Design, vetrina — gennaio 26, 2018 at 5:00 am

Kelly Xie, dalla Cina con amore



La esuberante fantasia della designer cinese Kelly Xie, che ha debuttato in Europa a VicenzaOro January ♦︎

Tra gli invitati nella Design Room a VicenzaOro January c’era anche una piccola Maison poco conosciuta in Europa. Si tratta di Kelly Xie Fine Jewelry, brand fondato nel 2012 a Shanghai, in Cina. Forse la fiera di Vicenza darà a Kelly Xie la notorietà che merita. La fondatrice, Kelly Xie, ha imparato la lavorazione dei gioielli da un famoso maestro locale, con una particolare attenzione alla tradizionale pittura cinese. Come è tipico dei cinesi, ha lavorato sodo per migliorare le proprie capacità. Il training è durato dieci anni.

Il suo repertorio, spiega, spazia dal tradizionale al free-style e «trasuda immaginazione disinibita». utilizza molte pietre colorate e i suoi gioielli sono, in effetti, quasi la trasposizione di certe pitture tradizionali, ma rielaborate con maggiore vivacità. Questi quadri tridimensionali in oro e pietre preziose sono anche capaci di raccontare storie, ispirate in gran parte al mondo della natura. Inutile aggiungere che la fantasia nel disegno non reggerebbe se non fosse sorretta da una straordinaria capacità di tradurre le idee in gioielli lussuosi. Non a caso alcuni gioielli selezionati dalla stessa designer sono stati venduti con successo all’asta di Hong Kong Poly Jewelry a un prezzo elevato. Se da noi Kelly Xie è ancora (per poco) sconosciuta, in Cina è già popolare tra star e celebrità dello spettacolo. Un motivo in più per conoscere il suo lavoro. Giulia Netrese





Kelly Xie, Fiore di loto
Kelly Xie, Fiore di loto

Ramo di pesco fiorito
Ramo di pesco fiorito
Personaggio fiabesco
Personaggio fiabesco
Kelly Xiel, collezione Flower
Kelly Xiel, collezione Flower
Personaggio della collezione Fairy
Personaggio della collezione Fairy
Personaggio della collezione Fairy in oro, zaffiri, smalto, tsavorite
Personaggio della collezione Fairy in oro, zaffiri, smalto, tsavorite

Spilla di Kelly Xie
Spilla di Kelly Xie
ù






Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *