Gioielli, Jewelry, Joaillerie, Joyas, Jewelen

Bracciale in oro brunite e diamanti bianchi e neri

Il Firmamento di Crieri

in vetrina




Il firmamento, cioè la volta celeste- Un termine romantico per descrivere quello che per gli adtronomi è semplicemente lo spazio stellare. E anche il nome utilizzato da Crieri per una collezione che alle stelle si ispira, ma con l’obiettivo di creare gioielli capaci di simboleggiare un pezzo di cielo notturno. La collezione Firmamento è composta da collier, bracciali e anelli nello stile tennis, che è la specialità della Maison piemontese. Il motivo tennis è però reinterpretato con oro 18 carati bianco, rosa o brunito. Le stelle che brillano sono diamanti bianchi (su oro bianco), brown (su oro rosa) o neri (per i gioielli in oro brunito).

Anello in oro bianco e diamanti bianchi
Anello in oro bianco e diamanti bianchi

I diamanti sono incastonati sulla superficie tennis alternando gemme di maggiore caratura superiore, taglio brillante, ad altri diamanti più piccoli. I bracciali sono proposti nelle varianti da uno a sette fili, in versione oro bianco con diamanti bianchi, in versione oro rosa con diamanti brown e bianchi e in versione oro brunito con diamanti neri e bianchi a contrasto. La collezione comprende anelli a tre, cinque o sette fili, anche in questo caso con l’abbinamento tra colore dell’oro e dei diamanti. E per ammirare questo firmamento non occorre nessun telescopio.

Anello in oro rosa e diamanti brown
Anello in oro rosa e diamanti brown
Anello in oro brunite e diamanti bianchi e neri
Anello in oro brunite e diamanti bianchi e neri
Anello in oro rosa e diamanti brown
Anello in oro rosa e diamanti brown a cinque cerchi
Bracciale in oro bianco e diamanti bianchi
Bracciale in oro bianco e diamanti bianchi

Bracciale in oro rosa e diamanti a tre fili
Bracciale in oro rosa e diamanti a tre fili

Bracciale in oro brunite e diamanti bianchi e neri
Bracciale in oro brunite e diamanti bianchi e neri







Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from vetrina

Go to Top