Diane von Furstenberg

Il menu fusion di Hanut Singh





Tra l’India e gli Stati Uniti: Hanut Singh propone gioielli degni di un maharaja (infatti suo nonno era un re indiano) ♦︎

L’India è il maggior mercato mondiale dell’oro, gli Stati Uniti il più importante per la gioielleria e Hanut Singh rappresenta le due facce di questa medaglia. Il designer, nipote di un maharaja indiano, lavora a Los Angeles, dove ha portato la sua eredità culturale, ma messa al servizio dello stile a stelle e strisce. Non a caso tra le sue clienti ci sono Diane von Furstenberg, Mary-Kate Olsen, Wendi Deng Murdoch, Beyoncé, Madonna e Christian Louboutin. La passione per i gioielli di Hanut è iniziata quando era bambino. È un discendente della famiglia reale di Kapurthala, India,  famosa per i tesori leggendari e il loro gusto per il lusso.

Anello in oro con zaffiri multicolori
Anello in oro con zaffiri multicolori

Il bisnonno, il maharaja Jagatjit Singh, era un amico del presidente americano Theodore Roosevelt e dello statista francese Georges Clemenceau. E ha collezionato gioielli, da un diadema di Cartier a un aigrette di Boucheron, che fanno parte della collezione di famiglia. La lunga storia della famiglia di Hanut comprende anche la nonna, la Maharani Sita Devi di Kapurthala, la principessa Karam, conosciuta per il modo in cui ha abbinato i suoi gioielli con il suo sari, gli abiti su misura di Chanel, Lanvin ed Elsa Schiaparelli, definita su Vogue una «dea» nel 1932 e fotografata da Cecil Beaton. Insomma, non sorprende che Hanut Singh preferisca le perle d’epoca, con una leggera patina del tempo, da utilizzare con oro bianco e oro giallo, per realizzare i suoi gioielli dal gusto esotico, ma allo stesso tempo così moderni da poter essere indossati su un red carpet. E non solo, perché il designer abbina a pezzi di influenza indiana a elementi più geometrici e lineari che sono tipici del gusto occidentale. Se fosse uno chef proporrebbe un menu fusion, insomma.

Anello in oro, onice, smeraldo e diamanti
Anello in oro, onice, smeraldo e diamanti
Anello con zaffiro rosa cabochon, perle e diamanti
Anello con zaffiro rosa cabochon, perle e diamanti
Collana in oro, smalto, smeraldo
Collana in oro, smalto, smeraldo
Orecchini in ebano, opale, oro
Orecchini in ebano, opale, oro
Anello con madreperla e rubellite
Anello con madreperla e rubellite

Orecchini pendenti con acquamarina e rubini
Orecchini pendenti con acquamarina e rubini







I gioielli di Ralph Lauren




Dopo aver festeggiato i 50 anni di attività, Ralph Lauren punta di più sulla gioielleria ♦︎

I 50 anni di Ralph Lauren sono stati celebrati a Central Park due anni fa con una grande festa dedicata all’ex ragazzo del Bronx alla quale hanno partecipato 500 celebrity tra cui Hillary Clinton, Steven Spielberg e Oprah Winfrey, Donna Karan, Calvin Klein, Diane Von Furstenberg, Carolina Herrera e Tommy Hilfiger. Con Ralph Lauren anche New York è diventata una delle capitali della moda. E una carriera che non accenna a terminare.

Bracciale in oro rosa con diamanti
Bracciale in oro rosa con diamanti

Lo stilista prevede la conquista di una nuova generazione di clienti, un rinnovato impegno sul digitale e in settori come il denim, l’outerwear, le calzature e gli accessori.

Collana in ottone placcato argento con radice di tuia
Collana in ottone placcato argento con radice di tuia

Appunto, gli accessori, che comprendono anche la gioielleria o, meglio, fashion bijoux. Insomma, il designer americano ha in programma di sviluppare sempre di più quello che sta a lato della classica produzione di abiti. Non a caso il marchio ha da tempo iniziato a proporre i suoi gioielli, come quelli che vedete in questa pagina. Non è ancora chiaro, invece, se Ralph Lauren si cimenterà con una gioielleria più impegnativa, come già hanno fatto altri marchi della moda, spesso con risultati eccellenti. Per ora la maggior parte dei suoi gioielli di punta sono in argento, ma anche in oro rosa e diamanti. Giulia Netrese

Bracciale in argento sterling
Bracciale in argento sterlingBracciale in argento sterling
Collana con perle e cristalli
Collana con perle e cristalli
Collana multi filo con perle e cristalli
Collana multi filo con perle e cristalli
Ralph Lauren, collana con perle e cristalli
Ralph Lauren, collana con perle e cristalli

Pendente in argento a forma di staffa per collana
Pendente in argento a forma di staffa per collana







La prima volta di Diane von Furstenberg

Prima linea di gioielli firmati Diane von Furstenberg. La stilista, sposata nel 1969 con il principe Egon von Fürstenberg, da cui ha divorziato tre anni dopo, ha presentato la sua prima collezione di bijoux ispirata alla linea di abiti per la primavera estate 2015, in collaborazione con il marchio di gioielli americano Haskell Jewels. I gioielli firmati Diane von Furstenberg saranno in vendita a partire da febbraio, con prezzi tra i 55 e i 495 euro. La collezione è composta da collane e bracciali, catene di ottone e oro, bracciali in pelle in colori vivaci, come agata, rosso vino, turchese e corallo. Matilde de Bounvilles 

Orecchini firmati Diane von Furstenberg
Orecchini firmati Diane von Furstenberg
Bracciale di Diane von Furstenberg
Bracciale di Diane von Furstenberg
Anello di Diane von Furstenberg
Anello di Diane von Furstenberg

Diane von Furstenberg shocking

[wzslider]Sarà nei negozi a febbraio, giusto in tempo per San Valentino 2015, la nuova linea di bijoux di Diane von Furstenberg: «Disegno alta gioielleria dal 2004, ma sono in molto a chiedermi collane da 300 dollari e allora darò alla gente quello che vuole», dice la stilista belga ma americana di adozione, diventata famosa con il suo wrap dress, il vestito di jersey da indossare al lavoro e anche di sera. Un’icona dell’abbigliamento che compie 40 anni e non li sente. La collaborazione per H. Stern, il gioielliere brasiliano di alta gamma, con il marchio DvF continuerà, ma l’obiettivo con questa nuova linea è di rendere a prezzi accessibili oggetti che corrispondono ai suoi gioielli di lusso. Quindi ci saranno collane da 300 e 38 mila dollari in uno stile simile, per attirare nuovi clienti e dare diverse possibilità di scelta ai consumatori. Lo stile sarà quello dell’abbigliamento: dalle stampe a catena degli abiti alle catene in maglia dei bracciali, con l’oro come materiale principale, ma anche pelle goffrata e in colori vivaci come il turchese, corallo e rosa shocking. Giulia Netrese