Coralia, anello con tormalina rosa centrale, dettaglio del lato

Il Rinascimento di Alessio Boschi

In questo anello, Pescis, la pietra centrale è un’acquamarina dall’altezza notevole montata sul lato più lungo. Come dare leggerezza al gioiello? Con due pesci, uno composto da tsavoriti e l’altro da zaffiri blu, che si toccano con le code, in modo circondare la pietra, in particolare il padiglione, e armonizzare il tutto. Poi, c’è il colore degradé delle scaglie: la famosa micro incassatura asiatica con in più la difficoltà della sfumatura del verde, che a differenza del blu è più difficile da realizzare. Altro dettaglio: gli occhi sono in pietra di luna blu, prima capovolta e scavata all’interno per inserirvi un diamante nero, e poi rigirata e montata come pupilla. Infine, come se non bastasse, nella galleria, ossia il telaio che sorregge la pietra, c’è la sagoma di un polipo. La firma di Boschi è anche in questi divertissement, nel collegamento stilistico del fondo con la parte centrale.

Pescis, anello con acquamarina, tasvoriti, zaffiri blu e diamanti bianchi
Pescis, anello con acquamarina, tasvoriti, zaffiri blu e diamanti bianchi
Pescis, dettaglio altezza della corona ( parte alta della pietra appena sopra la griffe) dell'acquamarina
Pescis, dettaglio altezza della corona ( parte alta della pietra appena sopra la griffe) dell’acquamarina
Pescis, dettaglio altezza della corona ( parte alta) e altezza padiglione (parte dalla punta della griffe verso il basso) dell'acquamarina
Pescis, dettaglio altezza della corona ( parte alta) e altezza padiglione (parte dalla punta della griffe verso il basso) dell’acquamarina
Pescis, dettaglio galleria in oro giallo con la sagoma del polipo
Pescis, dettaglio galleria in oro giallo con la sagoma del polipo

Per fare l’anello Lotus Essence ci voleva proprio quella tormalina verde che, con le sue inclusioni, desse l’idea delle gocce, quelle che si scorgono sopra il fiore che cresce nell’acqua. Se ogni gioiello parte da un’idea o da un materiale, la lavorazione dura mesi per questi pezzi unici, e i prezzi non sono nemmeno alti, considerando il lavoro e la realizzazione straordinaria, Pescis per esempio costa 14.400 euro. E, ancora, le perle barocche Thaiti della collezione Volcano, il rosa in cinque toni diversi abbinato al viola degli zaffiri e ai brillanti incolori, cognac e soprattutto gialli per esaltare il rosa nella collezione Coralia. Un lungo elenco. Non a caso, tra i numerosi premi ricevuti c’è il Merit Award’s Winner for the International Jewellery Design Excellence Awards assegnatogli da Wallace Chan, il gioielliere filosofo di Hong Kong. Monica Battistoni

Lotus Essence, anello con tormalina centrale le cui inclusione danno l'idea di bolle interne come le gocce d'acqua
Lotus Essence, anello con tormalina centrale le cui inclusione danno l’idea di bolle interne come le gocce d’acqua
Lotus Essence, retro anello con la sagoma delle foglie del fiore di loto su oro giallo e micro pavé di pietre viola
Lotus Essence, retro anello con la sagoma delle foglie del fiore di loto su oro giallo e micro pavé di pietre viola
Coralia, anello con tormalina rosa centrale, polipo in galleria, zaffiri rosa e viola, diamanti incolori, cognac e gialli
Coralia, anello con tormalina rosa centrale, polipo in galleria, zaffiri rosa e viola, diamanti incolori, cognac e gialli

2 Comments

  1. Cara Monica volevo davvero rongraziarti per il bellissimo articolo e per le parole ed i complimenti usate per descrivere il mio lavoro .
    Un abbraccio e fammi sapere se posso mandarti altro materiale mi raccomando rata in contatto con Veria che si occupa di tutto il marketing al seguente indirizzo valeria@alessioboschi.com
    Grazie ancora

    Alessio

    • Ciao Alessio, ma figurati, gli artisti come te sono una manna per noi giornalisti. Aspetto le nuove creazioni e anche la foto della collana con il glicine magari anche che si stacca la spilla.
      A presto
      Monica

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Monica Trevisi, collezione Mati

Next Story

Profumo di gelsomino per Hafner

Latest from News

Oroarezzo fa spazio al fashion

Dall’11 al 14 maggio torna Oroarezzo 2024, piattaforma internazionale per la produzione industriale del gioiello firmata Italian Exhibition

Addio a Marina Bulgari

È morta a Roma Marina Bulgari, figlia di Costantino Bulgari, primo figlio di Sotirios (l’altro era