Orecchini in oro bianco con rubini ovali per 3,57 carati e diamanti per 1,3 carati
Orecchini in oro bianco con rubini ovali per 3,57 carati e diamanti per 1,3 carati

Mirco Visconti, replay prezioso




I gioielli straordinari e tradizionali di Mirco Visconti, una della storiche Maison di gioielli di Valenza.

La cosa più difficile, forse, è ripetersi. Lo sanno bene gli sportivi che, dopo aver infranto un record, si chiedono subito se riusciranno a ripetersi. Ma anche per i gioiellieri è lo stesso: quando si conquista faticosamente una fama, poi bisogna confermarla, mantenerla e, se possibile, aumentarla. Ci riescono in pochi, ma una Maison di Valenza come Mirco Visconti ci è riuscita. Ha alle spalle una lunga storia che inizia nel 1870, in Brasile, dove il nonno materno del fondatore che ha dato il nome all’azienda, Francesco Villa, commerciava in pietre preziose tra Sudamerica e Italia. La figlia Clelia, nei primi del Novecento sposò Emilio Visconti, già allora affermato incastonatore. Il loro erede, Mirco Visconti, nel Dopoguerra ha poi fondato l’azienda odierna.

Mirco Visconti Anello in oro bianco a forma di catena con diamanti
Anello in oro bianco a forma di catena con diamanti

Con catalogo, gioielli e una valigetta di cartone, Mirco Visconti ha iniziato a farsi conoscere in gran parte del Nord Italia. La classica piccola azienda orafa familiare, insomma. Azienda che ha iniziato a essere apprezza e a ingrandirsi. Il gioielliere piemontese è stato anche tra i primi commercianti di Valenza ad andare ad acquistare i brillanti direttamente alla Borsa Internazionale di Anversa, e anche il più giovane tra i fondatori dell’Associazione Orafa Valenzana. La strada del dinamismo, in ogni caso, è sempre rimasta legata alla strada della tradizione. E si vede: le collezioni proposte sono tutte dei classici della gioielleria, interpretati con i migliori materiali e con la perizia orafa che è lecito attendersi. Oggi a continuare l’opera del fondatore sono i figli, Enrico e Cosetta, e i nipoti Luca e Michela. La storia continua, insomma, ma sempre sui binari tracciati: ed è la cosa più difficile, appunto.

Anello in oro bianco con smeraldo di 20,7 carati e diamanti per 1,2 carati
Anello in oro bianco con smeraldo di 20,7 carati e diamanti per 1,2 carati
Anello in oro bianco con rubino e diamanti
Anello in oro bianco con rubino e diamanti
Anello in oro bianco con zaffiro e diamanti
Anello in oro bianco con zaffiro e diamanti
Anello in oro bianco con diamanti e tre acquamarina
Anello in oro bianco con diamanti e tre acquamarina
Orecchini in oro bianco con rubini ovali per 3,57 carati e diamanti per 1,3 carati
Orecchini in oro bianco con rubini ovali per 3,57 carati e diamanti per 1,3 carati

Orecchini in oro bianco con smeraldi taglio cuore e diamanti
Orecchini in oro bianco con smeraldi taglio cuore e diamanti







2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Occhio a Lito

Next Story

I gioielli di diamanti indossati da Rihanna

Latest from Showroom

Perle per Pandora

Perle per Pandora. Il brand danese di gioielleria ha introdotto una serie di gioielli che montano