L'eccezionale diamante con taglio a pera venduto a Hong Kong per 11 milioni di dollari

No, non è di un lampadario

[wzslider]

Di questi tempi i soldi stanno in Asia. Così non stupisce che il 28 maggio una collana con ciondolo di diamante taglio briolette da 75,36 carati sia stata venduta per una cifra mostruosa: 11 milioni 145 mila dollari durante l’asta a Hong Kong Magnificent Jewels di Christie. La collana era stata valutata tra 8,5 milioni e 12,5 milioni dollari. Il grosso diamante è perfetto: classe D, tipo IIa: il più grande briolette mai apparso in un’asta. Nella stessa asta è stata venduta una collana di diamanti e smeraldi a frangia, composto da otto pietre fissate con vecchi diamanti europei a taglio cuscino, ciascuno del peso di 10 carati. È stata battuta per la modica cifra di 5 milioni 712 mila dollari. Tanto per gradire, nella stessa vendita sono stati aggiudicati una coppia di orecchini con rubini birmani e diamanti per l’astronomica vetta di 3 milioni 899 mila dollari, in sostanza quasi 2 milioni di dollari per orecchio. Un rubino birmano ovale da 8,88 carati con diamanti ha raggiunto i 2 milioni 883 mila dollari. Infine, uno zaffiro birmano e diamanti a forma di cuscino montati da Cartier si sono accontentati, si fa per dire, di 2 milioni 811 mila dollari. Federico Graglia 

Auction: 28 May a necklace with briolette-cut diamond pendant from 75.36 carats was sold for a monstrous figure: 11 million $ 145,000 at the Christie’s Hong Kong Magnificent Jewels.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

Affinity di cuore per S’Agapò

Next Story

Vi affascina l’Oriente?

Latest from news