fiere, news — Aprile 17, 2020 at 4:30 am

Le armi ammazza-virus della Fiera di Hong Kong




Fiere di gioielleria: mentre Baselworld si spegne e sono state cancellate il Couture e il Jck di Las Vegas, Hong Kong International Jewellery and Diamond Show tenta di partire per la terza volta, assieme all’evento gemello Gem & Pearl Show. Il coronavirus ha sconvolto i programmi del mondo della gioielleria. La fiera di Hong Kong, originariamente prevista per marzo e poi slittata a maggio, è stata riprogrammata dal 3 al 6 agosto 2020.

Hong Kong International Jewellery Show
Hong Kong International Jewellery Show

Ma lo spettro del coronavirus potrebbe influire sulla partecipazione di buyer ed espositori. Per rassicurare entrambi, gli organizzatori puntano su rigide misure di sicurezza sanitaria. Per esempio, i visitatori che entreranno negli spazi dell’AsiaWorld-Expo dovranno passare attraverso un’installazione che controlla la loro temperatura e igienizza i vestiti e gli oggetti trasportati. Per riuscire a eliminare i pericolosi coronavirus, vestiti di visitatori e personale e superfici nel centro conferenze saranno sterilizzate utilizzando un sistema a raggi ultravioletti, che può impedire la crescita di microbi fino a 12 mesi. Inoltre, saranno purificata l’aria e i locali con un disinfettante liquido ad ampio spettro, che uccide virus e batteri. Insomma, sarà come guardare gioielli in un ospedale.

Hong Kong International Jewellery and Diamond Show
Hong Kong International Jewellery and Diamond Show

La skyline di Kong Kong
La skyline di Kong Kong

La fila per accreditarsi all’Hong Kong International Jewellery Show







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *