vetrina — settembre 14, 2017 at 5:00 am

Glenn Spiro, fantasie al titanio



Le creazioni in titanio (e non solo) del londinese Glenn Spiro, presente anche alla Biennale des Antiquaires di Parigi ♦

Il gioielliere londinese Glenn Spiro nel 2016 ha aperto il suo nuovo atelier privato nell’ex salone del fashion designer Sir Norman Hartnell, nel cuore di Mayfair. Occupa il primo piano di un palazzo in stile georgiano, progettato nel 1930 dall’architetto Gerald Lacoste, con pareti a specchioepoltrone imbottite firmate da Marco Zanuso. Sono scelte in linea con la scelta stilistica del designer, nel solco della più assoluta tradizione britannica. Che, come noto, comprende una buona dose di originalità.

Nato nella zona est di Londra in una famiglia di modeste condizioni, Spiro ha lasciato la scuola a 15 anni per seguire i corsi di formazione professionale con cui ha imparato l’arte della creazione di gioielli. Dopo un periodo di lavoro come orafo a Hatton Garden, ha aperto un laboratorio a Farringdon, zona est di Londra, quando aveva 21 anni. Tutti gli riconoscono due qualità: un occhio speciale per giudicare le pietre squisita e la sua parlantina. Tutti e due questi aspetti sono utili nella professione di gioielliere. I primi anni il suo lavoro è stato soprattutto produrre per altri grandi brand. Poi, ha conquistato un suo pubblico grazie alle inconsuete creazioni di gioielleria (ne vedete qualche esempio in queste immagini). Sono spesso pezzi one-of-a-kind, in molti casi creati grazie alla capacità di utilizzare il titanio, anche in versione colorata, come metallo leggero e resistente con cui sostenere pietre notevoli. L’effetto è sorprendente. D’altra parte, non c’è nulla di più di tradizionale dell’anticonformismo, perlomeno in gioielleria. Rudy Serra




Anello in oro rosa con diamanti e rubellite naturale
Anello in oro rosa con diamanti e rubellite naturale
Glenn Spiro, orecchini con diamanti fancy yellow e cognac
Glenn Spiro, orecchini con diamanti fancy yellow e cognac
Bracciale Archers, con smeraldo colombiano intagliato di 85,45 carati, e con 11 diamanti a forma di ovale.
Bracciale Archers, con smeraldo colombiano intagliato di 85,45 carati, e con 11 diamanti a forma di ovale
Bracciale Jahanara, con oltre 300 diamanti baguette e quasi 2.000 diamanti rotondi
Bracciale Jahanara, con oltre 300 diamanti baguette e quasi 2.000 diamanti rotondi
Orecchini lisca di pesce, con diamanti e rubini
Orecchini lisca di pesce, con diamanti e rubini
Orecchini Spiral in titanio e zaffiri
Orecchini Spiral in titanio e zaffiri

Orecchini con smeraldi e diamanti
Orecchini con smeraldi e diamanti





Anello con smeraldo cabochonAnello con smeraldo cabochon
Anello con smeraldo cabochon

Vracciale con zaffiri e diamanti
Vracciale con zaffiri e diamanti
Orecchini con zaffiri gialli
Orecchini con zaffiri gialli
Gioielli di Glenn Spiro
Gioielli di Glenn Spiro
Orecchini con diamanti e rubini
Orecchini con diamanti e rubini
Anello in titanio blu e diamante
Anello in titanio blu e diamante
Anello in titanio bianco e diamante
Anello in titanio bianco e diamante
Anello in titanio bianco e blu con diamanti
Anello in titanio bianco e blu con diamanti
Collana con zaffiro pendente e diamanti
Collana con zaffiro pendente e diamanti
Orecchini con diamanti e rubini rosa
Orecchini con diamanti e rubini rosa
Orecchini in titanio, diamanti e topazi
Orecchini in titanio, diamanti e topazi
Il nuovo atelier del gioielliere
Il nuovo atelier del gioielliere
Le poltrone di Marco Zanuso nell'atelier di Glenn Spiro
Le poltrone di Marco Zanuso nell’atelier di Glenn Spiro

18 carati in oro bianco, diamanti e orecchini turchese
18 carati in oro bianco, diamanti e orecchini turchese







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *