alta gioielleria, anelli, bracciale, vetrina — Novembre 20, 2020 at 5:00 am

Diamanti al galoppo con Chevalier di Yeprem




Chevalier, cioè cavaliere. È un termine che si utilizza, in gioielleria, per indicare gli anelli nobiliari, quelli con una superficie spesso piatta e che un tempo portavano inciso lo stemma di famiglia. In francese, per la verità, questi anelli sono chiamati in modo leggermente diverso: chevalière. Ma per Yeprem, Maison specializzata in alta gioielleria realizzata con una valanga di diamanti, Chevalier è semplicemente il nome di una collezione che comprende anelli, bracciali e orecchini destinati a donne che hanno uno chevalier in carne e ossa molto ricco a disposizione, oppure hanno loro stesse un conto in banca ragguardevole. È alta gioielleria, bellezza.

Orecchino composto da 391 diamanti
Orecchino composto da 391 diamanti

Ma è anche un modo di interpretare il lusso che non ama nascondere la quantità di pietre impiegata. I diamanti, in prevalenza con taglio marquise o brillante, formano cascate di gemme che ricoprono un orecchio, oppure il polso e le dita. Di sicuro gioielli da sfoggiare in occasioni importanti e in tutta sicurezza. Magari a braccetto con uno chevalier.

Bracciale della collezione Chevalier con 147 diamanti
Bracciale della collezione Chevalier con 147 diamanti
Orecchini con 156 diamanti
Orecchini con 156 diamanti
Yeprem, bracciale di diamanti
Yeprem, bracciale di diamanti
Anello con diamanti taglio marquise e a pera
Anello con diamanti taglio marquise e a pera
Anello a doppia falange della collezione Chevalier
Anello a doppia falange della collezione Chevalier
Anello della collezione Chevalier con 98 diamanti
Anello della collezione Chevalier con 98 diamanti







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *