news — dicembre 24, 2018 at 4:50 am

Jar, un mistero di successo 




I gioielli di Jar, un mistero che dura da oltre 40 anni: un mito al riparo dalle luci che brilla per il suo eccezionale genio artistico ♦

È più facile acquistare una Kelly di Hermes senza prenotazione che un gioiello di Jar in lista d’attesa. Non solo perché Joel Arthur Rosenthal dal 1977 produce massimo 120 pezzi l’anno: l’ostacolo vero è piacergli come possibile acquirente. Infatti, il gioielliere segue un unico principio nella sua attività: creare solo ciò che vuole, quando vuole e per chi vuole. Così capita che ciò che desidera un cliente, come Lily SafraGwyneth Paltrow e Madonna, non sia esattamente ciò che lui ritiene gli stia bene addosso e cerca di convincerlo.

Jar, bracciale Camelia con pavé di diamanti bianchi e rosa e diamante centrale taglio vecchio navette, di circa 13.03 carati. Prezzo realizzato: 635 mila euro
Jar, bracciale Camelia con pavé di diamanti bianchi e rosa e diamante centrale taglio vecchio navette, di circa 13.03 carati. Prezzo realizzato: 635 mila euro

Inutile negoziare, prendere o lasciare. Ma sembra valer la pena di subire il suo carattere, perché un gioiello di Jar è un investimento sicuro, stando alle quotazioni delle aste degli ultimi 20 anni: infatti, quello che è stato definito il Fabergé del nostro tempo, ha una delle maggiori percentuali di vendita dei gioielli messi all’asta (circa l’82%), con un valore doppio rispetto alle stime e soprattutto una rivalutazione nel tempo, costante e crescente. Ne sa qualcosa chi ha acquistato nel 2002 per 41 mila dollari (circa 33 mila euro), gli orecchini Etoiles de Mer, con perle naturali e diamanti, rivenduti sempre in un’asta di Christie’s nel 2014 per circa 217 mila dollari, circa 174 mila euro: una rivalutazione di oltre il 500%. Quando, nel 2006, l’attrice americana Ellen Barkin ha messo all’asta i suoi gioielli tra cui 17 pezzi di Jar, il gioielliere era già famoso, ma non ancora leggenda e l’anello Gardenia con diamanti incolori raggiunse i 486 mila dollari (390 mila euro). Lo stesso anello, nel 2014, è stato aggiudicato per 1,75 milione di dollari pari a 1 milione e 407 mila euro.

Jar, orecchini Etoile de Mer, con perla centrale naturale e pavé di diamanti incolori su montatura a forma di stella
Jar, orecchini Etoile de Mer, con perla centrale naturale e pavé di diamanti incolori su montatura a forma di stella

E che dire degli orecchini con perle naturali, rubini e diamanti venduti nel 2012 per 30 mila dollari (24 mila euro) e venduti quest’anno da Sotheby’s per 425 mila dollari (circa 350 mila euro)? Il fatto che Jar sia il primo  gioiell

iere vivente ad aver avuto retrospettiva a lui dedicata al Metropolitan Museum of Art  di New York, avrà senz’altro influito. Però è certo che Rosenthal è considerato al top dell’alta gioielleria, un vero innovatore al pari Fulco VerduraMatilde de Bounvilles




spilla multi-gemma Bouquet of violets è stata creata nel 1993 e comprende tormaline rosa, rubini, zaffiri, diamanti colorati e incolori, granati verdi e tanzaniti
spilla multi-gemma Bouquet of violets è stata creata nel 1993 e comprende tormaline rosa, rubini, zaffiri, diamanti colorati e incolori, granati verdi e tanzaniti
Jar, spilla Butterfly
Jar, spilla Butterfly
Jar, orecchini Ivy Leaves, incastonati con diamanti a taglio singolo in argento e oro
Jar, orecchini Ivy Leaves, incastonati con diamanti a taglio singolo in argento e oro
Jar, orecchini appartenuti a Lily Safra, a forma di tulipano in argento e oro con pavé di rubini circondati da diamanti e due zaffiri centrali taglio cushion blu e giallo arancio. Prezzo realizzato: 221 mila euro
Jar, orecchini appartenuti a Lily Safra, a forma di tulipano in argento e oro con pavé di rubini circondati da diamanti e due zaffiri centrali taglio cushion blu e giallo arancio. Prezzo realizzato: 221 mila euro
Jar, la firma
Jar, orecchini Violet in titanio viola 2013
Jar, spilla Geranium in titanio verde e rosso, platino e pavé di diamanti del 2007
Jar, orecchini Geranium in titanio verde e rosso
Jar, bracciale Mughal Flower del1987, in titanio, argento e oro con rubini, zaffiri, ametiste e granati
Jar, bracciale Parrot Tulip in oro modellato a forma di foglie due che circondano il polso con diamanti e granati verdi
Orecchini di Jar, smeraldi e diamanti: 845mila dollari
Orecchini di Jar, smeraldi e diamanti: 845mila dollari
Spilla di Jar a forma di tulipano aperto, con tormalina e diamanti. Stima 140-170mila euro
Spilla di Jar a forma di tulipano aperto, con tormalina e diamanti. Stima 140-170mila euro
Jar, spilla Camelia in oro e argento, appartenuta a Lily Safra, con pavé di rubini per 173 carati complessivi. Prezzo realizzato: 3 milioni 750 mila euro
Jar, spilla Camelia in oro e argento, appartenuta a Lily Safra, con pavé di rubini per 173 carati complessivi. Prezzo realizzato: 3 milioni 750 mila euro
Jar, orecchini a bottone con perla naturale centrale e montatura bombata a quadrifoglio con pavé di rubini e diamanti taglio tondo. Prezzo realizzato: 350 mila euro
Jar, orecchini a bottone con perla naturale centrale e montatura bombata a quadrifoglio con pavé di rubini e diamanti taglio tondo. Prezzo realizzato: 350 mila euro

Jar, orecchini a bottone tondi con pavé di zaffiri di varie tonalità che vanno dal rosa chiaro al porpora azzurro taglio rotondo, e un rubino e un diamante centrali taglio cushion. Prezzo realizzato: 460 mila euro
Jar, orecchini a bottone tondi con pavé di zaffiri di varie tonalità che vanno dal rosa chiaro al porpora azzurro taglio rotondo, e un rubino e un diamante centrali taglio cushion. Prezzo realizzato: 460 mila euro







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *