Rosato con Azzurra per l’estate

Con l’estate nasce l’esigenza di indossare gioielli appropriati. Rosato, brand del gruppo Bros Manifatture, presenta la collezione Azzurra, ispirata al mare e alle sue atmosfere. Il collegamento tra i gioielli della collezione Azzurra e il mare è rappresentato dalle perle naturali bianche, che punteggiano i gioielli proposti. Il brand Rosato ha da sempre utilizzato prevalentemente gioielli con oro rosa e anche in questo caso non fa eccezione. Bracciali rigidi o a catena, collane, orecchini e anelli sono disponibili in argento 925 con placcatura oro rosa, oltre che nella versione naturale argento.

Bracciale rigido in argento placcato oro rosa con perla e cubic zirconia
Bracciale rigido in argento placcato oro rosa con perle e cubic zirconia

I gioielli, oltre all’argento e alle perle naturali, utilizzano anche piccoli cristalli di cubic zirconia bianchi che sono raggruppati a pavé su piccole sfere della stessa dimensione delle perle, per aggiungere anche dei riflessi ai vari pezzi della collezione. Oltre ai modelli tradizionali è disponibile anche un orecchino doppio con catena in argento.

Orecchino doppio a in argento placcato oro rosa e perla
Orecchino doppio a in argento placcato oro rosa e perla
Orecchini a bottone in argento e perle
Orecchini a bottone in argento e perle
Collana in argento e perle
Collana in argento e perle
Bracciale a catena in argento placcato oro rosa con perle e cubic zirconia
Bracciale a catena in argento placcato oro rosa con perle e cubic zirconia

Una coppia d’oro per Walters Faith

Quando due donne dinamiche si associano, non le ferma nessuno. Parte da un’alleanza d’acciaio o, più precisamente, d’oro, il marchio Walters Faith. Il nome della Maison americana di gioielleria nasce dall’unione dei nomi delle fondatrici, Mollie Faith Good e Stephanie Walters Abramow. Tutte e due con una consolidata esperienza alle spalle e una competenza acquisita al Gemological Institute of America. Oltre al Gia, però, Stephanie  Walters Abramow ha nel curriculum anche quattro anni alla Cornell University, dove ha seguito gli studi in Communications, Applied Economics & Management e qualche anno passato come account executive alla Ivanka Trump Fine Jewelry, il marchio (poi venduto) della figlia dell’ex presidente Usa.

Bracciali in oro 18 carati con diamanti, smeraldi, zaffiri
Bracciali in oro 18 carati con diamanti, smeraldi, zaffiri

Mollie Faith Good, invece, prima di fondare nel 2013 la Walters Faith e dopo il diploma al Gia aveva debuttato nel mondo dei gioielli con il brand Mollie Faith. È lei la designer, che progetta gioielli moderni, con molte catene, molto oro rosa, molte linee di diamanti a comporre pavé. Uno stile semplice, ma raffinato, che è piaciuto anche a  Meryl Streep, Jennifer Lopez, Jennifer Lawrence, Kendall e Kylie Jenner e Priyanka Chopra.  Walters Faith ha sede a Laurel Hollow, a Long Island, vicino a New York.

Orecchini a cerchio in oro rosa e zaffiri
Orecchini a cerchio in oro rosa e zaffiri
Anello Julian in oro rosa e diamanti
Anello Julian in oro rosa e diamanti
Anello curvato in oro rosa 18 carati
Anello curvato in oro rosa 18 carati
Orecchini Morell in oro rosa e diamanti
Orecchini Morell in oro rosa e diamanti
Orecchini in oro 18 carati e smeraldi
Orecchini in oro 18 carati e smeraldi

I nuovi Perlée di Van Cleef & Arpels

Nuovi gioielli della collezione Perlée, uno dei successi di Van Cleef & Arpels ♦

Un po’ è anche merito del faraone egizio più famoso, Tutankhamon, se una Maison come Van Cleef & Arpels ha dato vita a una linea di gioielli che sembra avere vita eterna, almeno quanto la fama del re del Nilo. La collezione Perlée, nata nel 2008, infatti, si ispira agli anni Venti quando, per orlare alcuni gioielli è stata utilizzata una decorazione  in stile egizio, divenuta di moda dopo la scoperta della tomba di Tutankhamon (1922). Questo motivo, con tante piccole sfere unite a formare un bordo o il gambo di un anello, ha dato vita oltre mezzo secolo più tardi alla alla collezione Perlée. L’idea, forse anche grazie agli influssi del faraone (chissà), ha avuto successo. Perlée si è moltiplicata in Perlées d’or, Perlée couleurs, Perlée diamants, Perlée tréfles, Perlée signature…

Orecchini Perlée in oro giallo e diamanti
Orecchini Perlée in oro giallo e diamanti

La collezione comprende bracciali, anelli e orecchini sono impreziositi dalla lucentezza dell’oro giallo, rosa o bianco e dallo scintillio dei diamanti. Sul bracciale Perlée diamants, le perle d’oro presentano una composizione asimmetrica. Il design dinamico, che già caratterizza gli anelli, viene enfatizzato in queste nuove creazioni in cui le perle d’oro sono abbinate a diamanti incastonati su più fasce diagonali, composte da due, tre e cinque file, che vivacizzano la creazione con giochi di forme e di luce. L’anello duo Perlée diamants rappresenta l’incontro tra due anelli: uno in oro lucidato a specchio, l’altro incastonato con diamanti taglio rotondo. Entrambi impreziositi da un contorno perlato, si uniscono per dare vita a una composizione luminosa.
Gli orecchini Perlée diamants esaltano le gemme attraverso una composizione dalle proporzioni generose. Il gioiello si rivela in tutta la sua sinuosa volumetria, grazie a una cupola tempestata di diamanti e abbinata a un cerchio, a sua volta incastonato. Diamanti e perle d’oro presentano una dimensione crescente intorno al cerchio, infondendo all’insieme un effetto di dinamismo. 

Anello Duo in oro bianco e diamanti
Anello Duo in oro bianco e diamanti
Bracciale Perlée in oro giallo e diamanti
Bracciale Perlée in oro giallo e diamanti
Bracciale Perlée in oro bianco e diamanti
Bracciale Perlée in oro bianco e diamanti

Daria de Koning, colori di famiglia

Daria de Koning, come dipingere con la creazione di gioielli ♦︎

Sangue olandese, nata di New York, design con lo spirito del Mississippi. Daria de Koning ha un mix piuttosto originale alle sue spalle. È figlia di un artista olandese e di una madre americana di quinta generazione, anche lei pittrice: Elaine Marie Catherine Fried. Il padre, in particolare, è molto famoso: Willem de Kooning, pittore scomparso nel 1997. Ma lei ha preferito accorciare il cognome eliminando una «o». Da bambina, racconta nella sua bio, ha viaggiato nei Paesi Bassi, uno dei poli del design moderno. Ma ha studiato anche arte e grafica all’Università di Washington, St. Louis, Sud degli Stati Uniti e, come precisa Daria, l’educazione formale americana ha influenzato sia la sua personalità che il suo design.

Collana in Diaspro Deschutes, topazio, perle di citrino champagne, oro giallo 18 carati
Collana in Diaspro Deschutes, topazio, perle di citrino champagne, oro giallo 18 carati

Ha manifestato la sua passione per gemme, le rocce e i colori fin da bambina: a 11 aveva già una collezione di pietre. La laurea all’Istituto Gemological of America, unite alle lezioni di lavorazione del metallo hanno convinto la designer a trasformare la sua passione in un lavoro. Oggi i suoi gioielli sono venduti anche attraverso il canale online di Moda Operandi. Adora le pietre colorate, soprattutto se sono tagliate a cabochon: ama le superfici lisce, volumi tondi, sfumature decise, accostamenti di pietre vivaci e tendenti alla stessa tonalità. Come stesse dipingendo. Una delle ultime creazioni è la collezione Nomos, che celebra la natura ordinata e grafica delle pietre preziose nate dal selvaggio e caotico pianeta in formazione.

Collana in oro con pirite e apatite
Collana in oro con pirite e apatite
Orecchini con rodocrosite, opale rosa, granato rosso, pietra solare, oro giallo 18 carati
Orecchini con rodocrosite, opale rosa, granato rosso, pietra solare, oro giallo 18 carati
Orecchini con malachite, azzurrite, oro 18 carati
Orecchini con malachite, azzurrite, oro 18 carati
Orecchini con granato rosso, diaspro di Sonora, oro 18 carati
Orecchini con granato rosso, diaspro di Sonora, oro 18 carati
Bracciale con perle quadrate di acquamarina, tormalina nera burattata, legno fossilizzato
Bracciale con perle quadrate di acquamarina, tormalina nera burattata, legno fossilizzato
Anello con diaspro rosso, oro 18 carati
Anello con diaspro rosso, oro 18 carati
Orecchini con tormalina rosa, celestobarite, oro giallo
Orecchini con tormalina rosa, celestobarite, oro giallo

Nuove Luminous Lines di Marie Mas

La collezione Luminous Lines della Maison parigina Marie Mas si illumina di nuovi gioielli. I New Drop ideati dalla fondatrice e direttrice creativa Marie Cabirou mantengono le morbide curve della collezione e aggiungono una numerosa possibilità di combinazioni grazie alla forma degli anelli di diversa misura che si possono indossare assieme, con un piacevole effetto di onde bianche come i diamanti o colorate come gli zaffiri e gli smeraldi, a cui si aggiungono gocce di tanzaniti.

Anelli impilati in oro rosa e diamanti
Anelli impilati in oro rosa e diamanti

Per questa collezione, ho tratto ispirazione dal movimento della luce nell’acqua e dal modo in cui giocano insieme. Volevo creare una collezione di anelli che prendono vita quando si impilano insieme, ogni linea simboleggia quel momento speciale della tua vita , che si tratti di una laurea, di un matrimonio, di un nuovo lavoro o di un’aggiunta alla tua famiglia. Con una moltitudine di stili e colori, puoi indossarli ciascuno da solo o mescolarli e abbinarli per creare la tua combinazione giocosa.
Marie Cabirou, Founder and Creative Director di Marie Mas

Marie Cabirou
Marie Cabirou

Le curve e le ellissi dei gioielli sembrano studiate evidenziare la sensualità e le sinuosità del corpo. I gioielli sono in oro rosa 18 carati, oppure in oro bianco. I diamanti sono estratti eticamente. Zaffiri e smeraldi sono allineati in modo da esaltare le differenti sfumature delle gemme, che aumentano l’effetto onda dei gioielli.

Collana e orecchini con zaffiri blu e smeraldi indossati
Collana e orecchini con zaffiri blu e smeraldi
Anelli in oro rosa e smeraldi indossati
Anelli in oro rosa e smeraldi
Anelli in oro rosa e diamanti indossati
Anelli in oro rosa e diamanti
Anelli indossati
contrapposti in oro rosa e diamanti
Anelli indossati in modo contrapposto in oro rosa e diamanti

Alisia, creatività tutta in famiglia

Ecosostenibilità e lavoro tutto in famiglia. Alisia è una piccola azienda di gioielli di Bassano del Grappa (Vicenza) che propone anelli, orecchini, bracciali e collane in argento, con prezzi molto contenuti. Ma senza rinunciare alla creatività. È un marchio costruito tutto attorno a Sara Zanon e Elia Pietrarelli, i fondatori di Alisia. Sara è la designer, la creativa che concepisce le collezioni, ed è anche la madre di Elia, che si occupa invece della produzione dei gioielli.

Orecchini i argento dorato con morganite e perle di acqua dolce
Orecchini i argento dorato con morganite e perle di acqua dolce

Ma non solo. In azienda lavorano anche le altre due figlie di Sara Zanon, Jessica e Alice, che contribuiscono in modo diverso al lavoro. I gioielli della piccola Maison sono in argento dorato, in alcuni casi con l’aggiunta di piccole perle e di pietre naturali, come lo spinello, l’ametista o il turchese. Hanno molto spazio bracciali e collane composti da catene o filo, nella più classica tradizione dell’industria orafa veneta, ma non mancano pezzi che ricordano uno stile vagamente gipsy.

Bracciale Margaret con morganite e perle di acqua dolce
Bracciale Margaret con morganite e perle di acqua dolce
Orecchini Celine in argento e morganite
Orecchini Celine in argento e morganite
Anello in argento dorato
Anello in argento dorato
Anello con cubic zirconia viola
Anello con cubic zirconia viola

Un Tango con A.Odenwald

I gioielli mobili made in Germany di A.Odenwald: oro, zaffiri, diamanti, tanti colori ♦

Anello Tango in oro giallo e zaffiri multicolori
Anello Tango in oro giallo e zaffiri multicolori

Il gioiello in versione tedesca di A. Odenwald (la A. sta per Andreas) si distingue da quello di molti altri brand che sono attivi nella zona attorno a Pforzheim. A. Odenwald, infatti, è uno dei pochi produttori che può vantarsi di eseguire tutto il processo di creazione in-house: dal disegno al lavoro degli orafi, fino al setting delle pietre, la finitura o alla lucidatura. Tutto è prodotto in fabbrica nella città del Baden-Württemberg. L’azienda ha una storia di quasi un secolo e mezzo (è nata nel 1882).

Anello in oro rosa con zaffiri multicolori
Anello in oro rosa con zaffiri multicolori

Il modello più famoso resta l’anello Tango, un classico tra i gioielli della maison tedesca. L’anello ha un meccanismo che consente la rotazione ed è costellato di zaffiri colorati. L’idea di un elemento mobile, che diventa un passatempo, una specie di gioco per le mani, ha contagiato anche la collezione Twist, in cui il cliente può scegliere i colori degli zaffiri che circondano l’anello. Insomma, come in altri casi, l’oreficeria tedesca abbina il materiale prezioso con una abilità ingegneristica e meccanica. Quasi una trasposizione nel mondo dei gioielli di quei sorprendenti orologi animati che hanno popolato le cattedrali nordiche dal Cinquecento in poi.

Anello in oro bianco con peridoto
Anello in oro bianco con peridoto
Anelli in oro rosa e bianco con gemme
Anelli in oro rosa e bianco con gemme
Anello Samba, oro rosa e bianco, zaffiri
Anello Samba, oro rosa e bianco, zaffiri
Anello Melody, in oro rosa e zaffiri
Anello Melody, in oro rosa e zaffiri
Anelli Love in oro rosa o bianco e diamanti
Anelli Love in oro rosa o bianco e diamanti
Anello in oro rosa
Anello in oro rosa
Anelli con pietre cabochon
Anelli con pietre cabochon

I charms di PdPaola

Charms, parola inglese che indica la capacità di affascinare, con un incantesimo che solo Harry Potter potrebbe sciogliere. Nel linguaggio della gioielleria i charms sono quelli che rendono affascinanti bracciali e collane: piccoli elementi che aggiungono movimento e personalità al gioiello. Con questa idea PdPaola presenta Charms, una collezione di piccoli ciondoli adatti per arricchire sottili catene in argento placcate oro.

Collana ferma capelli
Collana ferma capelli

I charms possono essere aggiunti nel numero desiderato e offrono tanti simboli diversi, ognuno può essere collegato a una storia sulle passioni e sugli interessi della persona che li indossa. Realizzati a mano in argento placcato in oro 18 carati, con l’aggiunta di gemme naturali e cubic zirconia bianchi, i charms di PdPaola rappresentano lettere dell’alfabeto, icone divertenti, simboli dello zodiaco, portafortuna. Messi uno di fianco all’altro i charms possono raccontare un pezzo di storia, aggiungere un messaggio per chi li guarda, oppure semplicemente rendere più allegro il proprio outfit.
Collezione Charms di PdPaola
Collezione Charms di PdPaola

Simboli dello zodiaco
Simboli dello zodiaco
Ciondolo in argento placcato oro
Ciondolo in argento placcato oro

La nuova vita di Leonori

La gioielleria di Leonori, una Maison italiana che sta alla pari con le big ♦︎

Tra Forlì e Ascoli Piceno, a due passi dalle spiagge delle Riviera Adriatica, Leonori riesce a proporre gioielleria di alto livello. Leonori Gioielli è una Maison fondata da Agostino Leonori nel 1962: un maestro gioielliere che ha studiato nella Scuola Orafa di Valenza, la culla dell’alta gioielleria italiana, e poi ha lavorato per oltre 20 anni in aziende del settore. Imparati i segreti del mestiere, è tornato nella natia Forlì dove ha aperto una piccola bottega di gioielleria, che nel tempo si è ingrandita.

Anello della collezione Anime, in oro rosa e smalto bianco
Anello della collezione Anime, in oro rosa e smalto bianco

Il 2024 ha segnato un nuovo passo in avanti, con un nuovo sede-showroom all’interno dell’ex Seminario Vescovile di Ascoli Piceno, nelle Marche: un edificio risalente al 1400, appartenuto alla curia fino alla metà del secolo scorso. Lo showroom si trova vicino allo storico duomo della città. L’edificio che ospita i gioielli di Leonori è stato ripristinato nel pieno rispetto dell’architettura originale e simboleggia il nuovo corso della Maison attraverso uno spazio di valore storico e artistico.

Anello di alta gioielleria in oro bianco, diamanti e smeraldo
Anello di alta gioielleria in oro bianco, diamanti e smeraldo

Dopo l’avvio del fondatore negli anni Sessanta, la storia dell’azienda è invece proseguita con i figli Cesare, Lucio e Daniela, che hanno allargato l’attività e attirato l’attenzione di clienti in Italia e all’estero. Cesare, in particolare, qualche anno più tardi ha intessuto relazioni in tutto il mondo per importare diamanti da Tel Aviv, smeraldi dalla Colombia, rubini dalla Birmania e zaffiri dal Ceylon. Una eccellenza che punta molto sul mercato estero (per esempio, con la presenza all’International Jewellery London), grazie ai suoi gioielli che stallo alla pari con quelli delle grandi Maison. Oggi Leonori è condotta dalla terza generazione della famiglia, rappresentata dalla direttrice creativa Eleonora Boccalatte, che ha rinnovato le collezioni e ampliato il raggio d’azione dell’azienda puntando anche sui mercati asiatici, da Singapore alla Cina.

Anello in oro rosa e diamanti
Anello in oro rosa e diamanti
Anello a due dita in oro rosa, diamanti e smeraldi
Anello a due dita in oro rosa, diamanti e smeraldi
Collana in oro rosa
Collana in oro rosa
Anello doppio con diamanti e zaffiri gialli
Anello doppio con diamanti e zaffiri gialli

Perle per lui con Mabina

Perle anche per lui da Mabina. Nell’era del gender fluid e della moda genderless anche le perle non sono più un’esclusiva femminile. Lo testimoniano rapper e rockstar che sul palco e fuori indossano bracciali e collane con le piccole sfere. Il brand Mabina segue il trend con diverse proposte a base di perle dedicate all’uomo, montate su argento 925 rodiato. Come la la collezione Unique, con collana e bracciale che utilizzano una catena maglia forzatina in argento e una perla coltivata bianca o nera al centro.

Collezione Unique
Collezione Unique

Un’altra collezione per lui è Giovane Ribelle, in cui il classico filo di perle coltivate bianche è abbinato a cilindri borchiati in argento e cubic zirconia neri. La versione con perle coltivate nere è invece intervallata da borchie in argento. Stesso stile per i bracciali. Chi ama i contrasti può scegliere collana e bracciale della collezione Sunset, con una perla coltivata bianca, sfere di turchese ed elementi in argento con zirconi neri. Una perla coltivata grigia si trova tra sfere di agata nera e zirconi neri su argento rodiato, una perla coltivata nera è in mezzo a boule di lapis e zirconi neri su argento rodiato.
Collezione Sunset
Collezione Sunset

Altre alternative: la collezione Tropical prevede una perla bianca al centro di un cordino regolabile, con cilindri d’argento e cubic zirconia neri. Le varianti comprendono un cordino e cubic zirconia blu, oppure con cordino e cubic zirconia verdi con perla grigia. Infine, c’è il bracciale Shaker, per metà catena maglia forzatina in argento e per metà filo di perle coltivate bianche, e il monorecchino Monomania, un piccolo cerchio in argento con perla pendente, affiancato dal semplice monorecchino a lobo con perla solitaria oppure circondata da cubic zirconia neri (per la perla bianca) o bianchi (se la perla è grigia).

Collezione tropical
Collezione Tropical
Collezione Shaker
Collezione Shaker
Collezione Giovane Ribelle
Collezione Giovane Ribelle

Hit parade di orecchini Vhernier

In attesa di inaugurare un nuovo capitolo della propria storia, Vhernier ripropone alcuni dei suoi orecchini di successo. Come nelle compilation di musicisti con alle spalle una lunga carriera, che pubblicano album di greatest hits, i successi che hanno venduto di più, il brand italiano appena passato sotto l’ombrello del gruppo Richemont riporta allo sguardo una serie di orecchini dal design originale, che è la prerogativa dell’azienda di gioielli. Si tratta di orecchini diversi, ma accomunati dall’oro rosa e uno stile minimal, ma allo stesso tempo scultoreo.

Orecchini della collezione Verso in oro rosa
Orecchini della collezione Verso in oro rosa

Un esempio sono gli orecchini in oro rosa della collezione Verso, che abbracciano i lobi con un cerchio irregolare, su un piano sfalsato. Oppure i Pirouette, orecchini che puntano su una bombatura morbida e decisa. Gli orecchini Vague, invece, presentano un deciso e originale taglio obliquo. Gioielli con una spiccata personalità e che hanno nella particolare sfumatura di oro rosa creata anni fa dalla Maison un’altra caratteristica esclusiva.

Orecchini della collezione Pirouette in oro rosa
Orecchini della collezione Pirouette in oro rosa
Orecchini della collezione Vague in oro rosa
Orecchini della collezione Vague in oro rosa

I bambù d’oro di Natori

Josie Cruz Natori, filippina e fondatrice di un piccolo impero del lusso: The Natori Company. L’imprenditrice ha attraversato continenti, percorso carriere diverse e superato innumerevoli ostacoli. Alla fine ce l’ha fatta. Il suo brand, fondato in America, ha aggiunto la gioielleria all’abbigliamento e agli accessori. Per la sua attività Josie Cruz Natori ha vinto numerosi premi e in passato è stata anche commissario alla Conferenza della Casa Bianca sulle piccole imprese.

Pendente doppio in oro 14 carati con diamanti
Pendente doppio in oro 14 carati con diamanti

E dire che era una pianista: si è esibita con la Manila Philharmonic Orchestra all’età di nove anni. Natori si è trasferita negli Stati Uniti nel 1964, dove ha studiato economia ed è diventata cittadina Usa. Dopo la laurea, ha lavorato nell’intermediazione mobiliare e nella banca di investimenti Bache & Co. A 21 anni era già vicedirettore nella filiale della banca nelle Filippine. Tornata a New York, ha lavorato presso Merrill Lynch, altra banca d’affari fino a diventare la prima donna vice president in corporate finance. A Wall Street ha anche incontrato suo marito, Ken Natori, amministratore delegato di Shearson Lehman.

Orecchini a forma di bambù della collezione Indochine
Orecchini a forma di bambù della collezione Indochine

Nel 1977 è diventata imprenditrice nel settore della moda. E non si è più fermata. Dall’abbigliamento si è allargata a mobili, profumi, lingerie, biancheria per la casa. E gioielli. Come la collezione ispirata alla forma della pianta di bambù in oro 14 carati e diamanti, venduta anche da Moda Operandi. Esotica, ma non troppo.

Collezione Orient Express, anello in oro 14 carati e diamanti di laboratorio
Collezione Orient Express, anello in oro 14 carati e diamanti di laboratorio
Anello in oro con diamanti
Anello in oro con diamanti
Orecchini Sakura in oro 14 carati e diamanti
Orecchini Sakura in oro 14 carati e diamanti
Collana Sakura in oro 14 carati e diamanti
Collana Sakura in oro 14 carati e diamanti
Ciondolo Sakura in oro 14 carati e diamanti
Ciondolo Sakura in oro 14 carati e diamanti

Le Boules colorano i gioielli di Nanis

Le piccole sfere in oro leggermente allungate e graffiate con il bulino millerighe, le boules, sono una delle caratteristiche di Nanis. La Maison di Laura Bicego propone ora la nuova collezione Boules che elabora il concetto, ma con l’aggiunta delle sfumature delicate di pietre semi preziose, accompagnate da diamanti. Le pietre sono frutto di una delicata congiunzione di diverse gemme, unite per creare nuove sfumature. Come chiamarle? Nanis ha avuto l’idea di battezzare le gemme composite con il nome di tradizionali bevande italiane della tradizione: Rosolio, Lattementa, Violetta, Anice.

Anelli della collezione Boules
Anelli della collezione Boules

Rosolio, per esempio, è di colore rosa ed è composta da una triplette di cristallo di rocca, quarzo fragola e madreperla. Lattementa, verde, è il frutto della sovrapposizione di cristallo di rocca e giadeite. Violetta, ovviamente viola, ha alla base cristallo di rocca, lepidolite e madreperla, mentre Anice, azzurra, di cristallo di rocca e amazonite. Oro 18 carati e pietre sono utilizzati per realizzare charms, da abbinare a catene Boules o le collane Essentials (Soffio, Ivy, Libera), oppure come anelli, e con gli orecchini Ciliegine.

Collana con Boules
Collana con Boules
Collana in oro 18 carati e Boules
Collana in oro 18 carati e Boules
Girocollo con Boules
Girocollo con Boules
Orecchini Lattementa
Orecchini Lattementa

L’arcobaleno secondo Brosway

Brosway propone la collezione Fancy Rainbow, ispirata al mito dell’arco multicolore che compare raramente in cielo. L’arcobaleno ha già ispirato letteratura e poesia. La prima citazione letteraria di un arcobaleno si trova nella Bibbia, Libro della Genesi, capitolo 9, come parte della storia del diluvio di Noè. Nel testo l’arcobaleno è un segno del patto di Dio di non distruggere mai più tutta la vita sulla Terra con un nuovo diluvio universale. Ma l’arco atmosferico multicolore è presente anche nella mitologia norrena, dove il ponte arcobaleno Bifröst collega il mondo degli uomini (Midgard) e il regno degli dei (Asgard). Nei secoli successivi l’arcobaleno è rimasto un mito letterario, oltre che atmosferico, sempre più presente.

Anello in argento rodiato e cubic zirconia multicolore
Anello in argento rodiato e cubic zirconia multicolore

La collezione Rainbow interpreta il mito con gioielli in argento rodiato 925‰ rodiato, associati a cubic zirconia multicolori. I cristalli hanno la forma rettangolare, quella che nel linguaggio dei gioiellieri si chiama taglio smeraldo, e sono proposti in otto diverse sfumature che si susseguono come una serie di arcobaleni.

Bracciale FANCY in argento rodiato 925‰ rodiato e cubic zirconia multicolore
Bracciale in argento rodiato e cubic zirconia multicolore
collana Collana FANCY in argento rodiato 925‰ rodiato e cubic zirconia multicolore
Collana in argento rodiato e cubic zirconia multicolore
recchino FANCY in argento rodiato 925‰ rodiato e cubic zirconia multicolore
Orecchino in argento rodiato e cubic zirconia multicolore

I piercing di Ribas

Da anni il piercing è entrato a far parte del mondo del gioiello, come testimonia il brand Ribas. Le piccole borchie di metallo, che in origine erano un ornamento trasgressivo, si sono evolute in gioielli preziosi, senza perdere la loro caratteristica. Anche se il piercing è diventato un simbolo della cultura punk degli anni Settanta e Ottanta, in realtà ha radici più antiche ed è utilizzato ancora come segno distintivo nelle aree tribali. Oltre che nelle tribù metropolitane delle grandi città odierne, ovviamente. La moda, oltre che la gioielleria, utilizza le borchie in modi differenti per rendere ancora più personalizzabili gli outfit. La proposta Ribas Jewellery per la linea Piercing, una delle categorie più richieste, comprende varie tipologie e modelli.

Bracciali e collane tennis indossate con orecchini e piercing
Bracciali e collane tennis indossate con orecchini e piercing

Dai Barbell in oro giallo e bianco, ovvero la classica barretta con due palline di bloccaggio, ai più elaborati e ricoperti di diamanti, dai più romantici a forma di fiore o farfalla, ai più rock a forma di saetta. Ogni modello è disponibile nelle tre versioni, gold, white gold e rose gold. La garanzia della qualità delle pietre preziose, certificata da Israeli Diamond Exchange di cui Ribas Jewellery è membro si unisce alla cura del dettaglio e al design giovane e accattivante per creare gioielli unici e di grande appeal.

Combinazioni di piercing by Ribas
Combinazioni di piercing by Ribas
Orecchino pendente e piercing in oro bianco e diamanti
Orecchino pendente e piercing in oro bianco e diamanti
Piercing by Ribas
Piercing by Ribas

I fiori di Ivan Barbato

Ivan Barbato è un artigiano della tradizione orafa italiana che ha il suo laboratorio creativo a Cardano al Campo in provincia di Varese. E le colline che circondano quella zona d’Italia in primavera si ricoprono di prati fioriti. Un’ispirazione a portata di mano per Barbato, che ha prodotto singoli pezzi ispirati alla delicata forma del fiore. Coralli, conchiglie e turchesi sono plasmati, intagliati e adattati alla forma dei fiori, con un paziente lavoro di cesello. Un esempio è il gioiello chiamato Le rose del cuore: una gemma di turchese incisa, che diventa un ciondolo con la contromaglia girevole in oro giallo e bianco. Da un lato il fiore è una calla, dall’altra un giglio (1.970 euro).

Anello Armonia Floreale
Anello Armonia Floreale

Armonia floreale, invece, è un anello in oro bianco dalle forme curvilinee che sbocciano in una rosa realizzata con corallo della varietà pelle d’angelo (2.600 euro). L’anello e il ciondolo Nettare d’amore sono realizzati in oro bianco e diamante. Sono lavorati artigianalmente con la tecnica a traforo. Pochissimi sono gli orafi in grado di realizzare tale tecnica, un tempo tipica della tradizione fiorentina. Il gioiello può essere personalizzato con una scritta incisa (anello 2.950 euro, ciondolo 3.000 euro). Un altro ciondolo, Madre Natura, è un fiore in conchiglia sardonica intagliata dal quale fuoriesce il corpo in oro giallo di una sirena marina in stile liberty (3.210 euro).
Ciondolo Nettare d'amore in oro bianco a nido d'ape, diamante
Ciondolo Nettare d’amore in oro bianco a nido d’ape, diamante

Il ciondolo Fiore di conchiglia è realizzato con una Cassis Rufa, nota come conchiglia dei cammei, modellata tramite l’incisione a bulino è in parte avvolta da una struttura in oro giallo. Lo stile è Liberty. Al ciondo +è agganciata una perla d’acqua dolce a forma di goccia (2.600 euro). Un altro ciondolo, Fiore d’amore, è realizzato con oro giallo e corallo rosso inciso a mano con la forma di una rosa (1.520 euro). Infine, Girandola di primavera è un pendente in oro bianco e corallo anche in questo caso a forma di rosa. La parte in oro riproduce le venature di una corteccia vegetale che avvolge il fiore (3.190 euro).

Ciondolo Madre Natura
Ciondolo Madre Natura
Ciondolo Fiore di conchiglia
Ciondolo Fiore di conchiglia
ciondolo fiore d'amore
Ciondolo fiore d’amore

Gioielli per l’estate di Atelier Vm

Tre gioielli per l’estate da Atelier Vm, il brand milanese fondato nel 1998 Marta Caffarelli e Viola Naj Oleari, che ha appena festeggiato i 25 anni di attività. Gioielli consigliati per la spiaggia (ma attenzione a non bagnarli con acqua salata) o per una cena sul lungomare. Come l’anello in oro 18 carati Dafne, ispirato al germoglio di un fiore. È realizzato con un intreccio in oro lavorato a mano, a cui è aggiunto un granato rosso. L’orecchino Agata, invece, ha la forma del contorno di una goccia aperta. Come per gli orecchini a cerchio, l’interno è vuoto per rendere il gioiello più leggero e indossabile. La pietra è, ovviamente, un’agata verde intagliata, mentre la parte metallica è in oro 18 carati.

Anello Dafne indossato
Anello Dafne indossato

Un altro gioiello introdotto da Atelier Vm è Lea, un ciondolo della linea L’Essenziale disponibile in due varianti, rodolite rossa o topazio London, cioè blu. La pietra è abbinata a una sottile catena in oro, che aggancia la gemma con taglio a pera, senza l’aggiunta di una montatura.

Charm L'Essenziale indossato
Charm L’Essenziale indossato
Orecchini Agata
Orecchini Agata
Anello Dafne in oro e granato
Anello Dafne in oro e granato
Bracciale con rodolite rossa
Bracciale con rodolite rossa

I nuovi gioielli di Vania Leles

I nuovi gioielli di Vania Leles, con le più preziose gemme africane

L’eredità dell’Africa vista attraverso gli occhi di una ex modella delle grandi marche di gioielleria che ha imparato ad amare le pietre preziose: di Vania Leles abbiamo già parlato. La modella, ora designer, continua la sua missione di esaltare i frutti preziosi che escono dalla terra africana. Il risultato è alta gioielleria di gusto raffinato. Vania Leles predilige i gioielli monocolori: tutti rubini, oppure tutti smeraldi, tutti diamanti.

Anello con diamanti bianchi e neri
Anello con diamanti bianchi e neri

Leggi anche: I rubini di Vania Leles 

Scesa dalle passerelle e uscita dagli studi fotografici, Vania è entrata nelle aule del Gemological Institute of America (Gia), dove ha imparato i segreti delle pietre preziose. Dopo la laurea la designer si è trasferita a Londra e ha lavorato per Graff Diamonds, De Beers e Sotheby’s Jewellery Department, dove ha supervisionato le aste di alcuni dei pezzi più prestigiosi del secolo, come i gioielli della Duchessa di Windsor e il Graff Pink, uno dei gioielli più costosi mai venduti all’asta. Infine, nel 2011 ha deciso di fondare il suo marchio di gioielleria, utilizzando diamanti di alta qualità che provengono da Paesi senza conflitti. Vania Leles è stata una delle designer incluse nella selezione di Sotheby’s, in mostra e vendita a New York, intitolata Brilliant & Black: A Jewelry Renaissance.

Orecchini Fleur de Saple in titanio e oro 18 carati, zaffiri blu di diverse sfumature e diamanti
Orecchini Fleur de Sable in titanio e oro 18 carati, zaffiri blu di diverse sfumature e diamanti
Orecchini Fleur de Saple in titanio e oro 18 carati, ametiste, zaffiri viola, diamanti
Orecchini Fleur de Sable in titanio e oro 18 carati, ametiste, zaffiri viola, diamanti
Orecchini Fleur de Sable in oro e diamanti
Orecchini Fleur de Sable in oro e diamanti
Bracciale in oro 18 carati
Bracciale in oro 18 carati
Orecchini Blazing Trails in oro satinato, diamanti e smeraldi
Orecchini Blazing Trails in oro satinato, diamanti e smeraldi
Vania Leles (da Facebook)
Vania Leles (da Facebook)

Il lusso scientifico di Tariq Riaz

Da responsabile per sistemi informativi e soluzioni cybertech a gioielliere di successo, pluripremiato. È la storia inconsueta di Tariq Riaz, designer e gioielliere con base ad Abu Dhabi, che nel 2024 è tornato al Couture di Las Vegas. «Sono un uomo libero. Amo ciò che faccio e faccio ciò che amo», sintetizza lui. Di sicuro rappresenta un’eccezione. Riaz racconta che la svolta nella sua vita è arrivata nel 2014, quando non è riuscito a trovare un anello che sua moglie incinta potesse indossare durante e dopo la gravidanza, cioè di due misure diverse. Ha deciso quindi di applicare le sue capacità di ingegnere alla gioielleria. Più che una passione per il lusso, insomma, a spingere Tariq Riaz è stata la curiosità tecnica.

Anello in oro, diamanti, smalto. Larghezza regolabile
Ring aus Gold, Diamanten, Emaille. Einstellbare Breite

Ma, poi, ha seguito i corsi Gia, è andato in Belgio, Germania, Afghanistan e Pakistan per apprendere le tecniche orafe e per acquistare pietre preziose. La prima collezione, composta da 21 pezzi in pavé su platino, ha richiesto tre anni e mezzo di lavoro. E il lavoro tra metalli preziosi e gemme ha fatto nascere la nuova passione per la gioielleria. Nel 2020 ha partecipato al primo concorso a premi di gioielleria con l’American Gem Traders Association Spectrum Awards. Ha vinto subito due premi. E la sua fama è decollata.

Bracciali in oro rosa
Armbänder aus Roségold
Orecchini in oro bianco con diamanti e smalto
Ohrringe aus Weißgold mit Diamanten und Emaille
Anello Circle of Life in or bianco, diamanti, smalto
Ring „Circle of Life“ aus Weißgold, Diamanten, Emaille
Bracciale in oro rosa
Armband aus Roségold
Anello in oro rosa, con diamanti e rubini
Ring aus Roségold, mit Diamanten und Rubinen

Gioielli Fashion Uomo da Unoaerre

Una nuova collezione Fashion Uomo da Unoaerre. Il brand di Arezzo amplia così le sue proposte di gioielli per lui, che si aggiungono alla collezione in argento 925 già in commercio. La nuova linea di accessori per uomo punta su eleganza e l’innovazione. Collane, bracciali, ciondoli ed anelli sono ormai da tempo accessori sempre più diffusi anche per il mondo maschile. La collezione Fashion Uomo ne propone in acciaio con bagno in oro 24k e in argento. Non manca la catena, che è da sempre parte della tradizione orafa di Unoaerre. In questo caso è proposta in varie tipologie, dalla grumette alla maglia marina, in versione lunga o corta, da abbinare anche ai ciondoli presenti in collezione come piastrine, medagliette e croci.

Modello con gioielli Fashion Uomo di Unoaerre
Modello con gioielli Fashion Uomo di Unoaerre

Altro grande classico degli accessori uomo sono i bracciali. La collezione ne presenta molteplici versioni, rigidi o a catena, da mixare al polso a seconda del proprio stile e da coordinare alle collane presenti in collezione. Non mancano gli anelli a fascia alta, in versione liscia o diamantata, da abbinare agli altri accessori della collezione per un perfetto connubio di ricercatezza e stile.

Bracciale in acciaio bagnato oro 24 carati
Bracciale in acciaio bagnato oro 24 carati
Bracciale rigido
Bracciale rigido
Bracciale a catena
Bracciale a catena
Collana bagnata argento
Collana bagnata argento
Collana bagnata oro
Collana bagnata oro
1 2 3 225