bracciale, Collane, vetrina — febbraio 4, 2019 at 4:30 am

Ortaea, gioielli imperiali





I gioielli della Maison londinese Ortaea, ispirati alle cortecce delle betulle dipinte da un discendente degli zar ♦︎

Mita Vohra ha lavorato per 14 anni nel settore della gioielleria, ma è anche direttrice di Sarova Hotels Kenya (la catena alberghiera della famiglia di origine indiana) e siede nei consigli di amministrazione di varie società di sviluppo immobiliare, oltre che amministratore fiduciario della Sandy Vohra Foundation. Ma, soprattutto, nel 2016 ha fondato a Londra Ortaea Fine Jewellery, Maison di gioielli che utilizza la parola latina ortus, che ha il significato di origine, assieme a Gea, dea primordiale della Terra nell’antica Grecia. Dall’India, al Kenya a Londra, con riferimenti al latino e alla mitologia. Ma non c’è solo questo melting pot culturale, perché Mita ha coinvolto anche sua altezza reale Rostislav Romanoff, discendente della famiglia reale russa. Rosti, come è chiamato familiarmente, oltre a essere di nobili origini è anche un artista. Un pittore, per la precisione.

E Mita Vohra si è ispirata alle opere di Rosti per la Collezione Imperium.

Rostislav Romanoff e Mita Vohra
Rostislav Romanoff e Mita Vohra

La designer definisce l’artista come “aperto ed espressivo, un meraviglioso narratore, fedele alle sue convinzioni”. Rostislav Romanoff è un pittore specializzato in paesaggi, in particolare con betulle, alberi che sono molto comuni in Russia. Un’idea rafforzata durante un viaggio nel Paese di origine della famiglia per ricordare l’anniversario della morte di Nicola II compiuto attraverso la Transiberiana.

Ortaea ha interpretato le opere nel texturing dei gioielli. I pezzi sono realizzati a partire da uno stampo di cera, mentre la superficie e la forma dei gioielli è realizzata e rifinita a mano da artigiani. In particolare, la corteccia della betulla è riprodotta in oro nero, rosa o bianco con le sue venature e le arricciature, che rendono i gioielli come piccole sculture. Orecchini, anelli e un bracciale utilizzano oro 18 carati in due varianti di oro rosa con diamanti bianchi e champagne e con oro nero, diamanti bianchi e rubini. Il pezzo forte è un bracciale multifunzionale in oro nero, rosa e bianco combinato con rubini e diamanti bianchi e colorati.

I gioielli sono una forma sconfinata di espressione, un mezzo per esplorare idee che innescano il pensiero e catturano l’immaginazione. La passione per la natura evocata dalla mia infanzia in Africa, il mio fascino per la storia, la mitologia e l’astronomia e la mia curiosità per il mistero espansivo del Cosmo mi spingono a cercare conoscenza e creare per Ortaea.

Mita Vohra




Collezione Imperium, orecchini in oro rosa e diamanti bianchi e brown
Collezione Imperium, orecchini in oro rosa e diamanti bianchi e brown
Collezione Imperium, Anello in oro rosa e diamanti bianchi e brown
Collezione Imperium, anello in oro rosa e diamanti bianchi e brown
Collezione Imperium, orecchini in oro rosa e diamanti bianchi e brown
Collezione Imperium, orecchini in oro rosa e diamanti bianchi e brown
Collezione Imperium, anello in oro rosa e diamanti bianchi e brown
Collezione Imperium, anello in oro rosa e diamanti bianchi e brown
Anello in oro nero, diamanti bianchi e rubini
Anello in oro nero, diamanti bianchi e rubini
Collezione Imperium, anello in oro nero, diamanti bianchi e rubini
Collezione Imperium, anello in oro nero, diamanti bianchi e rubini
Orecchini in oro nero, diamanti bianchi e rubini
Orecchini in oro nero, diamanti bianchi e rubini
Rosti Romanoff, «Birch Trees», pastelli su carta
Rosti Romanoff, «Birch Trees», pastelli su carta





Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *