vetrina — aprile 18, 2017 at 5:00 am

Pasquale Bruni con due fiori in più

Due anelli di alta gioielleria firmati Pasquale Bruni: fanno parte della collezione Giardini Segreti ♦

Come è noto, i giardini rifioriscono. Anche quelli segreti, cioè noti a poco. Anzi, forse sono proprio loro quelli che rifioriscono di più. Come l’amore, l’estate e il vento, i fiori segnano il tempo delle stagioni e colorano la vita. Questa poetica premessa serve a introdurre i nuovi anelli di alta gioielleria che fanno parte della collezione Giardini Segreti, Atelier, di Pasquale Bruni. Sono pezzi di alta gioielleria perché, sebbene ispirati alla più nota collezione che prende spunto da quei poco noti fazzoletti di verde celati nei cortili di Milano, perché seguono una logica non solo interpretativa, ma anche di quel tipo di realizzazione che sta sul gradino più alto del virtuale podio su cui si colloca la gioielleria.

Eugenia Bruni ha voluto apporre una sorta di epigrafe per descrivere questi due pezzi: «La gemma è il cuore di Flora avvolto dall’amore di Zefiro in un vento di passione. Più prosaicamente, l’anello Flora è realizzato in oro bianco con rubellite e rubini. L’anello Zefiro in oro giallo con smeraldo, diamanti bianchi e smeraldi. Sarebbe interessante scoprire anche una pianta capace di far fiorire questi due piccoli capolavori. Giulia Netrese 

Leggi anche I Giardini Segreti di Pasquale Bruni 





Zefiro in oro giallo con smeraldo, diamanti bianchi e smeraldi, fianco
Zefiro in oro giallo con smeraldo, diamanti bianchi e smeraldi, fianco

Zefiro in oro giallo con smeraldo, diamanti bianchi e smeraldi
Zefiro in oro giallo con smeraldo, diamanti bianchi e smeraldi
L'anello Flora, in oro bianco con rubellite e rubini
L’anello Flora, in oro bianco con rubellite e rubini

Orecchini con smeraldi abbinati all'anello Zefiro
Orecchini con smeraldi abbinati all’anello Zefiro







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *