevale. Accanto all’alta gioielleria, c’è l’edizione limitata Rihanna Chopard Joaillerie Collection. Lo stile è del tutto diverso: prevalgono le forme geometriche, gli spigoli, i pavé, a cui si aggiunge l’utilizzo della ceramica. L’oro è abbinato a piccoli cubi di un colore che Rihanna ha chiamato Jungle Green. In tutto, i pezzi della capusl collezione sono nove. Giulia Netrese




Orecchini in oro bianco 18 carati e titanio con zaffiri blu, rosa e gialli, tsavoriti rubelliti, berilli verdi, acquamarine, tormaline Paraiba, rubini, ametiste, topazs, lazulites e diamanti
Orecchini in oro bianco 18 carati e titanio con zaffiri blu, rosa e gialli, tsavoriti rubelliti, berilli verdi, acquamarine, tormaline Paraiba, rubini, ametiste, topazs, lazulites e diamanti
Rihanna con gioielli Chopard ai Grammy
Rihanna con gioielli Chopard ai Grammy
Orecchini in oro bianco 18 carati certificato Fairmined, con quattro diamanti a forma di pera e taglio brillante, ovale e marquise
Orecchini in oro bianco 18 carati certificato Fairmined, con quattro diamanti a forma di pera e taglio brillante, ovale e marquise
Collana in oro rosa e ceramica verde
Collana in oro rosa e ceramica verde

Rihanna con i gioielli della collezione firmata con Chopard
Rihanna con i gioielli della collezione firmata con Chopard







The end di Endless

Endless Jewelry in crisi, in Germania si apre una procedura per insolvenza.

Il nome scelto dal fondatore Jasper Nielsen non è stato di buon auspicio: Endless Jewelry, a dispetto del significato del suo nome, ha finito la benzina. L’ex manager di Pandora, che era uscito dall’azienda a inizio 2016, ha anche cercato di salvarla in extremis ma senza riuscirci. E dire che Endless Jewelry, azienda danese che aveva scelto come ambasciatrice Jennifer Lopez, secondo Nielsen aveva ancora tanto potenziale. Solo 18 mesi fa, ha twittato l’imprenditore, il marchio contava su 3.500 clienti, cioè negozi che acquistano i suoi bijoux, 11 distributori e 300 dipendenti in oltre 30 paesi.

Per Endless Jewelry, invece, in Germania è iniziata una procedura di insolvenza: è stato anche nominato anche un curatore fallimentare provvisorio, Klaus Siemon. Ma come mai un brand di gioielli a prezzo accessibile, con la classica formula dei bracciali componibili, non è decollato? Secondo alcuni, la società ha pagato a caro prezzo la strategia iniziale di permettere ai concessionari di restituire i gioielli invenduti gratuitamente. A un certo punto la quantità di gioielli restituiti ha saturato il magazzino e i conti non sono più tornati. L’ultima parola, però, non è ancora stata detta. Forse gli sforzi di Jasper Nielsen serviranno a individuare in futuro un «cavaliere bianco» capace di rilanciare il brand, magari davvero endless. Federico Graglia

Jennifer Lopez e la nuova collezione per Endless Jewels
Jennifer Lopez e la nuova collezione per Endless Jewels
Bracciali di JLo per Endless Jewels
Bracciali di JLo per Endless Jewels
JLo e la collezione per Endless JewelsJLo e la collezione per Endless Jewels
JLo e la collezione per Endless Jewels
Bracciale Endless Jewels, collezione autunno inverno 2015
Bracciale Endless Jewels, collezione autunno inverno 2015
Bracciale Purple Sage con charms
Bracciale Purple Sage con charms
Bracciale in cuoio Bayou Green
Bracciale in cuoio Bayou Green
Jesper Nielsen, fondatore di Endless Jewels
Jesper Nielsen, fondatore di Endless Jewels

Katie Holmes riappare per H.Stern

La Maison brasiliana di gioielleria e il servizio fotografico del 2012 con l’attrice americana Katie Holmes.

Qualche settimana fa, Roberto Stern si è recato a Londra per inaugurare una boutique della Maison che porta il suo nome. A sorpresa, per l’occasione il presidente del brand brasiliano ha riproposto un servizio fotografico scattato nel 2012 sulla spiaggia vicino a New York che ha come protagonista Katie Holmes, con indosso solo un bikini e, naturalmente, i gioielli di H.Stern. Questo significa, è il messaggio, che questi gioielli non sono legati a mode del momento, ma accompagnano una donna per tanti anni. In effetti è proprio questa la filosofia del marchio, che vanta quello che i brasiliani chiamano ginga, cioè un tocco speciale.

L’azienda è stata fondata nel 1940 da Hans Stern, ebreo tedesco scappato con la famiglia dalla Germania nazista. A Rio de Janeiro per caso Hans Stern ha iniziato a occuparsi di pietre semipreziose, che in Brasile abbondano. Poi è passato a proporre gioielli. Ora H.Stern ha 280 negozi in 32 paesi. Il figlio, Roberto Stern, negli anni Ottanta ha modernizzato l’immagine della Maison, con un design più attuale, assieme al fratello Ronaldo, vice presidente.

Tra le specialità della casa, però, non ci sono solo le pietre, ma anche l’oro. H.Stern, dopo 180 test, ha individuato una lega top secret, chiamata Noble Gold, che è di un giallo molto chiaro, tra giallo e bianco. In tutti questi anni sono state molte le collezioni che hanno convinto appassionati di gioielli e star come Catherine Deneuve, Angelina Jolie, Catherine Zeta-Jones, Sharon Stone, Jennifer Lopez, Lily Collins. Affida anche collezioni a designer esterni, come nel caso di Dvf, Diane von Furstemberg. Ma c’è n’è una linea a cui, probabilmente, la Maison è più affezionata. È Stars, che raffigura il nome della famiglia: Stern in tedesco significa, appunto, stella. Giulia Netrese

Collana e pendente della collezione Star
Collana e pendente della collezione Star
Anello della collezione DvF
Anello della collezione DvF
Anello in Noble Gold e diamanti della collezione Star
Anello in Noble Gold e diamanti della collezione Star
Anello in Noble Gold e diamanti della collezione Star
Anello in Noble Gold e diamanti della collezione Star
Bracciale della collezione DvF, cristiallo di rocca e diamante
Bracciale della collezione DvF, cristiallo di rocca e diamante
La campagna di Katie Holmes per H.Stern
La campagna di Katie Holmes per H.Stern
La campagna di Katie Holmes per H.Stern
La campagna di Katie Holmes per H.Stern
La campagna di Katie Holmes per H.Stern
La campagna di Katie Holmes per H.Stern
La campagna di Katie Holmes per H.Stern
La campagna di Katie Holmes per H.Stern

Matrimonio senza fine con JLo

Si amplia l’accordo tra Jennifer Lopez ed Endless Jewels.

Jennifer Lopez rimane sul palcoscenico di Endless Jewels. Anzi, la partnership con la società di bijoux aumenta. La pop star è diventata brand ambassador e co-designer del marchio nel 2014. Ora è stato siglato un nuovo accordo che sancisce ulteriormente la collaborazione per la distribuzione in tutto il mondo dei gioielli firmati da JLo. «Jennifer Lopez è una delle più grandi superstar del pianeta. Punto. Siamo in grado di sviluppare ulteriormente la nostra partnership con un talento così grande. Il suo ruolo è stato sicuramente uno dei più importanti per Endless Jewels, da quando abbiamo iniziato la nostra avventura solamente tre anni fa. Jennifer Lopez aumenta la nostra brand awareness attraverso la sua popolarità», ha commentato il Ceo di Endless Jewels, Ulrik Rasch.

La nuova partnership permette a Endless di includere la esclusiva Jennifer Lopez Collection sui suoi mercati internazionali. Aumenta anche il potenziale di crescita attraverso l’integrazione dei social media e la distribuzione. «Siamo entusiasti del successo della nostra partnership con Endless e la forte crescita della collezione di gioielli Jennifer Lopez», ha dichiarato Jason Weisenfeld, presidente di Global Brands Group. «Jennifer è una vera forza della moda, e non vediamo l’ora di condividere il suo stile e la sua influenza in disegni dei monili per molti anni a venire». Jennifer Lopez, quindi, è pronta al lancio della sua quinta collezione per Endless Jewelss. Rudy Serra

Jennifer Lopez e la nuova collezione per Endless Jewels
Jennifer Lopez e la nuova collezione per Endless Jewels
JLo e la collezione per Endless JewelsJLo e la collezione per Endless Jewels
JLo e la collezione per Endless Jewels
Jennifer Lopez
Jennifer Lopez
Bracciali disegnati da JLo
Bracciali disegnati da JLo
Catena della nuova collezione di Jennifer LopezCatena della nuova collezione di Jennifer Lopez
Catena della nuova collezione di Jennifer Lopez
Bracciali di JLo per Endless Jewels
Bracciali di JLo per Endless Jewels

Yeprem in palmo di mano

Yeprem usa solo diamanti incolore montati su oro bianco o platino, il classico dei classici. Eppure dal marchio libanese potete aspettarvi tutto tranne che un gioiello tradizionale. Infatti, il design è davvero insolito, una combinazione di ispirazioni orientali, la forma a serpente delle collane per esempio, oppure le variazioni sul tema del bracciale da palmo, con scintillanti appuntite estremità e i tagli dell’alta gioielleria. Tutto è iniziato 50 anni a Beirut quando Yeprem Chakardemyan ha aperto il suo negozio, una piccola impresa a conduzione familiare che nel tempo è diventato un brand internazionale, ma tutto è cambiato nel 2012 quando il figlio di Chakardemian, Loutfic, ha assunto la direzione artistica e impresso una svolta letteralmente felina. Infatti, in poco tempo il marchio molto amato in Medio Oriente ha ottenuto grande successo negli Stati Uniti con una collezione battezzata Claw, ossia artigli, che strisciano sul dito, decorano la mano e brillano su Rihanna, Madonna e Jennifer Lopez.

Non a caso Yeprem si trova nei migliori department store come Neiman Marcus, Harvey Nichols e Bergdorf Goodman e l’anno scorso ha vinto anche i Couture Design Awards, considerati come gli Oscar del mondo della gioielleria, nella categoria People’choice: il suo bracciale da palmo Ararad della collezione Y-Conic evidentemente piace alla gente (https://gioiellis.com/i-14-vincitori-degli-oscar-del-gioiello). All’ultima edizione di Baselworld, dove rispetto agli anni passati i diamanti incolore erano più numerosi di quelli colorati, Yeprem ha presentato una sorprendente collana Firework della collezione Y-Not, con diamanti taglio rotondo e marquise che da un lato formano il corpo di un serpente e dall’altro piano piano si allargano fino a espandersi come fuochi di artificio, appunto. Sbocciano i fiori, gemme tagliate rotonde, a pera e marquise negli anelli tripli della Y-Not Smart collection, oppure in oro bianco da indossare a metà dito come fiocchi. E per una mano regale c’è il bracciale da palmo in stile corona. M.B.

Il bracciale Ararad della Y-Conic collection, vincitore dei Couture Awards
Il bracciale Ararad della Y-Conic collection, vincitore dei Couture Awards
Yeprem, collana Fireworks della collezione Y-Not con diamanti taglio rotondo e marquise
Yeprem, collana Fireworks della collezione Y-Not con diamanti taglio rotondo e marquise
Anelli da falange Y-Couture della collezione Never Beyond
Anelli da falange Y-Couture della collezione Never Beyond
Anello triplo Y-Not della collezione Smart con diamanti taglio rotondo, a pera e marquise
Anello triplo Y-Not della collezione Smart con diamanti taglio rotondo, a pera e marquise
Bracciale da palmo Y-Couture della collezione mYstress
Bracciale da palmo Y-Couture della collezione mYstress
JLO_Yeprem
Jennifer Lopez che indossa orecchini e anelli formati Yeprem

 

Guerra dei gioielli ai Golden Globe

Guerra di gioielli ai Golden Globe 2016. Le star sono sfilate sul red carpet sfoggiando collane da capogiro, anelli con diamanti grossi come noci, ma anche pietre preziose colorate. L’importante era farsi notare anche per i gioielli indossati. E ci sono riuscite. Gina Rodriguez, vincitrice nella categoria Best Actress in a TV Comedy, ha sfoggiato orecchini di diamanti di Neil Lane. Jaimie Alexander ha infilato alle orecchie un paio di Lorraine Schwartz con smeraldi e diamanti. E Bryce Dallas Howard, che nell’occasione ha ricoperto il ruolo di presentatrice, ha optato per orecchini con pietre arancio e diamanti. Cate Blanchett, candidata come Miglior Attrice per il film Carol ha invece scelto due anelli Tiffany Soleste in platino con diamanti bianchi e rosa, abbinati a un bracciale in platino con diamanti. Gli orecchini in platino, perle e diamanti sono tra i pezzi iconici degli archivi storici Tiffany & Co. Sempre con la maison di New York si è schierata Brie Larson, vincitrice del premio Miglior Attrice per la categoria Film drammatici: ha indossato sfavillanti orecchini e anelli in platino e diamanti Tiffany & Co. Gioielli italiani per Olivia Culpo, la bellissima modella americana vincitrice del titolo di Miss America e Miss Universo, ha indossato i gioielli di Pasquale BruniIn particolare, i preziosi della collezione Giardini Segreti Haute Couture, la linea che Pasquale Bruni dedica ai giardini nascosti di Milano, piccoli angoli di Paradiso custoditi nel cuore della città, luoghi incantati tra arte, storia e natura.

Ma la vera guerra di gioielli è stata tra Jennifer Lawrence e Jennifer Lopez. La prima ha indossato una grande collana di diamanti di Chopard. Non è la prima volta che Lawrence ha indossato Chopard (brand che è legato al Festival di Cannes): agli Oscar 2013 ha sfoggiato un’altra grande collana del marchio svizzero: un filo di 150 diamanti per 74 carati. La collana dei Golden Globe 2016 ha avuto un uguale impatto. Jennifer Lopez, invece, ha scelto una collana di diamanti da 200 carati firmata Harry Winston, indossata sul vestito di Giambattista Valli. La guerra tra le Jennifer continua. Giulia Netrese

Olivia Culpo con i gioielli di Pasquale Bruni della collezione Giardini Segreti
Olivia Culpo con i gioielli di Pasquale Bruni della collezione Giardini Segreti
Brie Larson in Tiffany ai Golden Globe
Brie Larson in Tiffany ai Golden Globe
Cate Blanchett con anelli e bracciale Tiffany
Cate Blanchett con anelli e bracciale Tiffany
Gina Rodriguez con orecchini di Neil Lane
Gina Rodriguez con orecchini di Neil Lane
Laverne Cox con orecchini di smeraldi e diamanti Lorraine Schwartz
Laverne Cox con orecchini di smeraldi e diamanti Lorraine Schwartz
Jennifer Lopez con la collana di Chopard
Jennifer Lopez con la collana di Chopard
L'anello con diamante di Jennifer Lopez
L’anello con diamante di Jennifer Lopez
Jlo con collana e clutch
Jlo con collana e clutch
Jennifer Lawrence con la super collana di Chopard
Jennifer Lawrence con la super collana di Chopard
Il chocker di chopard per Jennifer Lopez
Il chocker di chopard per Jennifer Lopez
Jaimie Alexander con anello e orecchini di Lorraine Schwartz
Jaimie Alexander con anello e orecchini di Lorraine Schwartz

Jaimie-Alexander_Earrings_Ring_Split_embed

Jennifer Lopez in Pasquale Bruni

Jennifer Lopez sceglie i gioielli italiani firmati Pasquale Bruni. In particolare, per sfilare sul red carpet del 2015 iHeartRadio Music Festival, che si è svolto al MGM Grand Garden Arena di Las Vegas, JLo ha scelto gli orecchini in oro rosa e diamanti bianchi e champagne della collezione icona Ghirlanda e gli anelli in oro bianco e diamanti della linea Giardini Segreti. Ghirlanda prende ispirazione dal movimento dei fiori, da sempre simbolo della Maison. La line di anelli Giardini Segreti è ispirata a quelle aree verdi, invisibili dalla strada, che sono veri e propri gioielli di Milano.

Anello della collezione Ghirlanda
Anello della collezione Ghirlanda