news — Marzo 21, 2017 at 4:00 am

È l’ora di Baselworld

Si apre la grande fiera mondiale di Baselworld, con le novità della gioielleria e del mondo degli orologi (con uno spazio in più) ♦

È uno dei principali appuntamenti della gioielleria, e dell’orologeria, mondiale: Baselworld aprirà le sue porte il 23 marzo, con taglio del nastro nel padiglione 1 alle 10.30 in punto. Ma in realtà per i media si apre già il 22, con la conferenza stampa in cui si annunciano le novità. La grande kermesse prosegue poi fino al 30 marzo (ci saremo anche noi di Gioiellis.com a raccontare le novità). Nonostante lo scetticismo, e il forte calo delle vendite nel settore dell’orologeria, Baselworld rimane uno dei punti di riferimenti per la gioielleria di lusso. Ma non solo: da qualche tempo si sono affacciati anche i marchi che puntano più su prezzi accessibili. È il segno dei tempi: non c’è più l’esclusiva della fascia alta del mercato, ma i confini sono più sfumati. In tutto, in ogni caso, sono previsti 2.100 espositori da 45 Paesi su 140.000 metri quadri della Messe, l’area fieristica nel centro di Basilea.

A Baselworld 2017 sono previste novità per chi segue il mondo degli orologi e non solo per i prodotti presentati. Per i segnatempo c’è una nuova area, Les Ateliers (padiglione1.2), che secondo gli organizzatori ospita «un numero record di marchi orologieri indipendenti». Le aree di Baselworld sono quindi cinque più una: Global Brands, (padiglioni 1.0, 1.1, 1.2), che comprende il nuovo Les Ateliers, International Brands (padiglioni 2.0, 2.1, 2.2, 5.0), Stones & Pearls (padiglioni 3.0 e 3.1), Machines & Supply Industry (2.0) e National Pavilions (4.0 e 4.1).





Ingresso di Baselworld
Ingresso di Baselworld

Orecchino di Nikos Koulis, Baselworld 2016
Orecchino di Nikos Koulis, Baselworld 2016
Baselworld 2016
Baselworld 2016
Baselworld 2016
Baselworld 2016

Baselworld 2016
Baselworld 2016







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *