Argento da riciclare
Argento da riciclare

Pandora passa a oro e argento riciclato

Gioielli in oro e argento realizzati senza utilizzare metalli estratti dalla terra: Pandora ha deciso il grande passo verso una produzione più sostenibile. Non sarà un percorso facile, visto che il brand danese di gioielleria è il più grande del mondo in termini di volumi. In ogni caso Pandora ha deciso di utilizzare esclusivamente oro e argento riciclati e fusi per ricavare il materiale necessario per la sua gioielleria. L’estrazione dei metalli richiede più energia e risorse rispetto al riciclo: per l’argento il riutilizzo equivale a un terzo rispetto a quella dell’argento estratto, mentre per l’oro sono emesse meno dell’1% delle emissioni di carbonio prodotte dall’estrazione. In questo odo, calcola Pandora, saranno prodotte 58.000 tonnellate di Co2 in meno all’anno.

Anello Love argento riciclato
Anello Love in argento

Il risparmio per l’ambiente, stima sempre Pandora, equivale al consumo annuale di elettricità di 11.000 case o alla guida di 6.000 automobili in tutto il mondo. Nel 2020, Pandora ha fissato l’obiettivo di approvvigionarsi di argento e oro riciclati al 100% entro il 2025, e l’azienda annuncia di aver raggiunto il traguardo prima del previsto. Pandora prevede di realizzare tutti i nuovi gioielli con argento e oro riciclati al 100% a partire dalla seconda metà del 2024. Nel 2023, il 97% dell’argento e dell’oro utilizzati per i gioielli Pandora era già riciclato.

I metalli preziosi possono essere riciclati all’infinito senza perdere di qualità. L’argento estratto secoli fa è come nuovo e il miglioramento del riciclo può ridurre significativamente l’impronta climatica dell’industria della gioielleria.

Fusione di metallo riciclato
Fusione di metallo riciclato

Alexander Lacik, Ceo di Pandora

Alexander Lacik, President & Chief Executive Officer Pandora
Alexander Lacik, President & Chief Executive Officer Pandora

I fornitori del brand danese hanno dovuto modificare le proprie attività per approvvigionarsi solo di materiali riciclati certificati secondo la Responsible Jewellery Council Chain of Custody, uno degli standard più severi del settore. Per molti di loro questo ha comportato l’introduzione di nuovi processi e attrezzature per garantire la completa separazione dei metalli estratti e riciclati lungo l’intera catena di fornitura, compresi lo smistamento, la fusione e la produzione. Più di cento dipendenti di Pandora sono stati coinvolti nel lavoro di transizione.
Argento riciclato
Argento riciclato

Oggi meno del 20% dell’offerta mondiale di argento proviene da fonti riciclate, in genere da oggetti elettronici dismessi, vecchi gioielli, argenteria, scarti di produzione e altri rifiuti industriali. Una volta raccolto, l’argento riciclato viene sottoposto a un processo di raffinazione in cui vengono eliminate le impurità e il metallo viene rifuso per essere riutilizzato.

Oro riciclato
Oro riciclato

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

L’anno del Drago secondo Roberto Coin

Next Story

Cuori di cuoio in Love Lane

Latest from News

Oroarezzo fa spazio al fashion

Dall’11 al 14 maggio torna Oroarezzo 2024, piattaforma internazionale per la produzione industriale del gioiello firmata Italian Exhibition