news — Novembre 18, 2021 at 4:29 pm

Damiani continua lo shopping




Una marcia inarrestabile: il gruppo Damiani continua a espandersi. La nuova tappa è l’acquisizione del 100% delle gioiellerie Floris Coroneo. Uno shopping che segue di poche settimane l’acquisizione delle storiche gioiellerie Zimmitti di Siracusa e a ottobre di una quota di minoranza di LuisaViaRoma. Floris Coroneo è un retailer italiano fondato nel 1954, che all’interno dei propri punti vendita di Cagliari e di Porto Cervo distribuisce prestigiosi marchi tra cui Rolex, Patek Philippe, Cartier, Breguet, Bulgari, I.W.C., Jaeger-LeCoultre, Lange & Söhne, Panerai, Piaget e Vacheron Costantin. I proprietari dell’azienda continueranno a collaborare con il Gruppo Damiani.

La gioielleria Floris Coroneo a Cagliari

Dettagli tecnici: nell’operazione il Gruppo Damiani si è avvalso dello studio legale e tributario Biscozzi, Nobili e Piazza, mentre Floris Coroneo dello Studio Perseu. L’azienda acquisita entra così a far parte della rete di distribuzione Rocca, controllata da Damiani. Rocca è l’unica catena italiana di gioielli e orologi di lusso presente in molte vie dello shopping di lusso in Italia e in alcuni scali internazionali degli aeroporti.

Siamo estremamente lieti di aver finalizzato quest’operazione strategica che da un lato garantirà lo sviluppo ad un’azienda così importante nel nostro settore e dall’altro contribuirà a rafforzare ed espandere la leadership di Rocca e dei nostri Brand a livello nazionale ed internazionale.
Giorgio Grassi Damiani, vicepresidente del Gruppo Damiani

Giorgio Grassi Damiani con Sofia Loren
Giorgio Grassi Damiani con Sofia Loren

Il Gruppo Damiani si presenta così come partner nel mondo del retailer di orologeria e gioielleria. La strategia punta a individuare aziende di piccole e medie dimensioni che sono ancora di proprietà delle famiglie fondatrici ma che, a seguito dei mutamenti economici e culturali già in atto da anni, ed ora accelerati dalla pandemia, devono scegliere la strada migliore per continuare ad essere competitive sul mercato. Inoltre, in Italia manca un player di primo piano nella distribuzione nel settore del lusso. Damiani fa notare anche che, da azienda familiare, ha un dialogo più in sintonia con le diverse piccole realtà che hanno una struttura proprietaria simile. Damiani, tra l’altro, è uno dei pochissimi brand internazionali di gioielleria che distribuisce le proprie collezioni non solo attraverso la propria rete di prestigiose boutique monomarca ma anche attraverso selezionati retailer.

Sono orgoglioso di quest’operazione: a seguito dei complessi mutamenti in atto, per le piccole-medie realtà locali, sarà sempre più complicato affrontare il nuovo panorama economico, finanziario e sociale. Abbiamo scelto la famiglia Damiani che conosciamo e stimiamo da decenni per dare continuità alla nostra realtà fondata nel 1954 dai nostri genitori. Essere supportati da un grande gruppo indipendente e guidato da una famiglia con un importante expertise e finanziariamente stabile renderà la nostra realtà molto più forte e competitiva con vantaggi per tutti gli stakeholder.
Ernesto Coroneo

La gioielleria Rocca in Galleria Vittorio Emanuele, a Milano
La gioielleria Rocca in Galleria Vittorio Emanuele, a Milano

L’analisi dell’azienda piemontese sottolinea anche che nonostante il fattore covid, Damiani ha continuato a perseguire i propri piani di espansione. Damiani e il brand controllato Salvini hanno rafforzato la propria presenza, in particolare in Asia, attraverso l’apertura di nuovi punti vendita e implementando nuove strategie di comunicazione. Dall’altro, Rocca è diventata Category Partner della Rinascente (grande distribuzione di alta gamma) di Milano. Nei prossimi mesi, infine, sono previste la riapertura, dopo una ristrutturazione, della boutique di Bologna, una boutique monomarca Rolex nella prestigiosa Galleria Vittorio Emanuele II, e una boutique all’aeroporto di Milano Linate.

L'esterno della boutique Rocca all'aeroporto milanese di Malpensa
L’esterno della boutique Rocca all’aeroporto milanese di Malpensa

Il nostro obiettivo è quello di rafforzarci e consolidarci come un Gruppo indipendente nel settore: per questo motivo siamo interessati a realizzare operazioni strategiche con altri player di settore siano essi brand, retailer o produttori d’eccellenza. Siamo certi che queste partnership daranno la possibilità a piccole-medie aziende di affrontare i nuovi mutamenti del settore grazie al supporto di una realtà solida come il Gruppo Damiani: fortemente internazionale e managerializzata, ma che resta umana grazie al diretto coinvolgimento personale della nostra famiglia.
Guido Grassi Damiani, presidente del Gruppo Damiani

Guido Damiani
Guido Damiani, presidente del gruppo di Valenza






Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *