Pendente in oro, tormalina cabochon, pavé di diamanti
Pendente in oro, tormalina cabochon, pavé di diamanti

Non solo automi per Van Robot

La parola robot fu inventata dallo scrittore ceco Karel Čapek nella sua opera teatrale Rur nel 1920. L’autore ha immaginato una specie di androide utilizzato per lavorare in fabbrica. L’idea di macchine dalla forma vagamente umana, però, è molto più antica. E ancora oggi, con i primi veri robot prodotti dalle grandi aziende hi-tech, resta affascinante (fino a quando qualcuno non perderà il lavoro a causa loro). In ogni caso, la silhouette del robot, in una versione anni Cinquanta, è piaciuta anche a Tatiana Van Lancker. Tanto che la designer ha fondato la sua Maison, Van Robot. Va da sé che gran parte dei suoi gioielli sono ispirati proprio alla figura del robot.

Anello in oro 18 carati, tormalina cabochon, diamanti champagne
Anello in oro 18 carati, tormalina cabochon, diamanti champagne

I gioielli sono realizzati a mano in oro 18 carati e pietre preziose in un laboratori di Arezzo, uno dei distretti della gioielleria in Italia. Tatiana, in effetti, trascorre molto tempo nella sua casa in Toscana. in Italia. Van Robot è stato lanciato nel 2020 e l’idea dell’automa-gioiello, che esprime anche ironia e leggerezza, è piaciuta. Il brand è così approdato anche al prestigioso Couture di Las Vegas. Accanto ai gioielli a forma di robot, la designer ha aggiunto anche gioielli più tradizionali, ma con una creatività ben delineata.
Pendente in oro brunito e acquamarina
Pendente in oro brunito e acquamarina

Tatiana Van Lancker è nata a Parigi, cresciuta a Sydney, ha passato vent’anni a Londra e ora vive tra Roma e la Toscana con il marito, due figlie e i loro bassotti. Anche il suo background professionale è eclettico: ha lavorato come manager a BSkyB, direttore del business a Soho House, una piattaforma globale di spazi fisici e digitali e ha fondato lo studio di interior design Studio LVL di Londra. Tutti lavori che nessun robot avrebbe potuto svolgere.

Bracciali in oro con pietre preziose e semi preziose
Bracciali in oro con pietre preziose e semi preziose
Pendente in oro, diamanti champagne e bianchi
Pendente in oro, diamanti champagne e bianchi
Orecchini in oro 18 carati, morganite cabochon, diamanti, opali a goccia
Orecchini in oro 18 carati, morganite cabochon, diamanti, opali a goccia

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Gioielli scultura alla Galleria Incinque Open Art Monti di Roma

Next Story

I Riflessi di Giovanni Ferraris

Latest from Showroom

Un Tango con A.Odenwald

I gioielli mobili made in Germany di A.Odenwald: oro, zaffiri, diamanti, tanti colori ♦ Il gioiello in