Nina Runsdorf

Gli opali fossili di Nina Runsdorf

//


x



Nina Runsdorf, uno dei marchi di lusso più apprezzati negli Usa, ha iniziato preso a creare gioielli. Ha iniziato con l’argento lavorando nella cucina della fattoria dei suoi genitori, nello stato di New York, quando aveva 11 anni. Da adulta, ha lavorato anche come designer per Ralph Lauren e Banana Republic, prima di intraprendere la strada della gioielleria. Uno dei suoi marchi di fabbrica è The Flip Ring, un anello caratterizzato da un ciondolo composto da una gemma a forma di pera. La sua nuova collezione si chiama Tree Opals e utilizza un raro legno mineralizzato, vecchio di 15 milioni di anni, che si trasforma in brillanti opali, assieme a diamanti e oro rosa.

Orecchini in oro rosa, legno mineralizzato-opale, diamanti brown
Orecchini in oro rosa, legno mineralizzato-opale, diamanti brown

Ma come può, un piccolo marchio di gioielli di lusso, essere sopravvisuta allo tsunami del covid? Boutique chiuse per mesi, reste di distribuzione in crisi, clienti chiusi in casa… Eppure il marchio Nina Runsdorf di New York è l’esempio di come è possibile riorganizzare la propria attività. La designer, che nel 2021 festeggia i 15 anni di attività della sua Maison, ha puntato sul digitale. E ha nominato come consulente Anne Muhlethaler, fondatrice della società di consulenza Out of the Clouds ed ex responsabile delle comunicazioni di Christian Louboutin.

Bracciale in oro rosa, legno mineralizzato-opale, diamanti verdi
Bracciale in oro rosa, legno mineralizzato-opale, diamanti verdi

La consulente, che ha base a Ginevra, ha aiutato il marchio a investire in modo deciso su social ed e-commerce. Gli appuntamenti in negozio sono stati sostituiti da quelli video su Zoom. In breve: la strada scelta è stata quella di curare sito web e presenza online con la stessa attenzione che è normalmente riservata alla boutique. La cura ha funzionato.

Orecchini in oro rosa 18 carati, legno mineralizzato-opale, diamanti
Orecchini in oro rosa 18 carati, legno mineralizzato-opale, diamanti

Anello in oro giallo con diamanti briolette
Anello in oro giallo con diamanti briolette

Bracciale in oro bianco e diamanti
Bracciale in oro bianco e diamanti
Orecchini a frange con diamanti e smeraldi
Orecchini a frange con diamanti e smeraldi

Orecchini in oro bianco 18 carati con diamanti e smeraldi
Orecchini in oro bianco 18 carati con diamanti e smeraldi







Gli smeraldi di Muzo per dieci donne designer

Ogni anno Muzo, che gestisce la miniera miniera di smeraldi colombiana più famosa del mondo, coinvolge alcuni designer nella progettazione di gioielli con la gemma verde più desiderata del mondo. L’obiettivo di Muzo è quello di far conoscere e sottolineare la qualità degli smeraldi non solo per gli anelli, orecchini o collane con la forma classica, ma anche per gioielli nuovi, realizzati da designer che amano innovare. Quest’anno, però, Muzo ha cambiato le regole e ha riservato la collaborazione a un gruppo di designer interamente femminile. Si tratta di Colette, Harwell Godfrey, Jenna Blake, Katherine Jetter, Loren Nicole, Michelle Fantaci, Nina Runsdorf, Robinson Pelham, Silvia Furmanovich e Sorellina.

Anello con smeraldo di Harwell Godfrey per Muzo
Anello con smeraldo di Harwell Godfrey per Muzo

Le designer che hanno aderito all’idea di Muzo hanno quindi realizzato una serie di gioielli di alta qualità, spesso sorprendenti e innovativi, tra smeraldi cabochon, perle di smeraldo e, ovviamente gemme nel classico taglio rettangolare. I gioielli sono stati poi presentati su Moda Operandi.

Anello Snake di Jenna Blake per Muzo
Anello Snake di Jenna Blake per Muzo
Anello con pendente di Nina Runsdorf, con smeraldo e diamanti
Anello con pendente di Nina Runsdorf, con smeraldo e diamanti
Orecchini di Katherine Jetter con smeraldi e smalto nero
Orecchini di Katherine Jetter con smeraldi e smalto nero
Anello in oro e smeraldo di Loren Nicole
Anello in oro e smeraldo di Loren Nicole
Anello in oro giallo, diamanti e smeraldi di Michelle Fantaci
Anello in oro giallo, diamanti e smeraldi di Michelle Fantaci
Orecchini di Robinson Pelham con smeraldi e zaffiri di diversi colori
Orecchini di Robinson Pelham con smeraldi e zaffiri di diversi colori
Orecchini di Silvia Furmanovich con smeraldi su oro e miniature
Orecchini di Silvia Furmanovich con smeraldi su oro e miniature
Orecchini di Sorellina con smeraldi e pietra onice bianco intagliata
Orecchini di Sorellina con smeraldi e pietra onice bianco intagliata

Nina Runsdorf a colori

//





I nuovi gioielli colorati di Nina Runsdorf, raffinata designer di New York e cittadina del mondo ♦︎

Una nuova strada, oppure una revisione o, semplicemente, il desiderio di cambiare qualcosa. Tutti i gioiellieri hanno un proprio stile, un modo di interpretare le proprie creazioni. Ogni tanto, però, guardano il loro lavoro con un altro occhio. Ed è in quel momento che decidono di apportare delle modifiche. Nina Runsdorf, per esempio, per anni è stata famosa per i suoi gioielli con diamanti, magari con tagli inconsueti. Ora, però, la designer ha deciso di colorare la propria vita e le collezioni di gioielli, con smeraldi, zaffiri, tsavoriti, opali, spessartite, topazio e iolite. Nuovi colori, nuovi gioielli, ma senza rinunciare ai suoi flip ring, anelli con ciondolo che sono sempre stati il gioiello iconico della designer.

Flip ring in oro rosa, opale, diamanti
Flip ring in oro rosa, opale, diamanti

Nata e cresciuta a New York, Nina Runsdorf ha lanciato la sua prima collezione nel 2005, ma la sua prima linea di gioielli l’ha disegnata all’età di 12 anni. Da allora non si è più fermata, anche se i primi passi sono stati nel mondo della moda. Nel 2009, durante un viaggio in India, ha scoperto diamanti colorati e tagli antichi. Ha aperto uno showroom nell’Upper East Side di Manhattan, ma distribuisce i suoi gioielli nel resto del mondo tramite una rete di fidi rivenditori, oppure online. La sua svolta stilista pare sia stata molto apprezzata. Lavinia Andorno





Orecchini in oro giallo, diamanti fancy yellow, diamanti bianchi
Orecchini in oro giallo, diamanti fancy yellow, diamanti bianchi

Flip ring in oro rodiato con topazio, granato, onice
Flip ring in oro rodiato con topazio, granato, onice
Nina Runsdorf fotograta da Samantha Nandez (da Facebook)
Nina Runsdorf fotograta da Samantha Nandez (da Facebook)
Orecchini in oro rosa e zaffiri rosa
Orecchini in oro rosa e zaffiri rosa
Orecchini con opali di fuoco
Orecchini con opali di fuoco
Orecchini con smeraldi
Orecchini con smeraldi

Flip ring in oro-bianco 18 carati, smeraldo, pavé di tsavoriti
Flip ring in oro-bianco 18 carati, smeraldo, pavé di tsavoriti







Nina Runsdorf, aria di New York



Gioielleria classica, ma moderna, firmata dalla newyorkese Nina Runsdorf ♦︎

Nina Runsdorf ha lanciato a New York la sua prima collezione nel 2005. Ma in realtà aveva già accumulato esperienza con il lavoro nel settore della gioielleria. Questa esperienza precedente le ha dato un vantaggio: conoscenza di pietre preziose, dei metalli, delle tecniche di lavorazione. Ma il primo contatto con i gioielli lo ha avuto, racconta, nella cucina della madre, dove aveva allestito un piccolo banco dedicato ai pezzi realizzati artigianalmente in casa. È quindi partita subito puntando in alto con il suo marchio, Nsr.

Oggi Nina, newyorkese di nascita che vive a Manhattan, è una delle più famose designer americane di gioielleria. Accanto alla linea di gioielli di fascia alta, ha inaugurato anche la collezione Silver Skin & Stone, per i più giovani, forse ispirandosi ai desideri delle sue due figlie. Il resto della gioielleria è, invece, destinato a un pubblico più esigente: un bracciale con zaffiri e diamanti, per esempio, costa 42.000 dollari. Cosimo Muzzano




Orecchini zon zaffiri, diamanti, smerladi
Orecchini zon zaffiri, diamanti, smerladi
Orecchini con smeraldi a goccia e diamanti
Orecchini con smeraldi a goccia e diamanti
Orecchini con opali di fuoco
Orecchini con opali di fuoco
Orecchini con zaffiri e diamanti
Orecchini con zaffiri e diamanti
Orecchini con nappe di perle e diamanti
Orecchini con nappe di perle e diamanti
Bracciali in oro giallo e diamanti
Bracciali in oro giallo e diamanti
Bracciale con diamanti e zaffiri. Prezzo: 42.000 dollari
Bracciale con diamanti e zaffiri. Prezzo: 42.000 dollari

Anello con zaffiro e diamanti
Anello con zaffiro e diamanti







A Las Vegas gli Oscar del gioiello

Sono un po’ come gli Oscar della gioielleria, i premi assegnati ogni anno in occasione del Couture Show di Las Vegas, la manifestazione dedicata alla gioielleria di fascia alta e di design. Che curiosamente si svolge negli stessi giorni e nella stessa città di un’altra fiera di settore, più commerciale, ma anche la più grande degli Stati Uniti ossia il Jck Las Vegas. E se ogni anno c’è grande attesa per scoprire i nomi dei vincitori delle 13 categorie in gara, annunciati alla fine dell’evento, può capitare che un espositore riceva un riconoscimento dall’organizzazione concorrente. E infatti il marchio fondato da una famiglia americana di origine birmana, Omi Privé, si è visto attribuire il Jewelers JCK Choice Awards, assegnato da una giuria di rivenditori nella categoria di anelli sopra i 10 mila dollari per un gioiello con un opale nero ovale Lightning Ridge, di 4.33 carati, circondato da zaffiri blu e tsavoriti. L’anello che costa 26 mila dollari è stato stato venduto venduto ma se volete vedere altri opali che si distinguono per la bellezza della pietra o per l’originalità o l’eleganza della montatura, ecco una selezione di quelli presentati al Couture Show. Cosimo Muzzano

Nina Runsdorf, orecchini con opali Yahwah e diamanti fancy. Prezzo: 25 mila dollari
Nina Runsdorf, orecchini con opali Yahwah e diamanti fancy. Prezzo: 25 mila dollari
Gurhan, collana in oro giallo con 62 opali blu taglio cabochon di diverse misure e 39 diamanti
Gurhan, collana in oro giallo con 62 opali blu taglio cabochon di diverse misure e 39 diamanti. Prezzo: 128 mila dollari
JJewels Milano, orecchini collezione Morgana con opali, granati e diamanti
JJewels Milano, orecchini collezione Morgana con opali, granati e diamanti
Noor Fares, anello Tilsam in oro giallo, opale Crystal e diamanti
Noor Fares, anello Tilsam in oro giallo, opale Crystal e diamanti
Erica Courtney, orecchini in oro giallo 18 carati con due opali Peacock, due topazi blu, diamanti bianche e zaffiri. Prezzo: 25 mila dollari
Erica Courtney, orecchini in oro giallo 18 carati con due opali Peacock, due topazi blu, diamanti bianche e zaffiri. Prezzo: 25 mila dollari
Monica Rich Kosann, ciondolo pezzo unico in oro rosa con opale Crystal di 54,98 carati e diamanti. Prezzo: 105 mila dollari
Monica Rich Kosann, ciondolo pezzo unico in oro rosa con opale Crystal di 54,98 carati e diamanti. Prezzo: 105 mila dollari