Orecchini della collezione Haute Couture

Meissen: le novità di Baselworld

Eccezionale preview di gioiellis.com. Ecco le collezioni di gioielleria firmate Meissen, la celebre maison tedesca della porcellana e della gioielleria. Sono i gioielli che saranno presentate a Baselworld 2014. Le novità, che hanno un design made in Italy (la produzione di gioielleria del gruppo fa base a Milano) allargano il numero di gioielli delle due collezioni storiche della maison tedesca: my little MysTeRy, ispirata alle lavorazioni più raffinate della porcellana, e 1739 Royal Blossom Collection. Ma non solo: c’è una nuova linea, la Haute Couture Collection, che si ispira al celebre lampadario Meissen. La maison, è quasi ovvio, amplia la sua linea Couture con la porcellana, simbolo per eccellenza dell’azienda. È dipinta a mano libera in tonalità pastello. Poi, la porcellana viene rivestita di cristallo di rocca. In questo modo Maissen riesce a rendere diverse forme geometriche: da quella a goccia, all’ovale, dal princess al taglio smeraldo. Si chiama, invece, 1739 Royal Blossom Collection la linea più giovane. Le forme si ispirano ai fiori di viburno, che il re Augusto II di sassonia era solito regalare alla moglie, Maria Josepha. Grazie alle doti artistiche di Johann Joachim Kaendler, questi fiori sono stati reinterpretati nel 1739 in una collezione di porcellane. Oggi diventano una collezione di gioielli essenziali, con oro e pietre preziose incastonati in maglie elastiche.[wzslider]

 

Altro capitolo: Haute Couture Collection è definita dalla maison «un viaggio nella tradizione Meissen più autentica». L’idea della collezione fa perno sul leggendario lampadario che Kaendler realizzò per la storica manifattura nel XVIII secolo. Oggi le designer Ornella Pasquetti e Marta Garozzo si sono ispirate alle linee di quell’opera per dar vita a tre paia di orecchini: sono di diamanti e zaffiri nelle tonalità del rosa tenue, del giallo paglierino, dell’arancio e del celeste. Hanno pietre con a goccia e taglio ovale, oppure si ispirano a un grappolo di glicine rosa, con una cascata di diamanti e zaffiri tagliati a goccia. Ancora, gli orecchini hanno i colori del prato e dell’acqua marina, per disegnare i petali dei fiori.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Una medaglia per dire che cosa vuoi

Next Story

Amore, Baci e bracciali

Latest from Showroom

I gioielli di Giloro

Le creazioni moderne e fantasiose della Maison di Valenza Giloro ♦︎ Una delle aziende di gioielleria