Anello troppo vicino alla bocca
Anello troppo vicino alla bocca

Anche gli anelli possono nascondere il coronavirus

/




I gioielli nascondono il malefico coronavirus? I medici lanciano l’allarme. E, in effetti, basterebbe riflettere: certo, possono costituire un pericolo, in particolare gli anelli. Quindi non bisogna indossare anelli fino a quando non sarà terminata l’emergenza sanitaria? La risposta è no, ma…

Lavare spesso le mani
Lavare spesso le mani

L’allarme che coinvolge i gioielli arriva dagli Stati Uniti. Rochelle Walensky, capo della divisione delle malattie infettive al Massachusetts General Hospital, ha scritto una e-mail, pubblicata dal quotidiano Usa Today. “In una situazione in cui siamo, con misure straordinarie per limitare la trasmissione Covid-19, penso che la rimozione di anelli-gioielli quando si lavano le mani rappresenti un saggio passo in avanti”, ha fatto sapere. Anche gli orologi fanno parte degli oggetti che possono venire in contatto con il virus e diventare pericolosi veicoli di infezione.

Pulizia di un anello
Pulizia di un anello

Ma non occorre evitare di indossare anelli oppure orologi, a patto di lavarsi spesso con scrupolo le mani. E, già che ci siamo, si può approfittare per pulire anche i gioielli, a cominciare dagli anelli (su gioiellis.com trovate tanti consigli su come procedere nella sezione Da sapere, che trovate nel menu in alto).

perle pulizia2
Pulizia di una collana di perle

Secondo Walensky, infatti, gli studi sul coronavirus hanno dimostrato che i germi possono vivere tra la pelle del dito e il metallo degli anelli per qualche tempo tempo, anche se non esistono dati certi su quanto i germi possano resistere in quella condizione. Un altro esperto interrogato dal quotidiano, Nikita Desai, pneumologo della Cleveland Clinic, ribadisce: “Quando gli operatori sanitari si preparano per attivare procedure in condizioni sterili, come un intervento chirurgico, le mani devono essere lavate e senza anelli, orologi e gioielli. Questo riduce notevolmente il rischio di diffondere la malattia, grazie alle mani il più pulite possibile”. Secondo Desai, i virus vitali sono stati rilevati fino a quattro ore dopo l’esposizione su rame, fino a 24 ore su cartone e fino a 2-3 giorni giorni su plastica e acciaio inossidabile. Insomma, operazione mani e gioielli puliti.

Anello con lapis indossato
Anello con lapis indossato

Anello troppo vicino alla bocca
Anello troppo vicino alla bocca







Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Indygo, il piacere della semplicità

Next Story

I bijoux di fede di 2Jewels

Latest from News

Oroarezzo fa spazio al fashion

Dall’11 al 14 maggio torna Oroarezzo 2024, piattaforma internazionale per la produzione industriale del gioiello firmata Italian Exhibition