diamanti, news — Ottobre 31, 2018 at 4:10 am

Ecco i Sherlock Holmes dei diamanti





Diamanti veri o sintetici? Arrivano le macchine detective di Hrd Antwerp ♦︎

Come abbiamo scritto più volte, tra gli acquirenti, ma anche tra i gioiellieri, aumenta l’incertezza. Il dubbio riguarda la certificazione dei diamanti, dato che sempre più spesso le pietre artificiali sono così simili a quelle naturali che la distinzione è diventata sempre più difficile, anche per gli esperti. Per questo motivo la partita che si gioca tra chi vende gioielli con diamanti autentici e chi, invece, utilizza quelli creati in laboratorio, si fa più serrata. Ovviamente la partita non si gioca quando i diamanti sono dichiaratamente artificiali.

Il problema, invece, è ottenere la garanzia che l’anello con solitaire acquistato sia davvero, al 100%, realizzato con una pietra figlia della natura.

Diamante taglio a pera
Diamante taglio a pera

È una questione non solo economica, dato che il valore di un diamante naturale è maggiore, ma anche sentimentale: l’idea che una pietra sia stata creata dalla compressione dei continenti in movimento milioni di anni fa rimane suggestiva per molte persone.

Ora Hrd Antwerp, società di certificazione gemmologica tra le più affidabili, ha sviluppato e commercializzato due nuovi strumenti di analisi dei diamanti.

Strumenti per lo screening dei diamanti
Strumenti per lo screening dei diamanti

Obiettivo: offrire ai consumatori una garanzia di qualità. Due dispositivi che sono una sotra di Sherlock Holmes gemmologico, M-Screen+ e D-Tect, consentono quindi la rilevazione di diamanti sintetici e offrono, spiega la società, una soluzione alla sfida più importante per l’industria diamantifera. Il plus di questi apparecchi è, tra l’altro, la velocità e la precisione con cui operano, grazie a tecnologie basate sulla spettroscopia della luce Uv e la fotoluminescenza.

Va aggiunto che finora gli apparecchi destinati a scovare i diamanti sintetici, che in lotti di grandi dimensioni a volte si nascondono in mezzo a centinaia di pezzi veri, erano destinati solo a laboratori di grandi dimensioni. Hrd Antwerp, invece, pensa che le soluzioni proposte siano adottabili in larga scala, cioè dai gioiellieri. Con una garanzia di autenticità che può essere apprezzata da chi acquista un gioiello.





M-Screen di Hrd Antwerp
M-Screen di Hrd Antwerp

Anello art déco con diamanti
Anello art déco con diamanti

Anello semi flessibile in oro bianco 18 carati con diamanti taglio brillante
Anello semi flessibile in oro bianco 18 carati con diamanti taglio brillante

Anello in oro bianco 18 kt e rodio vermeil, con una perla d'acqua dolce color avorio, incastonata con una serie di diamanti bianchi creati in laboratorio
Anabela Chan, anello in oro bianco 18 kt e rodio vermeil, con una perla d’acqua dolce color avorio, incastonata con una serie di diamanti bianchi creati in laboratorio

diamonique ledaotto anello
Anello con diamanti sintetici, argento, placcato rodio







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *