Gioielli, Jewelry, Joaillerie, Joyas, Jewelen

Espositore a GemGèneve. Copyright: gioiellis.com

Torna GemGèneve e festeggia Fabergé

in news




Ronny Totah, uno dei due organizzatori di GemGèneve assieme a Thomas Faerber, lo aveva annunciato lo scorso aprile: “GemGenève è come un wedding planner per gli espositori. Se vogliono che programmiamo due edizioni all’anno, lo faremo. Abbiamo già ricevuto richieste per una fiera nel novembre di quest’anno”. La conferma è arrivata a metà agosto: GemGèneve edizione autunnale si farà. Lo scorso anno l’appuntamento con i gioielli vintage, il design di avanguardia e le gemme preziose nella città svizzera era stato fissato a novembre per le restrizioni dovute al covid, che avevano bloccato l’edizione di primavere. Quest’anno, invece, il doppio evento, dopo quello di maggio, è semplicemente la risposta alle richieste del mercato.

I fondatori di GemGèneve, Thomas Faerber e Ronny Totah
I fondatori di GemGèneve, Thomas Faerber e Ronny Totah

“Inizialmente avevamo programmato di tenere una sola edizione, a maggio 2022. A seguito delle chiamate dei nostri espositori, abbiamo deciso di organizzare una seconda edizione nell’autunno 2022 a Ginevra, ma questa non dovrebbe diventare una pratica standard in futuro”, sottolinea Ronny Tota. La nuova edizione di GemGèneve si terrà da giovedì 3 a domenica 6 novembre al Palexpo di Ginevra e coinciderà con le grandi aste autunnali della Geneva Luxury Week. Oltre alla presenza degli espositori, sono previsti appuntamenti a contorno. Ma, naturalmente, è il business a rimanere al centro. I numeri misurano il peso di questo evento volutamente selettivo: la prima edizione, nel 2018, ha avuto 147 espositori e 3.206 visitatori. L’anno successivo 210 espositori e 3.474 visitatori. Nel 2021, edizione autunnale con problemi di restrizioni post covid, 120 espositori e 2.757 visitatori, lo scorso maggio 201 espositori e 3.302 visitatori. Le visite, in realtà sono molte di più se si conta chi ha frequentato la fiera per più giorni.

Gioielli a GemGèneve. Copyright: gioiellis.com
Gioielli a GemGèneve. Copyright: gioiellis.com

Per questa edizione, che questa volta si terrà nel padiglione 6 (di solito è il 7), gli organizzatori hanno immaginato anche una nuova scenografia, molto diversa dalle precedenti edizioni e “adattata al luogo”. La disposizione della sala è più squadrata, meno allungata, richiede più spazi centrali che dovrebbero piacere più partecipanti e visitatori. Sarà anche l’occasione per celebrerare il 40° anniversario della Fondation Igor Carl Fabergé, che quest’anno compie 40 anni, festeggerà il suo anniversario durante la fiera e sta preparando una bellissima mostra di pezzi eccezionali del famoso gioielliere degli zar. La Fondazione presenterà una gamma di pezzi che rappresentano la vasta esperienza di Carl Fabergé e dei suoi abili artigiani, che vanno dalle uova imperiali agli objets de vertu, a testimonianza dell’eleganza del suo lavoro.

Visitatori a GemGèneve. Copyright: gioiellis.com
Visitatori a GemGèneve. Copyright: gioiellis.com

A Nadège Totah è affidata anche questa volta l’area Emerging Talents, dedicata ai giovani designer. Tra le recenti scoperte, in particolare, un giovane artista-gioielliere multidisciplinare autodidatta che sarà presentato per la prima volta al GemGenève: Wallis Hong, nato in Cina, vive in Spagna.Tra i nuovi talenti emergenti anche Serendipity Jewellery, creata nel 2017 a Parigi da Christine Chan, e il laboratorio di gioielleria Vincent Michel, che propone gioielli sur mesure oltre a un’esclusiva collezione di alta gioielleria composta da pezzi unici che si fondono estetica, a volte poetica, e tecnica. GemGenève comprenderà anche per questa edizione il Designer Vivarium. Torna Tenzo, assieme allo stand di gioiellieri ucraini Strong & Precious, già presenti a maggio. Un intero spazio sarà dedicato all’arte del micromosaico, con “una grande sorpresa” annunciata.

Anello di Filippo G&G. Copyright: gioiellis.com
Anello di Filippo G&G. Copyright: gioiellis.com
Padiglione di GemGèneve maggio 2022. Copyright: gioiellis.com
Padiglione di GemGèneve maggio 2022. Copyright: gioiellis.com
GemGèneve, maggio 2022. Copyright: gioiellis.com
Gemme a GemGèneve, maggio 2022. Copyright: gioiellis.com

Espositore a GemGèneve. Copyright: gioiellis.com
Espositore a GemGèneve. Copyright: gioiellis.com







Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from news

Incisione a bulino di un gioiello

A scuola con Marco Bicego

A lezione di oreficeria. L’insegnante è Marco Bicego o, meglio, l’Academy promossa
Go to Top