Aurélie Bidermann

Il significato dei gioielli a forma di animale

I gioielli a forma di animali sono da sempre animalier un motivo ricorrente nella gioielleria. E hanno anche dei significati nascosti, ecco quali.

Gli animali sono sempre stati un motivo ispiratore nella gioielleria. Non solo: ogni animale propone anche un significato nascosto o simbolico. Chi indossa un gioiello con la forma di un animale, insomma, comunica qualcosa. La spilla Flamingo di Cartier appartenuta alla Duchessa di Windsor ha fatto storia, come la pantera in tutte le sue versioni. Le tartarughe segrinate e le ali ricamate degli uccelli di Buccellati sono oggetti d’arte. Mentre gli animaletti cartoon style di Van Cleef & Arpels disegnati nel 1954 per un pubblico giovane e riproposti mezzo secolo dopo, sono diventati presto dei classici, tanto da indurre Grace di MonacoJacqueline Onassis e le signore dell’alta borghesia parigina a collezionarle.

Anello animalier di Leo Pizzo
Anello della linea animalier di Leo Pizzo. Copyright: gioiellis.com

Anche il pesce d’oro con la coda flessibile e gli occhi di rubini di Jean Schlumberger è una pietra miliare della gioielleria, che per Tiffany ha disegnato delle splendide conchiglie. E che dire del serpente di Bulgari? Dal 1977 è uno dei soggetti più venduti del marchio. E ancora leoni, rane, orsi, bruchi, granchi e camaleonti: il tema animalier da sempre ispira i grandi gioiellieri (Vhernier, de Grisogono, Leo Pizzo, Chantecler li inseriscono sempre nelle loro collezioni) e conquista le clienti.

Per esempio, Diana Vreeland che di moda se ne intendeva (è stata la leggendaria direttrice di Harper’s Bazaar ) imponeva ai suoi redattori di inserire un serpente negli articoli e lei stessa indossava gioielli con questa forma. Ma uno dei suoi preferiti era il bracciale zebra in oro, smalto  bianco e nero e diamanti, uno dei capolavori di David Webb, la quintessenza della gioielleria americana.  E sono tantissimi  designer ad essere contagiati da questo tema (come potete vedere da questa gallery), persino quelli più all’avanguardia. Ecco una selezione dei più creativi, da tenere d’occhio.

Il significato dei gioielli a forma di animale

Ape. Questi insetti sono associati all’operosità, alla capacità organizzativa, in qualche modo alla razionalità. Le api sono un buon esempio da seguire. Ma in passato le api erano anche un segno di conoscenza, saggezza e, nel Medio Evo, le api erano simbolo di purezza e persino al mondo spirituale.

Delfina Delettrez: anello Ape in oro giallo 9 carati e smalto giallo e nero con una perla d'acqua dolce
Delfina Delettrez: anello Ape in oro giallo 9 carati e smalto giallo e nero con una perla d’acqua dolce

Aquila. Un uccello che è simbolo del coraggio e della fierezza. Non a caso l’aquila è stata molto utilizzata nell’araldica ed è entrata a far parte degli stemmi di molti Stati, anche in versione a due teste. Forza, velocità, audacia: l’aquila ha conservato questa simbologia che arriva direttamente dall’antica mitologia greca.

Il bracciale spirato al tema dell’aquila è realizzato in oro, tasvorite, diamanti bianchi, gialli e brown, smeraldi (oltre 18 carati)
Youra Jewelry: il bracciale spirato al tema dell’aquila è realizzato in oro, tasvorite, diamanti bianchi, gialli e brown, smeraldi (oltre 18 carati)

Cane. Fedeltà, dedizione, amicizia: il cane non tradisce e conserva intatto l’amore per il suo padrone-partner nel corso degli anni. C’è bisogno di aggiungere altro?

Van Cleef & Arpels, spilla cane
Van Cleef & Arpels, spilla cane

Lumaca. È molto apprezzata nel mondo della gioielleria per la sua forma con il guscio a spirale. È vero, la lumaca è lenta. Proprio per questo è diventata anche il simbolo di chi non vuole adattarsi alla frenetica routine di tutti i giorni. Inoltre, simboleggiano anche la capacità di essere autosufficiente: portano sempre con sé la propria casa.

Ciondolo a forma di lumaca in oro bianco e alessandrite
Ciondolo a forma di lumaca in oro bianco e alessandrite

Cigno. Elegante, ma anche puro. Il cigno è stato associato a una femminilità innocente e delicata. Ma, anche sensuale, come testimonia il mito di Leda sedotta da Giove sotto forma di di cigno. E, attenzione: i cigni quando si arrabbiano possono diventare pericolosi.

Collezione Animal World, il Cigno nero
Collezione Animal World, il Cigno nero di Master Exclusive Jewellery

Delfino. Animali intelligenti e amichevoli, sono associati al mare, alla libertà. Non solo: simbolicamente, i delfini sono anche indicati come gli eredi, perlomeno secondo la storia della Francia prima della Rivoluzione di fine Settecento.

Ciondolo delfino in oro 14 carati
Ciondolo delfino in oro 14 carati

Farfalla. Uno dei modelli più utilizzati dalla gioielleria: leggera, bella e (forse) inafferrabile. Un po’ come molte donne si descrivono, anche se la farfalla conserva anche l’idea di fugacità e delicatezza. Molti designer di gioielli si sono cimentati con questo simbolo di raffinatezza.

Butterfly Collection, versione con piccoli diamanti e oro
Sicis, Butterfly Collection, versione con piccoli diamanti e oro

Gallo. Se avete un gioiello a forma di gallo significa che vi piace il gagliardo coraggio del maschio che impone la sua forza e personalità in mezzo al mondo femminile. Ma possono essere semplicemente le sue piume colorate a farvi apprezzare questo animale.

Roberto Coin, anello per l'anno del Gallo
Roberto Coin, anello per l’anno del Gallo

Gatto. È adorato a casa e molte donne che amano il proprio gatto vorrebbero averlo sempre sulle ginocchia a fare le fusa. Inevitabile che questo astuto, nobile, indipendente e adorabile animale domestico fosse tra i più rappresentati in gioielleria.

Spilla di Fabergé con diamanti, zaffiri rosa e tormalina
Spilla a forma di gatto di Fabergé con diamanti, zaffiri rosa e tormalina

Gufo o civetta. Questo volatile nell’antica Grecia era il simbolo della dea Minerva. È considerato un simbolo di sapienza e di astuzia, mentre la sua capacità di vedere al buio lo ha associato al concetto di lungimiranza: una qualità che, purtroppo, è molto rara nella vita comune.

Alta orologeria: bracciale Gufo in oro bianco etico 18 carati, con diamanti taglio brillante e trapezio, zaffiri multicolori taglio trapezio
Alta orologeria: bracciale Gufo in oro bianco etico 18 carati, con diamanti taglio brillante e trapezio, zaffiri multicolori taglio trapezio by Chopard

Leone. Tutti conoscono la simbologia legata al leone: fierezza, nobiltà, ma anche forza e desiderio di imporsi agli altri. Un gioiello a forma di leone, naturalmente, può anche indicare l’appartenenza al segno zodiacale che cade a metà dell’estate.

José Maria Goñi, spilla a forma di leone in oro, smeraldi, diamanti bianchi, gialli e champagne. Copyright: gioiellis.com
José Maria Goñi, spilla a forma di leone in oro, smeraldi, diamanti bianchi, gialli e champagne. Copyright: gioiellis.com

Pantera. Uno dei classici della gioielleria, che è diventato un motivo che contraddistingue Cartier con la sua linea Panthère. Astuzia, forza, sensualità e la capacità di sorprendere sono le caratteristiche associate a questo felino. Nei tempi antichi la pantera era considerato un animale pressoché perfetto e, sorprendentemente, dotato di un profumo intenso.

Anello in oro bianco, con 365 diamanti taglio brillante, 255 carati, smeraldi, onice. Prezzo: 60.000 euro
Cartier, anello Panthere in oro bianco, con 365 diamanti taglio brillante, 255 carati, smeraldi, onice

Pavone. È un animale esotico, più diffuso in Asia e, nella sua versione maschile, quella con la grande coda di piume colorate, associato al concetto di bellezza regale. Nell’Induismo, il pavone indiano è la cavalcatura del dio della guerra, Kartikeya, e della dea guerriera Kaumari, ed è anche raffigurato attorno alla dea Santoshi.

Spilla piuma di pavone in titanio, con spinelli, giada bianca, smeraldi, diamanti.
Spilla piuma di pavone in titanio, con spinelli, giada bianca, smeraldi, diamanti by Osi Vitoria. Copyright: gioiellis.com

Scarabeo. Questo piccolo insetto era prediletto e venerato dagli antichi egizi, che lo accreditavano di virtù magiche. Ora non è più adorato, ma in compenso è considerato un portafortuna.

Aurélie Bidermann. orecchini Scarabeo in oro giallo 18 carati, rubini, zaffiri, diamanti bianchi, ametiste e tzavoriti
Aurélie Bidermann. orecchini Scarabeo in oro giallo 18 carati, rubini, zaffiri, diamanti bianchi, ametiste e tsavoriti

Scimmia. L’animale più simile alla razza umana, perlomeno in un aspetto: le scimmie sono vanitose oltre che dispettose. Un gioiello che ha l’aspetto di una scimmia gioca proprio su questi due aspetti.

Anello Scimmia, oro, tsavoriti granati, zaffiri arancioni, ametiste e diamanti
Carrera Y Carrera, anello Scimmia, oro, tsavoriti granati, zaffiri arancioni, ametiste e diamanti

Serpente. I gioielli a forma di serpente sono tra i più famosi dell’alta gioielleria. Inevitabile l’associazione di questo animale al concetto di peccato, secondo il racconto biblico. Ma non solo: il serpente è anche astuto e, quando è utilizzato in gioielleria, assume spesso la forma di una spirale, anche questo un simbolo di spiritualità e conoscenza.

Il celebre bracciale serpente, in versione orologio
Bulgari, il celebre bracciale serpente, in versione orologio

I nuovi bijoux di Aurélie Bidermann




Amante dell’arte, modella, viaggiatrice. Ma, soprattutto, una delle firme d’autore nel mondo dei bijoux parigini: Aurélie Bidermann ha viaggiato molto in Sudamerica e India. Ma sono gli studi in storia dell’arte a New York e Parigi che hanno spinto la designer a lavorare prima come come storica dell’arte nei dipartimenti di arte impressionista e contemporanea di Sotheby’s. Ma gemmologia studiata ad Anversa, talismani e art nouveau hanno spinto Aurélie Bidermann verso il mondo della gioielleria. Le sue prime creazioni e il suo marchio sono del 2004.

Pendente Scarabée con opale rosa intagliato
Pendente Scarabée con opale rosa intagliato

Uno stile fantasioso, informale, definito boho, è subito piaciuto ai parigini. Nel 2010 Aurélie Bidermann ha iniziato a vendere i suoi bijoux online e nel 2012 ha aperto il primo negozio nella Rive Gauche, in Saint-Germain-des-Prés, seguito da un altro sulla sponda opposta della Senna. Sono bijoux che privilegiano un’allegra creatività, realizzati con una semplice placcatura in oro, con l’utilizzo di materiali come la bachelite. Tra le celebrity che hanno indossato i suoi bijoux ci sono Kate Moss, Lou Doillon, Sharon Stone e i Red Hot Chilli Peppers.

Anello placcato oro con turchese
Anello placcato oro con turchese
Bracciale DIana dorato e bachelite
Bracciale Diana dorato e bachelite
Anello Tao placcato oro
Anello Tao placcato oro
Orecchini Bouquet dorati con oro giallo e rodolite
Orecchini Bouquet dorati con oro giallo e rodolite
Orecchini Selma placcati oro giallo
Orecchini Selma placcati oro giallo
Pendente con pendente che contiene zaffiri multicolori
Pendente con pendente che contiene zaffiri multicolori







Il piccolo zoo di Aurélie Bidermann




Secondo la designer francese Aurélie Bidermann non c’è un limite per indossare gioielli. Insomma, non è vero che l’eleganza è minimal. È maxima, invece. Seguire l’istinto e i desideri. Con il piacere di trovarsi terribilmente felice per le proprie scelte. La designer francese, 16 anni dopo il debutto del suo marchio, continua a essere un caso a sé. Una volta ha raccontato di indossare nove braccialetti a sinistra, tre a destra e tanti ciondoli appesi a una catena intorno al collo. E anche le sue collezioni di gioielli sono tre passi oltre lo standard della media.

Collana in oro giallo massiccio, 57 zaffiri multicolori, 25 rubini e 20 diamanti, catena martellata in oro giallo 18 carati lunga 80 centimetri
Collana in oro giallo massiccio, 57 zaffiri multicolori, 25 rubini e 20 diamanti, catena martellata in oro giallo 18 carati lunga 80 centimetri

Ma, accanto a questo, Aurélie ama anche le passeggiate nei boschi, il mare del Nord, il mare del Sud, il mare in generale. E il mondo degli animali, come testimoniano i numerosi gioielli che si ispirano alla fauna enorme o minuscola. Come il pendente nuziale indiano in oro giallo massiccio 18 carati con 57 zaffiri multicolori, 25 rubini e 20 diamanti su una catena martellata in oro giallo 18 carati lunga 80 centimetri. Oppure gli anelli a forma di coccinella, gli orecchini coleottero, chiocciola. Tanti animali, insomma, anche se il piccolo zoo di Aurélie Bidermann è solo una parte della sua produzione.

Anello chiocciola Nautilus in oro giallo, zaffiri multicolori, tsavoriti, ametiste, diamanti
Anello chiocciola Nautilus in oro giallo, zaffiri multicolori, tsavoriti, ametiste, diamanti
Orecchino Beetle in oro giallo, zaffiri blu e diamanti
Orecchino Beetle in oro giallo, zaffiri blu e diamanti
Anello Coccinelle in oro giallo con diamanti, rubini, zaffiri e tsavoriti
Anello Coccinelle in oro giallo con diamanti, rubini, zaffiri e tsavoriti

Anello Coccinelle in oro rosa con diamanti, rubini, zaffiri e tsavoriti
Anello Coccinelle in oro rosa con diamanti, rubini, zaffiri e tsavoriti

Anello in oro giallo 18 carati con rubellite, 16 rubini e 16 diamanti
Anello in oro giallo 18 carati con rubellite, 16 rubini e 16 diamanti







Aurélie Bidermann, madame Paris




La nuova collezione dedicata a Peggy Guggenheim di Aurélie Bidermann ♦

Se volete sapere chi incarna lo spirito raffinato e un po’ snob di una parigina, chiedete a Aurélie Bidermann. La designer, una delle più apprezzate degli ultimi anni, ha iniziato la sua attività nel 2004. E il successo l’ha portata pochi mesi fa ad aprire il suo primo negozio negli Stati Uniti, nel quartiere di SoHo, a New York. Il suo abbigliamento eccentrico, la sua sottile ironia, l’atteggiamento di chi è insofferente delle regole, non devono offuscare la capacità professionale: Aurelie Bidermann ha una laurea in gemmologia e una abilità pratica nella realizzazione dei gioielli fuori dal comune. I suoi miti sono Charlotte Rampling e Lauren Bacall. Ma, soprattutto, adora sentirsi francese perché, spiega, è uno stile unico, capace di unire il vintage con il moderno. Una affermazione che è confermata dalle sue collezioni, capaci di unire diverse ere geologiche della gioielleria per creare qualcosa di nuovo. E anche di sorprendere, come con al serie di anelli e pendenti in cui le pietre preziose sono come chicchi di riso che si muovono in una piccola teca di vetro. Oppure il pendente a forma di scarabeo a cui si possono aprire le ali. O il ciondolo a forma di mela morsicata, ma in oro e diamanti o smeraldi.

Collezione Peggy, anello placcato oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 240 dollari
Collezione Peggy, anello placcato oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 240 dollari

Collezione Peggy, bracciale placcato oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 520 dollari
Collezione Peggy, bracciale placcato oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 520 dollari
Collezione Peggy, orecchini placcati oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 310 dollari
Collezione Peggy, orecchini placcati oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 310 dollari
Collezione Peggy, bracciale placcato oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 850 dollari
Collezione Peggy, bracciale placcato oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 850 dollari
Collezione Peggy, sautori placcato oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 825 dollari
Collezione Peggy, sautori placcato oro giallo con lapislazzulo. Prezzo: 825 dollari

Peggy Guggenheim a Venezia
Peggy Guggenheim a Venezia





Anello con piccoli zaffiri rosa racchiusi tra due vetri. Prezzo: 1.520 euro
Anello con piccoli zaffiri rosa racchiusi tra due vetri. Prezzo: 1.520 euro

Anello scarabeo in oro e tsavorite. Prezzo: 9.060 euro
Anello scarabeo in oro e tsavorite. Prezzo: 9.060 euro
Anello Coccinella. Prezzo: 4.750 euro
Anello Coccinella. Prezzo: 4.750 euro
Pendente con zaffiri. Prezzo: 2.080 euro
Pendente con zaffiri. Prezzo: 2.080 euro
Pendente con smeraldi. Prezzo: 2.335 euro
Pendente con smeraldi. Prezzo: 2.335 euro
Coccinella con granati. Prezzo: 6.070 euro
Melagrana con granati e diamanti. Prezzo: 6.070 euro
Pendente a forma di mela morsicata. Oro e diamanti. Prezzo: 9.470 euro
Pendente a forma di mela morsicata. Oro e diamanti. Prezzo: 9.470 euro
Pendente a forma di scarabeo, che può aprire le ali. Con zaffiri rosa. Prezzo: 4.610
Pendente a forma di scarabeo, che può aprire le ali. Con zaffiri rosa. Prezzo: 4.610

Pendente Chivor, con rubini. Prezzo: 9.310 euro
Pendente Chivor, con rubini. Prezzo: 9.310 euro







Un papavero per Aurélie

Aurélie Bidermann ha incaricato l’agenzia di marketing Disko del restyling del proprio sito di e-commerce. La estrosa designer parigina ha deciso di dare una svolta alla propria immagine commerciale sul web, che non corrispondeva alla sua personalità. Le si descrive così: «Immaginate un incontro tra Parigi Patrick Modiano e leggerezza affascinante di Bianca Jagger, le linee di architettura Haussmann e la fluidità di un abito Halston. Immaginate la collisione tra classicità ed esuberanza tropicalista minerale, la Place de l’Etoile e le giungle del Sud America, e si ottiene un idea di chi è Aurélie Bidermann». Nel suo negozio laboratorio nel cuore del Quartiere Latino (https://gioiellis.com/aurelie-bidermann-madame-paris/) la designer ha acquistato notorietà anche grazie ai suoi gioielli mobili, che racchiudono piccole pietre in libertà, che possono muoversi come elementi di un caleidoscopio. Ma non fa solo quello, come potete vedere dalle novità per la stagione primavera-estate 2016. Come il bracciale dorato della collezione Paloma a forma di fiore di papavero. Rudy Serra

Orecchini con spighe di grano, colleziine Mia. Prezzo: 420 euro
Orecchini con spighe di grano, colleziine Mia. Prezzo: 420 euro
Set braccialetti Mia. Prezzo: 840 euro
Set braccialetti Mia. Prezzo: 840 euro
Sautoir Vera
Sautoir Vera. Prezzo: 690 euro
Bracciale Vera. Prezzo: 530 euro
Bracciale Vera. Prezzo: 530 euro
Orecchini a triangolo. Prezzo: 440 euro
Orecchini a triangolo. Prezzo: 440 euro
Anello collezione Paloma a forma di papavero. Prezzo: 410 euro
Anello collezione Paloma a forma di papavero. Prezzo: 410 euro
Bracciale Tangerine. Prezzo: 390 euro
Bracciale Tangerine. Prezzo: 390 euro
Orecchini collezione Paloma a forma di papavero. Prezzo: 780 euro
Orecchini collezione Paloma a forma di papavero. Prezzo: 780 euro
Bracciale collezione Paloma a forma di papavero. Prezzo: 1150 euro
Bracciale collezione Paloma a forma di papavero. Prezzo: 1150 euro

18 gioielli sotto i 500 euro

[wzslider]Ecco 18 gioielli da mettere sotto l’albero con un budget un po’ più ampio, dai 100 ai 500 euro: la scelta si allunga. Vi abbiamo già proposto una rassegna di gioielli fino a 100 euro, ma oggi puntiamo più in alto. Tra 100 e 500 euro si trovano gioielli che possono accontentare tutte (o quasi). Ci sono, per esempio, i grandi nomi del settore, come Tiffany, o della moda, come Alexander McQueen. O, ancora, nuove scoperte, come l’italo americano Anthony Vaccarello, tanto dorato, un pizzico d’argento, qualcosa di classico e molto design. Insomma, non resta che scegliere, ecco immagini e prezzi della nostra selezione.