Collane, da sapere — settembre 16, 2018 at 5:00 am

Come scegliere la collana





Una breve guida ai 12 principali stili delle collane per scegliere quella giusta. Se volete imparare a riconoscere lo stile di una collana leggete qui ♦

Pensate di conoscere tutti gli stili in cui può essere realizzata una collana? Noi ne abbiamo individuati 12, i principali. Ce ne sono molti altri, ma sono piuttosto rari. Ecco, dunque, una breve guida per imparare a riconoscere gli stili di una collana.

1 Sautoir È una parola francese che indica una collana molto lunga, spesso con un ciondolo in fondo a forma di nappa. La collana sautoir è diventata di moda negli anni Venti e Trenta, e spesso è associata allo stile Art Deco. Può avere un unico fili oppure due o tre. Il vantaggio di una collana Sautoir è che può essere indossata anche come bracciale, come decorazione sui capelli e persino come cintura.

Sautoir firmato Chanel
Sautoir firmato Chanel

2 Matinée Lunga circa 50 centimetri, è spesso indossa con abiti che hanno grandi scollature, che sono quindi sottolineate dalla collana matinée. Anche in questo caso la collana può avere anche diversi fili.

Matinée francese dell'Ottocento, in oro con due turchesi
Matinée francese dell’Ottocento, in oro con due turchesi

3 Principessa Non occorre avere sangue blu per indossare una collana principessa. In realtà è una collana media, tra i 43 e i 45 centimetri di lunghezza, che si può indossare praticamente in ogni occasione. È la tipica collana classica e si accompagna meglio, quindi, a un abito abbastanza formale.

Collana princess con smeraldi e diamanti
Collana princess con smeraldi e diamanti

4 Girocollo-Choker Di gran moda nell’Ottocento, queste collane ultra corte sono tornate di moda negli anni Ottanta e riproposte recentemente. Sconsigliata a chi ha un collo corto o un po’ grosso, è capace di far risaltare invece una linea snella. La principessa Diana ne indossava spesso uno di perle.

Chocker di Dolce & Gabbana
Chocker di Dolce & Gabbana

5 Opera È una variante di collana sautoir, lunga tra 70 e 90 Centimetri. Come suggerisce il nome, è stata introdotta per essere indossata nelle grandi serate. Indossata in un unico filo, la collana dovrebbe scendere al di sotto della linea del busto o, addirittura, fino all’ombelico.

Collana opera in stile tennis, oro bianco e diamanti
Collana opera con lavorazione tennis, oro bianco e diamanti

6 Bavaglio Il nome non rende giustizia di queste collane che sono spesso molto decorative. Larghe sul petto, vanno indossate con attenzione, perché il loro disegno va attentamente coordinato con il resto dell’abbigliamento. Di tipo etnico, oppure con motivi astratti, con perline o cristalli, sono collane impegnative: bisogna saperle indossare.

Collana bavaglio in ottone
Collana bavaglio in ottone

7 Lavaliére Collana con pendente che si collega a una catena. Il ciondolo principale può essere collegato a sua volta a frange o ad altri pendenti. È stata una collana popolare nel primo Novecento, quando imperavano lo stile Liberty, Edoardiano e Art Deco.

Collana con lavalére
Collana con lavalére

8 Multi filo Come indica il nome, sono collane composte da tanti fili collegati. È un classico delle collane di perle e perline.

Mulrifilo con perle nere di Thaiti
Mulrifilo con perle nere di Thaiti

9 Pendente Un ciondolo alla fine della collana può essere un espediente banale per arricchire una semplice catena oppure un capolavoro di alta gioielleria. Insomma, medaglioni e ciondoli di grandi dimensioni vanno scelti attentamente per non far attirare lo sguardo su qualcosa che è banale. Il vantaggio è che i pendenti spesso possono essere personalizzati con date, iniziali, dediche.

Pendente con acquamarina e diamanti
Pendente con acquamarina e diamanti

10 Riviére Si chiama così una collana composta da una o due file di pietre preziose o semipreziose. Le pietre hanno una dimensione differente: più grandi nella parte anteriore della collana, più piccole in quella che abbraccia il collo.

Collana riviére in stile georgiano in oro e ametiste
Collana riviére in stile georgiano in oro e ametiste

11 Collare Non è un chocker, ma una collana circolare molto sottile che circonda esattamente la base del collo. Molto corta, può essere indossata anche su una maglietta o un abito estivo senza colletto.

Collare in cuoio con chiusura in oro bianco
Collare in cuoio con chiusura in oro bianco

12 Rope Parola che in inglese significa corda, indica una collana con fili attorcigliati, fino a comporre un unico volume, come fosse una grossa fune.

Collana Rope con lapislazzuli
Collana Rope con lapislazzuli





Collana con perle di ametista
Collana gircollo con perle di ametista

Collana a colletto
Collana a colletto
Collana multi filo in oro martellato e diamanti
Collana multi filo in oro martellato e diamanti
Antonini, collana in oro giallo e perle
Antonini, collana in oro giallo e perle
De Grisogono, collana ondulata con 247 carati di rubini su oro rosa annerito, sei diamanti taglio brillante da 1,50 a 3,80 carati
De Grisogono, collana ondulata con 247 carati di rubini su oro rosa annerito, sei diamanti taglio brillante da 1,50 a 3,80 carati
Elizabeth Taylor con la collana di Cartier in platino, oro, diamanti e rubini. Foto: Photofest
Elizabeth Taylor nel 1958 con la collana di Cartier in platino, oro, diamanti e rubini. Foto: Photofest







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *