Anello scomponibile in acciaio colore oro rosa
Anello scomponibile in acciaio colore oro rosa

MelanO intercambiabile

/




La storia dei bijoux intercambiabili dell’olandese MelanO ♦

Abita in una piccola cittadina dell’Olanda, Stein, al confine con Belgio e Germania. Ha studiato come maestra d’asilo, ha lavorato come insegnante in una scuola materna, e ha aperto un negozio di souvenir. Ma nel 2004 Jeanne Wessels ha deciso una svolta nella sua vita. Assieme al marito, John Pepels, ha fondato MelanO, azienda di gioielli olandese, con uno stile che è un mix di diverse tendenze, come avviene sempre nelle culture delle zone di confine.

Sono bijoux a un prezzo molto basso, che puntano tutto sulla varietà di forme e colori. Infatti, l’idea base di MelanO ha preso forma attraverso un errore.

Anello scomponibile in acciaio colore oro rosa
Anello scomponibile in acciaio colore oro rosa

È successo quanto Jeanne e John hanno scoperto un difetto in un anello con una perla. La piccola sfera non era stata fissata correttamente. Questo errore ha ispirato la coppia a un nuovo concetto: alle collezioni di bijoux si sono aggiunti pezzi dove è possibile cambiare la pietra colorata o il cristallo. L’idea ha avuto successo: le pietre, disponibili in una vasta gamma di tonalità sono montate su un piccolo set di metallo. Questa piccolo elemento si può togliere dalla montatura principale e sostituire con un altro. Come avere un cabochon che cambia per poche decine di euro: la via olandese al bijou.

Elementi intercambiabili Twisted
Elementi intercambiabili Twisted

due anelli Vivid Vicky 6 mm la pietra Vivid Glitter in Red Magma 13 mm la pietra Vivid Quadrate in Crystal..

Anello color oro giallo e pietra nera
Anello color oro giallo e pietra nera

Anello in acciaio con abalone
Anello in acciaio con abalone

Collana in acciaio
Collana in acciaio

Anello con ricambi
Anello con ricambi

Jeanne Wessels
Jeanne Wessels (da Facebook)







2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Diamrusa, vento d’Oriente

Next Story

Trautz, una lunga storia dietro Hot Stuff

Latest from Bijoux