news — Gennaio 20, 2021 at 12:09 pm

Risultati in crescita per Gismondi 1754




Risultati lusinghieri per Gismondi 1754, storica azienda genovese di gioielleria, che si è quotata al listino Aim di Borsa Italiana. L’azienda ha una lunga storia: da sette generazioni produce gioielli di altissima gamma. Gismondi 1754 ha ora reso noti i risultati di bilancio per il quarto trimestre e per il 2020 (su base volontaria). I dati sono quelli consolidati e riguardano delle vendite del quarto trimestre 2020 (dati non soggetti a revisione contabile), suddivisi per area geografica e tipologia di canale di vendita, approvati dal consiglio di amministrazione.

Massimo Gismondi
Massimo Gismondi

Secondo il comunicato della società, «Gismondi 1754 ha concluso il 2020 con risultati in crescita a doppia cifra rispetto all’anno precedente e si proietta nel 2021 con ottimismo per continuare il proprio percorso di crescita. Il quarto trimestre ha visto aumentare i ricavi dalle vendite a 3,1 milioni euro, rispetto ai 2,5 milioni del quarto trimestre 2019, da cui si determina un valore complessivo dei ricavi consolidati gestionali annuale per l’anno 2020 pari a 6,57 milioni, in crescita del 14% rispetto all’anno 2019».

Jane Fonda con il set Rugiada di Gismondi 1754
Jane Fonda con il set Rugiada di Gismondi 1754







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.