Collane, vetrina — febbraio 8, 2019 at 4:20 am

Tatiana Fabergé, la Russia made in Italy

Le preziose uova della Maison svizzera Tatiana Fabergé: la tradizione russa continua a vivere con il made in Italy ♦

Le eredità sono sempre difficili. A volte, però, anche un cammino irto di ostacoli per arrivare alla soluzione può riservare buone sorprese. È il caso di Fabergé. Difficile riepilogare tutta la storia in poche righe. La Maison è stata fondata nel 1842 dal tedesco Gustav Fabergé e resa celebre dal figlio Peter Carl in Russia, autore anche delle famose uova, capolavori di oreficeria creati per gli zar. Sette anni dopo la rivoluzione bolscevica del 1917, l’azienda orafa è  stata ricostituita dai figli di Peter Carl Fabergé, a Parigi col nome di Fabergé et Cie. E nel 1937 un’altra azienda, la Fabergé Inc., fu costituita negli Stati Uniti, ma come azienda di cosmetici e profumi. Insomma, una storia complicata. E non è finita: nel 2012 la Fabergé Jewelry è entrata a far parte del gruppo Gemfields, mentre dal 1989 la Fabergé cosmetici fa parte del gruppo Unilever.

Esiste, però, un’altra Maison che continua il lavoro dei fondatori: è la svizzera Maison Tatiana Fabergé, che però svolge il proprio lavoro in Italia, nel centro Tarì di Marcianise, iniziativa di Tatiana e Sarah Fabergé, bis-bis-nipoti del fondatore dell’azienda Gustav Fabergé.

Pendenti in argento placcato oro rosa
Pendenti in argento placcato oro rosa

Tatiana Fabergè, ultima discendente di Peter Carl, in accordo con il governo russo è ritornata padrona del marchio imperiale. Oggi la Maison Tatiana Fabergè è l’unica azienda che può adoperare gli stessi calchi, i disegni originali, i forni per gli smalti adoperati dal grande gioielliere russo.

Il risultato è una collezione come Empress Maria, dedicata a Maria Feodorovna, nata principessa di Danimarca, Maria Dagmar, poi imperatrice, moglie di Alexander III. E fu proprio questo zar a commissionare nel 1885 al giovane Carl Fabergé il primo di una lunga serie di uova come regalo di Pasqua per sua moglie. Ma le collezioni di Tatiana Fabergé hanno tutte riferimenti alla storia o all’arte russa, come quella dedicata Natalija Rostova o Anna Karenina, personaggi principali dei romanzi di Lev Tolstoj. Margherita Donato

Collezione Empress Maria, oro, diamanti e smalto
Collezione Empress Maria, oro, diamanti e smalto
Uova pendenti della collezione Empress Maria, oro, diamanti e smalto
Uova pendenti della collezione Empress Maria, oro, diamanti e smalto
Collezione Alexandra, in argento brunito
Collezione Alexandra, in argento brunito
Collezione Alexandra, che si ispira al famoso Coronation Egg e ai suoi decori barocchi
Collezione Alexandra, che si ispira al famoso Coronation Egg e ai suoi decori barocchi
Collezione Elizaveta in oro rosa
Collezione Elizaveta in oro rosa
Pendente della collezione Alexandra
Pendente della collezione Alexandra in argento
Pendente di Tatiana Fabergé
Pendente di Tatiana Fabergé
Pendente con perle
Pendente con perle







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *