Anello con opale nero australiano di 30,98 carati
Anello con opale nero australiano di 30,98 carati

Quanto vale un opale nero

♦︎

Fateci caso: i gioielli con un opale nero al centro sono sempre più apprezzati. Non solo: in media costano più degli altri. L’opale è una pietra che è tornata di moda qualche anno fa e il black opal è la regina di questo tipo di gemme.

L’opale è una pietra famosa per le sue tonalità cangianti. In geologia è considerato un mineraloide, ed è chimicamente una forma amorfa idratata di silice. È anche la pietra preziosa nazionale dell’Australia, il Paese in cui si trovano gli opali neri. E, in particolare, nella zona di Lightning Ridge, considerata la capitale degli opali.

Katherin Jetter, anello con opale nero e spinello
Katherin Jetter, anello con opale nero e spinello

Leggi anche: Tutto sull’opale 

Bisogna aggiungere anche che esistono due grandi classi di opale: quelli preziosi e quelli comuni. L’opale prezioso sfoggia la sua famosa iridescenza, mentre l’opale comune no. L’iridescenza è provocata dalla struttura interna dell’opale, che provoca la diffrazione della luce, con il conseguente cambio di colore. L’opale nero è considerato il più raro, mentre il bianco, il grigio e il verde sono i più comuni.

Chopard, Fiori d’Opali, anello con opale nero di 20 carati con pistilli di diamanti montati su oro bianco rodiato nero e petali cesellati in titanio colorato di striature blu e gambo con tasavoriti verdi, lazuliti e diamanti brown
Chopard, Fiori d’Opali, anello con opale nero di 20 carati con pistilli di diamanti montati su oro bianco rodiato nero e petali cesellati in titanio colorato di striature blu e gambo con tasavoriti verdi, lazuliti e diamanti brown

Perché l’opale nero è così raro? L’estrazione dell’opale si colloca tra le attività più frustranti del mondo. Per scovare un opale nero bisogna scavare buche a caso in aree particolarmente ricche, dove i cercatori si infilano in un pozzo estremamente profondo, rischiando di precipitare per una ventina di metri, rischiano la vita. Insomma, quando vedete un gioiello con un opale nero sappiate che trovarlo è costato fatica e rischio. Naturalmente, alla fatica corrisponde la prospettiva di un guadagno: un grande opale nero può arrivare fino a 15.000 dollari australiani (circa 9200 euro).

Anello con tsavorite, opale nero, diamanti
Michael-Kneebone, anello con tsavorite, opale nero, diamanti

Che cosa distingue gli opali neri? Gli opali neri hanno tracce di carbonio e di ossido di ferro. Il corpo della gemma varia dal nero al grigio scuro. Insomma, l’opale nero non è nero: è colorato su fondo scuro. È proprio questa tonalità insolitamente scura che permette alle iridescenze arcobaleno di apparire in modo più vivido rispetto agli opali chiari. Naturalmente, non tutti gli opali neri sono uguali: il valore di una pietra può dipendere da molti altri fattori, come la brillantezza, il colore del corpo, la forma, i colori, gli eventuali difetti.

Come si tagliano gli opali? Di solito il taglio classico di un opale è il cabochon. Il modo in cui un opale è stato levigato e tagliato influisce molto sul valore complessivo. Il taglio influisce sul suo prezzo finale.

Anello con opale e zaffiri
George Pragnell, anello con opale nero e zaffiri

Per chi ci crede… Non sono poche le persone che immaginano che le pietre abbiano poteri speciali e possano influire sulla vita degli uomini. Nel Medioevo l’opale era considerato una pietra che portafortuna. Alcuni pensavano che potesse garantire l’invisibilità se l’opale fosse avvolto in una foglia di alloro fresca e tenuto in mano, un po’ come il mantello di Harry Potter. Ma nell’Ottocento, l’opale è diventato improvvisamente sospetto. In un romanzo di Walter Scott una donna indossa un opale con poteri soprannaturali: quando una goccia di acqua santa cade sulla pietra, diventa incolore e la donna muore poco dopo. Dopo il romanzo, l’opale fu indicato come porta jella e la vendita in Europa diminuì del 50%. Chi aveva ragione?
 

Anello in oro bianco, diamanti, opale, zaffiro, granati
Cartier, anello in oro bianco, diamanti, opale nero, zaffiro, granati
Orecchini pendenti degli anni Cinquanta con diamanti e opali
Seaman Schepps, orecchini pendenti degli anni Cinquanta con diamanti e opale nero
Anello in oro con opale, due zaffiri arancio e lacca nera
Maison Auclert, anello in oro con opale, due zaffiri arancio e lacca nera
Pendente Carcinus, oro giallo 18 carati, opale nero, acquamarina, zaffiri blu
Daniela Villegas, pendente Carcinus, oro giallo 18 carati, opale nero, acquamarina, zaffiri blu
Anello Astrolabio, con diamanti bianchi, opale nero, zaffiri blu, gialli e arancio, tsavorite
Lorenza Baumer, anello Astrolabio, con diamanti bianchi, opale nero, zaffiri blu, gialli e arancio, tsavorite

1 Comment

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

A Londra la più grande mostra di Wallace Chan

Next Story

Segni zodiacali per Pandora

Latest from Campus

Gioielli e allergia

Avete gioielli che provocano allergia o irritazione alla pelle? Ecco come risolvere il vostro problema ed

Tutto sui diamanti

Sapete come distinguere i diamanti? Che cosa sono le quattro C? Come si valutano i diamanti?