seta

Gli orecchini grandi e leggeri di Rebecca de Ravanel




Quale donna non invidia Rebecca de Ravanel? Veloce riassunto della sua vita: infanzia alle Bahamas, con madre britannica e papà francese. Studi a Parigi, mentre oggi vive a Los Angeles. Ma, soprattutto, fa un lavoro divertente: ha iniziato come pr per Gucci a Milano e Yves Saint Laurent a Parigi, poi per Vera Wang e Carolina Herrera, Ungaro e Tory Burche. Infine, ha lavorato come assistente designer per Oscar de la Renta. Poi, nel 2015, ha avuto un’illuminazione: disegnare gioielli.

Orecchini Bon Bon con cordoncino avvolto a mano simile alla seta, placcato in oro, senza nichel e piombo
Orecchini Bon Bon con cordoncino avvolto a mano simile alla seta, placcato in oro, senza nichel e piombo

Anzi, orecchini. Sono orecchini molto vivaci, grandi, ammirati. Ma, soprattutto, hanno una qualità che è apprezzatissima: sono leggerissimi. L’idea di realizzare orecchini grandi, ma leggeri, Rebecca de Ravanel l’ha avuta osservando il tavolo alla fine di tante serate: le donne appoggiano lì gli orecchini diventati fastidiosi per il loro peso.

Orecchini con pavé di cristalli
Orecchini con pavé di cristalli

Gli orecchini della designer, invece, sono realizzati con poco metallo: utilizza soprattutto colorati e sottilissimi fili di seta, che formano cerchi o sfere. La prima collezione si chiamava Les Bonbons, con l’aspetto di grandi caramelle. Sono stati indossati da Lupita Nyong’o a Lily Aldridge, Selena Gomez e Katy Perry. E, dopo gli orecchini, Rebecca de Ravanel ha allargato l’orizzonte, e ora propone anche borse e abbigliamento. Tutto leggerissimo, ovviamente.

Orecchini con cordoncino avvolto a mano e perline di vetro, peltro placcato argento
Orecchini con cordoncino avvolto a mano e perline di vetro, peltro placcato argento
Orecchini con cordoncino  avvolto a manoc e catena di cristallo
Orecchini con cordoncino avvolto a manoc e catena di cristallo
Orecchini a cerchio con cordoncino avvolto a mano e cristallo
Orecchini a cerchio con cordoncino avvolto a mano e cristallo
Orecchini con metallo placcato oro e cristalli
Orecchini con metallo placcato oro e cristalli
Orecchini ricamati a mano in India
Orecchini ricamati a mano in India

Rebecca de Ravanel
Rebecca de Ravanel







I nuovi colori di Dori Csengeri




L’antica tecnica di creare gioielli partendo da fili e stoffe, con l’aggiunta di pietre e cristalli. È la specialità di Dori Csengeri, designer di gioielli che vive a Tel Aviv. Prima di arrivare al mondo del bijoux, la designer si è dedicata a quello dello stoffe. Si è laureata allo Shenkar College of Fashion di Tel Aviv e si è specializzata in design di tessuti alla Total Fabrics, Manchester, e allo studio di Cyril Kowalski a Parigi. In oltre, ha studiato pittura all’Accademia di Port Royal a Parigi e Storia dell’Arte all’Università di Zurigo.

Orecchini pendenti Margherita Florentin
Orecchini pendenti Margherita Florentin

La caratteristica dei bijoux di Dori Csengeri è subito evidente: sono composti da cordoncini di cotone setoso, con l’aggiunta di cabochon con pietre, perline di vetro giapponesi Miyuki, cristalli, conchiglie, legno, metallo. Il limite è solo quello della fantasia. Inoltre, i gioielli hanno una finitura in morbida pelle per non dimenticare il comfort di chi li indossa. Le proposte per l’autunno 2021 sono sempre in linea con lo stile, ormai consolidato, del laboratorio creativo di Dori Csengeri. I gioielli sono proposti per linee caratterizzare da un colore predominante: blu, verde, giallo, rosso.







Diamanti come la seta con Recarlo

//




La collezione Anniversary Love di Recarlo è una delle proposte di maggior successo della Maison di Valenza. Una ragione in più per allargare l’offerta con una nuova linea: Seta. Il nome suggerisce l’intento: sono gioielli avvolgenti come il tessuto a cui si riferiscono, soffice ma anche prezioso. I gioielli di questa nuova linea riprendono gli elementi distintivi della collezione Anniversary Love: il castone a cuore, che esalta i diamanti con il medesimo taglio, diventati ormai iconici del brand. La linea Seta propone un choker, un importante bracciale e un anello a fascia. Sono creazioni dal design originale, nate dalla fusione di due file di diamanti taglio cuore, equilibrati nel disegno e nelle proporzioni e intervallati da piccoli diamanti di forma tonda.

Anello in oro bianco e diamanti della linea Seta
Anello in oro bianco e diamanti della linea Seta

Un paio di orecchini pendenti possono incorniciare il viso di chi li indossa. La speciale tecnica di incassatura e di intreccio a maglia della Maison aggiunge a tutti i gioielli di questa linea movimento, sinuosità e morbidezza, che ricorda, propriamente, la seta che dà il nome alla collezione.

Bracciale in oro bianco e diamanti della linea Seta
Bracciale in oro bianco e diamanti della linea Seta
Orecchini in oro bianco e diamanti della linea Seta
Orecchini in oro bianco e diamanti della linea Seta
Choker in oro bianco e diamanti della linea Seta
Choker in oro bianco e diamanti della linea Seta






 

H.Stern tra oro e seta

//


x



Architettura orientale in Brasile. Ma non è opera di un archistar che vuole stupire. È l’ispirazione della nuova collezione della grande Maison H.Stern, che ha boutique in mezzo mondo, dagli Stati Uniti a Israele, dalla Francia alla Russia. La nuova collezione si chiama Seda (seta) e rielabora il lavoro dei bachi nel loro bozzolo circondato dai sottili fili che sono poi utilizzati per confezionare abiti, foulard o cravatte da uomo. In questo caso, naturalmente, si tratta di fili d’oro, tra cui brillano piccoli diamanti. Il design di alcuni pezzi, per esempio gli anelli, è davvero unico, con fili d’oro che formano ardite geometrie architettoniche dal sapore orientale.

Anello in oro 18 carati e diamanti della collezione Seda
Anello in oro 18 carati e diamanti della collezione Seda

La Maison continua, insomma, l’opera del suo fondatore, Hans Stern, scomparso nel 2007. Il gioielliere e uomo d’affari brasiliano è stato soprannominato il “re delle gemme colorate” dal New York Times e acclamato dai media internazionali. Stern, infatti, ha iniziato la sua carriera nel settore delle pietre preziose quando ha iniziato a lavorare presso Cristab, azienda commerciale di pietre preziose e minerali dal Brasile. Dal fascino per le gemme estratte in Brasile, Stern ha poi deciso di promuoverle a livello internazionale e, in seguito, di utilizzarle per gioielli di alta gamma con un suo brand.

H.Stern, anello in oro 18 carati e diamanti
H.Stern, anello in oro 18 carati e diamanti
Anello in oro 18 carati e diamanti
Anello in oro 18 carati e diamanti
H.Stern, collana in oro 18 carati e diamanti
H.Stern, collana in oro 18 carati e diamanti
Orecchini in oro 18 carati e diamanti
Orecchini in oro 18 carati e diamanti
Orecchini in oro 18 carati e diamanti della collezione Seda
Orecchini in oro 18 carati e diamanti della collezione Seda

Orecchini pendenti in oro 18 carati e diamanti
Orecchini pendenti in oro 18 carati e diamanti







Lebole con i cuori di Kokoro

/




Cuori che battono al ritmo dell’antico Giappone: la collezione Kokoro di Lebole Gioielli ♦︎

Orecchini, certo, ma anche catena con pendente: Lebole Gioielli sposta in avanti l’orizzonte. Ma senza perdere la bussola, che segna sempre l’Est. Anzi, il Sol Levante: la nuova collezione di Lebole si chiama, infatti, Kokoro. La parola in giapponese, può significare mente, spirito, sentimento, emozione o pensiero. Ma, spiega Barbara Lebole, lo scrittore irlandese Lafcadio Hearn anche come Koizumi Yakumo (era naturalizzato giapponese), alla fine dell’Ottocento ha tradotto questa parola con l’espressione “il cuore delle cose”.

Per questo, accanto a questo aspetto letterario, la collezione usa una forma classico cuore,  ricoperto con tessuti di antichi kimono giapponesi (che è la caratteristica di Lebole).

Orecchini della collezione Kokoro
Orecchini della collezione Kokoro

Altro aspetto ricorrente è l’idea di proporre orecchini asimmetrici. In questo caso l’asimmetrica è creata dalle misure dei cuori. Oltre alla seta antica i gioielli sono in argento galvanizzato oro e pietre naturali. Gli orecchini hanno forme differenti: semplici cuori di seta e pietre colorate, oppure abbinati con catenine in argento, piccole pietre e nappe colorate.

La linea Kokoro Must prevede cuori di seta, su legno, incassati all’interno di una cornice d’argento e di cubic zirconia. I colori delle pietre sono cinque (verde, rosso, blu, bianco e nero) ai quali sono abbinati i colori dei tessuti giapponesi antichi. Sono sviluppati in due misure e la coppia asimmetrica è formata da un cuore, sormontato da una corona, da un lato e solo la coroncina dall’altro. Prezzi: da 90 a euro 150 euro.





Pendenti della collezione Kokoro
Pendenti della collezione Kokoro

Lebole Gioielli, orecchini
Lebole Gioielli, orecchini
Orecchini in argento dorato, seta
Orecchini in argento dorato, seta
Sautoir della collezione Kokoro
Sautoir della collezione Kokoro
Orecchini con catene pendenti
Orecchini con catene pendenti

Orecchini e pendente in seta giapponese
Orecchini e pendente in seta giapponese







Un Anemone per Lebole

/




Per la primavera 2018 sboccia un Anemone tra gli orecchini di Lebole Gioielli ♦︎

Torna la primavera e Lebole Gioielli torna all’ispirazione nipponica. Le sete dei kimono, ma anche il gusto per una semplicità carica di significato, sono il filo conduttore della marca toscana di bijoux, in particolare per gli orecchini. E tra le novità proposte per la primavera 2018 ecco la collezione Anemone, disegnata e realizzata per Lebole Gioielli dall’artista toscano Paolo Perugini, cultore dell’arte giapponese e da tempo collaboratore della piccola Maison. La collezione di orecchini Anemone si compone di una coppia asimmetrica, in due misure, grandi e più piccoli. Gli orecchini utilizzano due figure geometriche diverse come base, su cui è inciso a traforo l’ideogramma che rappresenta la parola Anemone nel rettangolo e Fiore nel triangolo. Non solo: come in tante collezioni di Lebole, i gioielli sono rivestiti da antiche sete giapponesi, stese sopra un cuoio molto sottile. Inoltre, all’interno dell’orecchino è inserita un sottile triangolo di ottone fissato alla cima libera. Il triangolo si muove quindi liberamente assieme all’orecchino. Il metallo è ottone galvanizzato oro, mentre le pietre naturali colorate sono abbinate ai tessuti usati. Prezzo: 120 euro.




Orecchini Anemone, modello grande
Orecchini Anemone, modello grande
Orecchini della collezione Anemone di Lebole Gioielli
Orecchini della collezione Anemone di Lebole Gioielli
Orecchini modello piccolo
Orecchini modello piccolo
Orecchini con pietre blu
Orecchini con pietre blu
Orecchini con perle, grandi
Orecchini con perle, grandi

Orecchini modello piccolo, collezione Anemone
Orecchini modello piccolo, collezione Anemone






La seta di Dior sotto la lente

Ogni tanto è bene fermarsi a osservare. Certo, guardare tante immagini di una collezione è divertente. Però ci sono casi come questo bracciale di Dior che vale la pena di osservare da vicino se siete davvero appassionati di gioielli. È frutto della fantasia del direttore creativo del settore gioielli della Maison, Victoire de Castellane. Con questo bracciale in oro ha voluto imitare il movimento avvolgente, morbido e arricciato della seta. Un compito non semplice. Eppure il risultato è difficilmente riproducibile: il bracciale sembra davvero composto da morbido tessuto su cui sono appoggiati diamanti bianchi e colorati. Ma la collezione (ne abbiamo già parlato qui), che si rinnova di continuo e ha le radici nel lontano 1940, comprende pezzi con anche smeraldi, zaffiri, rubini. Ogni gioiello è un’impresa notevole di ingegneria, come si vede nel filmato. Quando si valuta il prezzo di un pezzo di alta gioielleria, spesso non si considera il tempo e i materiali impiegati. Per realizzare questo bracciale, per esempio, ci sono volute 2000 ore di lavorazione, 1.692 diamanti bianchi e colorati, un diamante giallo di 6.04 carati. Margherita Donato

Bracciale della collezione Soie di Dior
Bracciale della collezione Soie di Dior

Collezione Seta, anello con diamanti e zaffiri rosa
Collezione Seta, anello con diamanti e zaffiri rosa
Bracciale con diamanti bianchi e colorati, zaffiro rosa, smeraldi
Bracciale con diamanti bianchi e colorati, zaffiro rosa, smeraldi
Anello con diamanti, zaffiro e smeraldi
Anello con diamanti, zaffiro e smeraldi

Novità Lebole: le città-gioiello







Il primo monumento rappresentato nella nuova collezione di Lebole gioielli, battezzata De Architectura, non poteva che essere il Duomo di Milano. Un gioiello che è un omaggio all’Expo 2015, composto da un paio di orecchini tondi e asimmetrici: in un disco ricoperto di tessuto a pois con la sagoma dell’Italia in metallo dorato e nell’altro il planisfero del mondo con la sagoma della cattedrale milanese. Parte da qui la serie ispirata al più famoso teorico dell’architettura, ossia Virtruvio, e al suo trattato da cui prende il nome la linea; poi sarà il turno di Roma, con il Colosseo, quindi Venezia e a seguire tutte le città gioiello della Penisola.

Orecchini dedicati a Roma
Orecchini dedicati a Roma

Dalla citazione dotta, una costante nella produzione di Nicoletta e Barbara Lebole, con i tessuti della settecentesca fabbrica borbonica e gli antichi kimoni delle precedenti collezioni, al salto di qualità con l’uso dell’argento: «È stata una scelta quasi obbligata quella del posizionamento verso l’alto per continuare a crescere ed entrare nelle gioiellerie che tengono in assortimento solo oggetti in metallo prezioso, niente ottone o bronzo. Sono sempre di più, soprattutto in Italia e questo è un segnale positivo», spiega Barbara Lebole. «Così abbiamo deciso di realizzare delle collezioni in argento con le nostre caratteristiche: orecchini asimmetrici che ripetono uno dei motivi storici di maggiore successo ovvero il kimono e l’ideogramma, e pezzi unici perché la seta applicata sopra la lastra in argento con un nostro brevetto è sempre diversa. In più abbiamo introdotto una variante in smalto bianco, nero e verde lucido o opaco, i colori dell’Art Deco da cui prende il nome questa linea. Anche i prezzi di conseguenza sono più alti e si aggirano tra i 150 e 200 euro». Insomma, l’idea è semplice: meglio essere il gioiello più economico di un negozio di alta gioielleria piuttosto che quello più caro di un negozio con un target un po’ più basso. Ecco immagini e prezzi. Monica Battistoni 

De Architectura, orecchini in metallo e stoffa rosa a pois bianchi con sagoma Italia e Duomo di Milano. Prezzo: 100 euro la coppia
De Architectura, orecchini in metallo e stoffa rosa a pois bianchi con sagoma Italia e Duomo di Milano. Prezzo: 100 euro la coppia
De Architectura, orecchini in metallo e stoffa rosa a pois bianchi con sagoma Italia e Duomo di Milano. Prezzo: 100 euro la coppia
De Architectura, orecchini in metallo e stoffa rosa a pois bianchi con sagoma Italia e Duomo di Milano. Prezzo: 100 euro la coppia
Kimono Silk & Silver, orecchini con pietra verde. Prezzi: grande 150 euro; piccolo 130
Kimono Silk & Silver, orecchini con pietra verde. Prezzi: grande 150 euro; piccolo 130
Kimono Silk & Silver, orecchini con pietra rosa. Prezzi: grande 150 euro; piccolo 130
Kimono Silk & Silver, orecchini con pietra rosa. Prezzi: grande 150 euro; piccolo 130
Kimono Silk & Silver, orecchini con pietra azzurra. Prezzi: grande 150 euro; piccolo 130
Kimono Silk & Silver, orecchini con pietra azzurra. Prezzi: grande 150 euro; piccolo 130
Kimono Silk & Silver, orecchini con pietra verde chiaro. Prezzi: grande 150 euro; piccolo 130
Kimono Silk & Silver, orecchini con pietra verde chiaro. Prezzi: grande 150 euro; piccolo 130

 

Kimono Art Deco, orecchini in argento placcato oro con smalto nero. Prezzi: 200 euro grande; 180 euro piccolo
Kimono Art Deco, orecchini in argento placcato oro con smalto nero. Prezzi: 200 euro grande; 180 euro piccolo





Lebole a Samarcanda

[wzslider]Un kaftano e il tessuto Ikat usato dagli Uzbeki sono la fonte d’ispirazione della nuova collezione di Lebole Gioielli, battezzata Samarcanda. Vista a VicenzaOro, la coppia degli orecchini è asimetrica: riproduce la sagoma di caftano, appunto, e quella di un edificio orientale, oppure di un cammello, rivestiti con una stoffa tinta secondo una tecnica che prevede una stretta legatura in alcune parti per impedire al colore di penetrare. Il risultato?  Luci, ombre e trasparenze diverse a seconda del movimento di chi le indossa. Un’altra novità per l’autunno di Nicoletta e Barbara Lebole, che nel 2010 hanno stupito il mondo del fashion bijoux con queste creazioni che combinano sagome in legno, sete preziose e simboli di giada e osso, sono gli orecchini a forma di ventaglio e di lanterna, e un anello sormontato da un piccolo diario dove scrivere ricordi, segreti, promesse d’amore, disponibile nella versione come orecchino, una continuazione della  primissima collezione battezzata Kimono. Il prezzo della coppia di orecchini è 100 euro. Matilde de Bounvilles

ukLebole in Samarkand

A caftan and the Ikat fabric used by the Uzbeks are the source of inspiration for the new collection by Lebole Gioielli, called Samarkand. Seen at VicenzaOro fair, the pair of earrings is asymmetrical: reproduces the shape of caftan, and the one of an oriental building, or a camel, covered with a cloth dyed by a technique that involves a close tie in some parts to prevent the color to penetrate. The result? Differents lights, shadows and transparencies depending on the movement of who wear them. Also new for this fall of Nicoletta and Barbara Lebole, who in 2010 stunned the fashion jewelry world with these creations that combine shapes in wood, precious silks and symbols of jade and bone, are earrings fan and lantern shaped, and a ring topped with a little journal where you can write memories, secrets, promises of love, which is available in the version as an earring, as continual of the very first collection, named Kimono. The price of the pair of earrings is 100 euro.

france-flagLebole à Samarkand

Un caftan et le tissu Ikat utilisée par les Ouzbeks sont la source d’inspiration pour la nouvelle collection de Lebole Gioielli, appelé Samarkand. Vu à VicenzaOro salon, la paire de boucles d’oreilles est asymétrique: reproduit la forme du caftan, et celle d’un bâtiment oriental, ou un chameau, recouvert d’un tissu teint par une technique qui implique un lien étroit dans certaines zones pour éviter la couleur à pénétrer. Le résultat? Lumières, ombres et transparences différents selon le mouvement de qui les portent. Autre nouveauté pour cet automne de Nicoletta et Barbara Lebole, qui en 2010 a stupéfié le monde de la bijouterie avec ces créations qui allient formes en bois, soies précieuses et les symboles de jade et d’os, sont des boucles d’oreilles en forme de évantail et de lanterne, et un anneau surmonté d’un petit journal où vous pouvez écrire les souvenirs, les secrets, les promesses de l’amour, qui est disponible dans la version une boucle d’oreille, comme continue de la toute première collection, nommée Kimono. Le prix de la paire de boucles d’oreilles est de 100 euros.

german-flagLebole in Samarkand

Ein Kaftan und die von den Usbeken verwendet Ikat Stoff sind die Quelle der Inspiration für die neue Kollektion von Lebole Gioielli, genannt Samarkand. Bei VicenzaOro Messe gesehen, ist die Paar Ohrringe unsymmetrisch: gibt die Form der Kaftan, und der von einem orientalischen Gebäude oder ein Kamel, mit einem Tuch durch eine Technik gefärbt, die eine enge Verbindung in einigen Teilen beinhaltet, um das zu verhindern, bedeckt Farbe eindringen. Das Ergebnis? Unterschiedliche Licht, Schatten und Transparenzen je nach der Bewegung des die sie tragen. Ebenfalls neu in diesem Herbst von Nicoletta und Barbara Lebole, die im Jahr 2010 verblüffte die Modeschmuck Welt mit diesen Kreationen, die Formen in Holz, Edel Seide und Symbole der Jade und Knochen verbinden, sind Ohrringe Fächer und Laterne förmig, und ein Ring mit einer Spitze kleines Tagebuch, in dem Sie Erinnerungen, Geheimnisse zu schreiben, Versprechen der Liebe, die in der Version als Ohrring ist, die kontinuierliche von der ersten Sammlung, genannt Kimono. Der Preis für das Paar Ohrringe 100 Euro.

flag-russiaLebole в Самарканде

Кафтан и ткань Ikat используется узбеков являются источником вдохновения для новой коллекции Lebole Gioielli, называемой Самарканд. Посещение в VicenzaOro выставке, серьги асимметрична: воспроизводит форму кафтан, и один из восточного здания, или верблюда, покрытый тканью, окрашенных по методике, которая включает тесную связь в некоторых частях, чтобы предотвратить цвет проникать. Результат? Differents освещение, тени и прозрачные в зависимости от движения, которые носят их. Также новый на этом падении Nicoletta и Barbara Lebole, который в 2010 году поразил мир ювелирных изделий с этими творениями, которые сочетают фигуры из дерева, драгоценные шелка и символы нефрита и кости, которые серьги вентилятор и фонарь в форме, и кольцо увенчанный немного дневник, где вы можете написать воспоминания, секреты, обещания любви, которая доступна в версии серьгой, как постоянного самой первой коллекции, названной кимоно. Цена пары сережек 100 евро.

spagna-okLebole en Samarcanda

Un caftán y la tela Ikat utilizado por los uzbekos son la fuente de inspiración para la nueva colección de Lebole Gioielli, llamado Samarkand. Visto en VicenzaOro feria, el par de aretes es asimétrica: reproduce la forma de caftán, y la de un edificio oriental, o un camello, cubierto con una tela teñida por una técnica que implica una estrecha relación en algunas partes para evitar la color a penetrar. El resultado? Diferentes luces, sombras y transparencias, dependiendo del movimiento de quien las use. Otra de las novedades para este otoño de Nicoletta y Barbara Lebole, que en 2010 sorprendió al mundo de la joyería de la moda con estas creaciones que combinan formas en madera, sedas preciosas y símbolos de jade y hueso, están pendientes en forma de abanico y linterna, y un anillo coronado con un pequeño diario donde se puede escribir recuerdos, secretos, promesas de amor, que está disponible en la versión como un pendiente, como continua de la primera colección, llamada Kimono. El precio del par de pendientes es de 100 euros.

Amore & Baci in spiaggia






[wzslider]Amore & Baci e bracciali con perline. Il brand di accessori sfodera i colori del caldo per vivacizzare l’afa in arrivo e le passeggiate in spiaggia. Il bracciale in seta e cucito a mano, Made in Italy, è personalizzabile con i classici beads colorati e brillanti. Il prezzo consigliato per la vendita in negozio è di 68 euro. L’alternativa è un bracciale in pelle, un po’ più aggressivo, con prezzo di 99 euro. Infine, il top è rappresentato dai bracciali in argento con beads di diverso colore. Prezzo consigliato: 299 euro. Lavinia Andorno

 

Dori in bianco e nero

[wzslider]C’è anche Dori Csengeri al Macef. La designer israeliana presenta la collezione Aramis, che utilizza cristalli Swarovski, pietre come l’ematite e sete, per creare orecchini e collane in tonalità black & white e sfumature metalliche. Di sicuro lo stile di Dori è originale, con un mix tra sapore orientale e tradizione europea. In questo caso, si intravedono echi di anni Venti, un vago stile Decò. Dori Csengeri è distribuita in Italia da Aibijoux. M.d.B.

Vedi anche: https://gioiellis.com/martinica-di-dori/

ukDori Csengeri black and white

There is also Dori Csengeri Macef. The Israeli designer presents a collection Aramis, which uses Swarovski crystals, stones such as hematite and thirst, to create earrings and necklaces in shades of black & white and metallic shades. Certainly the style of Dori is original, with a mix of oriental flavor and European tradition. In this case, one can see echoes of the twenties, a vaguely Art Deco style. Dori Csengeri is distributed in Italy by Aibijoux.

france-flagDori Csengeri noir et blanc

Il ya aussi Dori Csengeri Macef. Le designer israélien présente une collection Aramis, qui utilise des cristaux Swarovski, pierres comme l’hématite et de la soif, de créer des boucles d’oreilles et des colliers dans des tons de noir et blanc et nuances métalliques. Certes, le style de Dori est original, avec un mélange de saveurs orientales et la tradition européenne. Dans ce cas, on peut voir des échos de la vingtaine, un style vaguement Art Déco. Dori Csengeri est distribué en Italie par Aibijoux.

german-flagDori Csengeri schwarz und weiß

Es gibt auch Dori Csengeri Macef. Der israelische Designer präsentiert eine Sammlung Aramis, die Swarovski Kristalle, Steine ​​wie Hämatit und Durst zu schaffen, Ohrringe und Halsketten verwendet in den Farben schwarz und weiß und Metallic-Töne. Gewiß ist die Art von Dori ist originell, mit einem Mix aus orientalischen Geschmack und europäische Tradition. In diesem Fall kann man sehen, Echos von den zwanziger Jahren, eine vage Art-Deco-Stil. Dori Csengeri wird in Italien von Aibijoux verteilt.

flag-russiaДори Csengeri черно-белые

Существует также Дори Csengeri Macef.Израильский дизайнер представляет коллекцию Арамис, который использует кристаллы Сваровски, камни, такие как гематит и жаждой, чтобы создать серьги и ожерелья в оттенках черного и белого и металлические оттенки. Конечно, стиль Дори оригинальный, с сочетанием восточного колорита и европейской традиции. В этом случае, можно увидеть отголоски двадцатые годы, смутно стиле ар-деко. Дори Csengeri распространяется в Италии Aibijoux.

I sogni di Adalgisa

[wzslider]L’Adalgisa non è solo un personaggio letterario di Carlo Emilio Gadda: per gli amanti dei bijoux è anche l’occasione di non reprimere la voglia di colori. Le collane del brand Sogni d’Arte di Adalgisa puntano sui materiali e la vivacità: pezzi che vanno benissimo d’estate, quando la pelle è abbronzata e le tonalità sono più forti. Il nome, in ogni caso, non è per nulla letterario: è quello della designer con base a Salerno, Adalgisa De Angelis, che utilizza resine e seta per realizzare le sue collezioni. Che sono davvero fantasiose: c’è persino un Colosseo. Le collane Sogni d’Arte di Adalgisa si trovano in via Mercanti 154, a Salerno. M.d.B.

The necklaces brand Sogni d’Arte di Adalgisa link on materials and liveliness: parts that look great in the summer, when your skin is tanned and shades are stronger.