La collezione Imperfectum di Pianegonda
La collezione Imperfectum di Pianegonda

Il mondo è bello perché Imperfectum con Pianegonda




Per escogitare un elogio dell’imperfezione c’è bisogno di un artista. E Pianegonda, marchio del gruppo Bros Manifatture, si è rivolta a uno scultore per ideare la capsule collection Imperfectum. Il nome, in stile lingua latina com’è ormai uso per la Maison specializzata in gioielli d’argento, è stata affidata a Marcantonio (un nome perfetto per i rimandi alla cultura dell’antica Roma), nome d’arte di Marcantonio Raimondo Malerba, artista e designer nato in provincia di Ravenna e scultore dopo gli studi all’Accademia di Belle Arti. La collezione di gioielli è stata presentata in anteprima in occasione di Milano Design Week 2022.

La collezione Imperfectum di Pianegonda
La collezione Imperfectum di Pianegonda

Per ideare Imperfectum Marcantonio si è ispirato all’antica tradizione giapponese del kintsugi, reinterpretandola in un nuovo concept di gioiello contemporaneo. La collezione è composta di sette pezzi, in cui singoli elementi di gioiello apparentemente contrastanti tra loro sono uniti da un filo d’oro. L’idea di fondo è che la bellezza risiede anche nell’imperfezione. La collezione sarà disponibile da ottobre.

Marcanonio (a sinistra) con il presidente di Bros Manifatture, Lanfranco Beleggia
Marcanonio (a sinistra) con il presidente di Bros Manifatture, Lanfranco Beleggia

Ho racchiuso nel gioiello il concetto del tempo, pezzi che appartengono alla memoria, una dinamica che racconta una storia, nel gesto di mettere insieme le diverse parti e materiali.
Marcatonio

Marcantonio nel suo laboratorio
Marcantonio nel suo laboratorio







Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

The Light of Africa Diamond e Jar illuminano Christie’s

Next Story

Bulgari nel Garden of Eden

Latest from News

Oroarezzo fa spazio al fashion

Dall’11 al 14 maggio torna Oroarezzo 2024, piattaforma internazionale per la produzione industriale del gioiello firmata Italian Exhibition