Gioielli, Jewelry, Joaillerie, Joyas, Jewelen

Gold/Italy ad Arezzo

Gold/Italy e un giallo

in news

Ad Arezzo si apre Gold/Italy con molte speranze e qualche preoccupazione.

È con l’aggiunta di qualche punto di domanda che si svolge la nuova edizione di Gold/Italy (Arezzo, 22-24 ottobre). La fiera, dedicata agli operatori di settore, sarà un termometro della situazione in cui si trova il mercato della gioielleria. Al di là dei sorrisi e delle parole d’ordine votate all’ottimismo degli organizzatori, com’è logico che sia, gli operatori non nascondono i loro timori. Anche se non desiderano essere citati (forse per paura di essere additati come portajella), venditori e imprenditori del settore orafo citano il recente risultato di VicenzaOro, che ha registrato un rallentamento rispetto all’edizione dello scorso anno. Intendiamoci: nessuna colpa da parte di Fiera Vicenza che, anzi, ha fatto di tutto e di più. Ma è la congiuntura internazionale (Medio Oriente che ribolle e prezzo del petrolio in giù, Paesi Europei scossi dalla Brexit, consumi cinesi in frenata) a cui si aggiunge una situazione italiana non certo esaltante a rendere incerti gli acquisti. Così, anche nella città toscana i fari sono puntati sui numeri: lo scorso anno sono giunti ad Arezzo 6100 tra buyer e operatori internazionali. Quanti saranno quest’anno ad aggirarsi tra gli stand delle 280 aziende? Un dato positivo, però, c’è già: lo scorso anno i brand presenti erano stati solo 220. L’incremento, insomma, bilancia gli umori dei più pessimisti. Semmai, l’attenzione della maggioranza è centrata su un altro aspetto: l’incremento del prezzo dell’oro, aumentato di quasi il 15% in un anno. Continuerà a salire? O si fermerà? Per un distretto come quello di Arezzo, centrato sulla lavorazione del metallo, questo è il vero giallo da risolvere. Federico Graglia

Gold/Italy ad Arezzo
Gold/Italy ad Arezzo
Gold/Italy ad Arezzo
Gold/Italy ad Arezzo

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from news

Lo store di Tiffany all'angolo tra la 57a Strada e Fifth Avenue, New York

Svolta verde di Tiffany

L’oro di Tiffany sarà verde. In senso propositivo, cioè più sostenibile. La
Ciondolo Minerva

Telefono Rosa con leBebé

Il brand leBebé rinnova la partnership con l’Associazione Nazionale Volontarie del Telefono
Go to Top