anelli, Collane, vetrina — Luglio 31, 2019 at 4:20 am

Le curve di Gavello





I gioielli della Maison milanese Gavello: nostalgia degli anni Settanta con imprevedibili varianti ♦︎

Alla fine degli anni Settanta, a Milano, Rinaldo e Martha Gavello hanno dato vita alla loro azienda di gioielli. Gavello, quasi mezzo secolo dopo, è oggi guidata dalla figlia Elisabetta, responsabile del design e dell’identità del brand. Ma è ancora un marchio di gioielleria che ama inventare. Sempre, però, con un link stilistico che collega la creatività a quella che è stata un’era d’oro (è il caso di dirlo) per il design. I gioielli di Gavello, in effetti, non cercano effetti speciali con l’assemblaggio di una schiera di gemme colorate o diamanti dall’irraggiungibile numero di carati.

Orecchini in oro rosa 14 carati
Orecchini in oro rosa 14 carati

I gioielli di Gavello giocano invece sulla forma, sulle geometrie, su un design sinuoso, con la superficie di oro a 14 o 18 carati che si interrompe a tratti per lasciare spazio a qualche diamante, solo o in pavé. Oppure a gemme preziose o semi preziose come pietra luna e turchese, ametista, ma anche rubini e smeraldi. Alessia Mongrando




Orecchini in oro rosa 14 carati, con pavé di ametista e rubini
Orecchini in oro rosa 14 carati, con pavé di ametista e rubini
Anello in oro rosa
Anello in oro rosa

Pendente a forma di spada in oro rosa, diamanti neri, rubini
Pendente a forma di spada in oro rosa, diamanti neri, rubini
Orecchini Jasmine in oro rosa e pietra luna
Orecchini Jasmine in oro rosa e pietra luna
Orecchini con smeraldi e diamanti
Orecchini con smeraldi e diamanti
Anello Saddle in oro rosa
Anello Saddle in oro rosa







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *