asta, news — settembre 30, 2017 at 2:00 am

Da Christie’s il capolavoro di de Grisogono



Una eccezionale collana con uno dei più grandi diamanti al mondo: Christie’s vende il capolavoro di de Grisogono ♦︎

Un palcoscenico internazionale per un gioiello eccezionale. L’appuntamento da Christie’s il 14 novembre, a Ginevra, è particolarmente interessante per gli appassionati di alta gioielleria. E anche per chi, beato lui (o lei) potrà assicurarsi un pezzo che farà storia: The Art of de Grisogono, Creation I, nome conferito a una collana unica, che monta un diamante da 163,41 carati, D flawless e di tipo IIA.

Pietra da record

Le pietre straordinarie impiegate e la composizione del gioiello sono da record. Non stupisce che sia stato il fondatore e direttore creativo di de Grisogono, Fawaz Gruosi, a guidare tutta la lavorazione, dal taglio del diamante grezzo originale, un «mostro» da 404,20 carati, al completamento della collana. Il perfetto diamante bianco utilizzato non è solo il più grande della sua categoria mai presentato all’asta e la pietra più preziosa che la Maison abbia mai lavorato, ma è anche rappresentativo della rivoluzione di de Grisogono, ormai vicina al compleanno numero 25.

 Creation I, alta gioielleria de Grisogono

Creation I, alta gioielleria de Grisogono

La storia parte da Lulo

Il grande diamante ha una data di nascita: è stato estratto ii 4 febbraio 2016, nella miniera di Lulo, nell’Angola orientale. È stato chiamato 4 de Fevereiro, che è anche il giorno in cui l’Angola ha iniziato la lunga strada verso l’indipendenza dal Portogallo. Il diamante è il 27° nella classifica dei più grandi mai estratti, ed il primo per grandezza mai trovato in Angola. Ad acquistarlo è stata de Grisogono, grazie alla collaborazione con la società per il commercio di diamanti Nemesis International. L’Istituto Gemmologico Americano di New York ha dichiarato la pietra grezza un diamante di tipo IIA e colore D, cioè al top. Dal diamante grezzo è stata ricavata la pietra tagliata di 163,41 carati, di colore D, con la caratteristica della purezza Flawless. Anche questo un record.

La fase di lavorazione

Il diamante è rimasto 11 mesi per essere analizzato e mappato, per eseguire il clivaggio, il taglio laser e infine la lucidatura. La forma quasi rettangolare del diamante ha portato i tagliatori a optare per un taglio smeraldo, eseguito il 29 giugno 2016 usando gli strumenti della tradizione gioielliera. Il primo taglio è stato effettuato a mano a New York in presenza di Fawaz Gruosi e della sua équipe, probabilmente con qualche ansia.

Nel dicembre 2016, il diamante da 163,41 carati ha lasciato New York per raggiungere la sede principale di de Grisogono, a Ginevra. Sul tavolo ci sono 50 proposte di design. Dopo due mesi a vincere è il progetto di una collana asimmetrica con il diamante da 163,41 carati al centro, enfatizzato da diamanti taglio rettangolare e da smeraldi. «Ho scelto lo smeraldo perché adoro il colore verde e mi piace unirlo ad altre pietre. Il verde dona un contrasto affascinante e valorizza entrambi i colori. E poi, da buon italiano, sono superstizioso. Il verde è un colore portafortuna: lo vedrete spesso nelle mie collezioni», ha commentato Fawaz Gruosi.




La trasformazione in gioiello

Pe realizzare la collana ci sono voluti sei mesi, con una équipe di 14 maestri artigiani, tra cui otto gioiellieri, cinque incastonatori e un incisore. In tutto, 1700 ore negli atelier di Alta Gioielleria de Grisogono per lavorare manualmente ciascuna pietra della collana.

Ed ecco la collana: un girocollo a goccia dalle curve morbide è caratterizzato da due forme cariche di gemme che sfiorano il collo. Da un lato, i 18 diamanti taglio smeraldo in scala (che variano dagli 0,48 ai 8,10 carati per un totale di 48,64 carati) si fondono agli smeraldi verde brillante sull’altro lato della collana. Ciascuna delle basi dei diamanti è collegata alla successiva sulla parte inferiore, in modo impercettibile, conferendo una grande flessibilità alla catena. Le basi in oro di ogni diamante sono decorate con 862 diamanti taglio brillante, per un peso totale di 6,52 carati, ulteriormente valorizzati da piccoli smeraldi incastonati sulla superficie di ciascuna parte in oro. Sulla collana sono stati incastonati complessivamente 5949 smeraldi taglio brillante dal peso di 38,84 carati.

Sull’altro lato della collana si trova una spirale in oro bianco incastonata di smeraldi e diamanti taglio smeraldo si assottiglia fino a raggiungere il fascino glaciale del diamante da 163,41 carati. Inoltre, 66 gocce di smeraldo taglio pera (dal peso di 120,42 carati) accarezzano la pelle e prendono vita vibrando leggere ad ogni movimento. Per valorizzare il contrasto tra il bianco del diamante e il verde intenso degli smeraldi, ogni componente in oro che fosse visibile è stata placcata in rodio nero, creando un effetto di chiaroscuro.

La base che contiene il diamante da 163,41 carati è ornata da 399 diamanti taglio brillante, mentre le griffe scompaiono sotto quattro diamanti taglio baguette, per un luminoso effetto di brillantezza. Sul retro della base è inciso: 163.4 D Flawless. Come se non bastasse, anche il fermaglio è celato sotto uno smeraldo da 0,54 carati e il retro della collana presenta finiture raffinate con il motivo a volute caratteristico della Maison.

Il futuro di Creation I

Il diamante può essere staccato grazie a un complesso meccanismo sviluppato appositamente per permettere una facile rimozione della pietra e garantire il massimo della sicurezza. Quando la collana avrà un legittimo proprietario, la Maison de Grisogono si proporrà di lavorare in stretto contatto per creare altri design, per esempio per un bracciale, un diadema o una spilla, che possano accogliere questo diamante unico.

The Art of de Grisogono e Christie’s

Con un diamante di questo rilievo, è d’obbligo una vendita che ne sia all’altezza. Avendo trattato i diamanti di più grande valore al mondo, de Grisogono e Christie’s hanno concluso un accordo per la vendita delle collezioni The Art of de Grisogono. Creation I sarà la creazione protagonista della stagione d’asta nella vendita serale del 14 novembre.

«Durante i suoi 251 anni di attività, Christie’s ha avuto il privilegio di curare la vendita dei diamanti più preziosi e importanti al mondo. Questo diamante perfetto e sensazionale da 163,41 carati, sospeso su un’elegante collana di smeraldi e diamanti, rende de Grisogono una Maison di rara eccellenza», ha commentato Rahul Kadakia, direttore internazionale di Christie’s gioielleria. Federico Graglia





4 de Fevereiro, diamante da 404,20 carati

4 de Fevereiro, diamante da 404,20 carati

La misurazione del diamante grezzo

La misurazione del diamante grezzo

Il diamante taglio smeraldo, da 163,41 carati, D flawless e di tipo IIA

Il diamante taglio smeraldo, da 163,41 carati, D flawless e di tipo IIA

La preparazione della collana Creation I

La preparazione della collana Creation I

La lavorazione della collana di de Grisogono

La lavorazione della collana di de Grisogono

La collana terminata

La collana terminata

Particolare degli elementi in smeraldo della collana

Particolare degli elementi in smeraldo della collana

Sketch della collana

Sketch della collana








Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*