vetrina — novembre 28, 2017 at 4:30 am

C.P. Gioielli, elogio della varietà



La vasta produzione di C.P. Gioielli di Vicenza, dall’argento alle pietre preziose ♦︎

Nel grande mare della gioielleria italiana, un posto lo occupa C.P. Gioielli. L’azienda ha già compiuto mezzo secolo: è nata a Vicenza nel 1965. A fondarla è stato Pietro Castegnaro, che si è subito specializzato nella produzione di gioielli in argento. Non solo argento bianco, però, ma metallo anche placcato, lavorato come se fosse oro e unito a pietre colorate. L’idea ha avuto successo e C.P. Gioielli ha ampliato il suo catalogo fino a farlo diventare davvero vasto. Nel tempo, all’argento si sono aggiunti oro, diamanti e perle, oltre a pietre preziose, dai rubini agli zaffiri, oltre a quelle semi preziose come peridoto e acquamarina. Oggi C.P. Gioielli è condotta dal figlio del fondatore, Marco Castegnaro, che ha provveduto a modernizzare il ciclo produttivo con l’utilizzo di nuove tecnologie e materiali. Il risultato, per i clienti, è però rimasto quello tradizionale di sempre. Lavinia Andorno





Anello in argento rodiato con topazi blu e brillanti

Anello in argento rodiato con topazi blu e brillanti

Anello in argento dorato con citrini

Anello in argento dorato con citrini

Bracciali tennis di C.P. Gioielli

Bracciali tennis di C.P. Gioielli

Anelli della collezione Cocoon

Anello della collezione Cocoon

Pendente con cuore di smeraldo e diamanti

Pendente con cuore di smeraldo e diamanti

Orecchini in argento rodiato con topazi blu e brillanti

Orecchini in argento dorato con citrini

Orecchini in argento dorato con citrini

Pendente in argento rodiato con citrini e brillanti

Pendente in argento dorato con citrini e brillanti

Pendente in argento rodiato con topazi blu e brillanti

Pendente in argento rodiato con topazi blu e brillanti








Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*