Gioielli, Jewelry, Joaillerie, Joyas, Jewelen

Massimo Gismondi

Gismondi 1754, sei mesi a doppia cifra

in news




Continuano a essere più che positivi i conti di Gismondi 1754, storica azienda di gioielleria genovese, quotata sul mercato Egm (Euronext Growth Milan) di Borsa Italiana. I risultati dei primi sei mesi 2022, comunica il consiglio di amministrazione, confermano il trend di significativa crescita del valore della produzione, che si attesta a euro 7,2 milioni, con una variazione di +84% rispetto al corrispettivo periodo 2021. La crescita, secondo l’azienda, è determinata grazie al notevole apporto del canale Wholesale, con un forte incremento in particolare dell’area europea (+858.521 euro), e dell’area Usa (+731.881 euro), rispetto al primo semestre 2021.

Bracciali della collezione Pace
Bracciali della collezione Pace

I risultati del primo semestre ci riempiono di orgoglio e soddisfazione; crescere più dell’80% risponde alla promessa fatta a chi ha creduto in noi e nel nostro progetto. Con tenacia e determinazione abbiamo saputo fronteggiare e fronteggeremo le sfide di questo periodo, e questo ci ha permesso e ci permetterà di aumentare in maniera entusiasmante e armonica le vendite in tutto il mondo. Il contesto macroeconomico non è semplice, ciononostante, con la nostra forza e con la fiducia nelle nostre risorse, intendiamo continuare decisi nel posizionamento strategico di Gismondi 1754 a livello nazionale e internazionale, massimizzando il continuo apprezzamento che viene riservato al nostro marchio e ai nostri gioielli in ogni contesto in cui ci presentiamo. Ci sono tutte le premesse per continuare a livelli di crescita importanti anche per la seconda parte dell’anno.
Massimo Gismondi, CEO di Gismondi 1754

Massimo Gismondi
Massimo Gismondi. Copyright: gioiellis.com

Positivo anche il canale Special Sales, il tailormade di Gismondi 1754, che nei primi sei mesi del 2022 ha contribuito alla crescita dei ricavi con +19% rispetto all’analogo periodo del 2021 e vendite per euro 1.943.655. Bene anche il franchising di Praga, che è incrementato del 41%, e riscontri positivi anche dal Retail, che registra un incremento in valore assoluto pari ad euro 739.981. Tra i dati del conto economico, da segnalare l’Ebitda (margine lordo) a euro 815.964 mila (+166%) e un utile netto consolidato a 374.469 mila euro (+300%). La posizione debitoria segna invece -328.112 mila, rispetto al dato consolidato a dicembre scorso che era di 290.408 mila.

Best in Diamonds above $ 20.000: Gismondi 1754
Couture Awards Design. Best in Diamonds above $ 20.000: Gismondi 1754






Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from news

Go to Top