Anello Capri

In spiaggia con Bibigì

[wzslider]Dal nome, 9venticinque, si capisce che si tratta di argento (925). E dal design si riconosce anche chi produce questo nuovo marchio: Bibigì. Che ripropone temi di alta gioielleria in chiave accessibile: stesso standard di produzione, ma niente oro e, al posto dei diamanti, l’uso sapiente di sfavillanti zirconi. Un modo per mantenere il concetto di lusso e rivolgersi a un pubblico giovane. Bracciali, bangles, orecchini, anelli e collane ispirati alle più famose località estive, dai cerchi concentrici di Taormina ai bagliori di Capri, dai cuori della Cote d’Azur ai ricami di Saint Tropez, dalle forme originali di Cannes alla classicità di Portofino. Sette collezioni certificate e firmate. M.d.B. 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Guerra dei diamanti al Met Gala

Next Story

Recarlo sul trono di Bisanzio

Latest from Showroom

I gioielli di Giloro

Le creazioni moderne e fantasiose della Maison di Valenza Giloro ♦︎ Una delle aziende di gioielleria

Scintillante Shay

I gioielli sfarzosi di Shay, un brand californiano specializzato in gioielli con tanti zeri (nel prezzo) ♦