Anello, prezzo: 200 euro

Le pieghe di Christofle

[wzslider]Christofle da sempre è sinonimo di argento. Da qualche anno, però, è sinonimo anche di gioielli di qualità: design moderno, prezioso, ma allo stesso tempo alla portata dei comuni mortali. Persone che, però, devono apprezzare il design, la linea ricercata di bracciali o anelli, lo sforzo di reinventare le forme. Insomma, non si tratta di gioielli di argento punto e basta. Sono pezzi con carattere. Christofle ha presentato le ultime linee a Milano, nel negozio di corso Venezia. Si tratta delle linee In Connection, Pliage di nastri metallici, gli anelli Collection 925, e Vif Argent… Per realizzarli si sono cimentati quattro designers (tre donne e un uomo). Gioiellis.com nei prossimi giorni vi mostrerà tutte le possibili scelte, con relativi prezzi. Cominciamo con la linea Pliage di Claire Devé, che è alla sua seconda prova con Christofle. Per chi non sa il francese è bene spiegare che Pliage in italiano significa pieghevole. Ed è quanto si verifica con il nastro di metallo d’argento, che si trasforma in anelli, orecchini, bracciali, collane e gemelli. «Avvolti alle dita e ai polsi, legati alle maglie e ai ciondoli di una collana, queste strisce rettangolari tracciano in maniera rigorosa le curve di una femminilità grafica», dicono a Christofle. Sembra una descrizione azzeccata.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Scarlett con Tiffany

Next Story

Affari d’oro a VicenzaOro

Latest from Showroom

I gioielli di Giloro

Le creazioni moderne e fantasiose della Maison di Valenza Giloro ♦︎ Una delle aziende di gioielleria

Scintillante Shay

I gioielli sfarzosi di Shay, un brand californiano specializzato in gioielli con tanti zeri (nel prezzo) ♦