anelli, argento, bracciale, vetrina — ottobre 8, 2018 at 4:20 am

L’Arcus di Pianegonda





La nuova collezione Arcus di Pianegonda: argento placcato rutenio e zirconi bianchi e grigi ♦︎

Non sempre un nome si associa immediatamente al suo significato, oppure alla forma che evoca. Un esempio concreto: i gioielli della collezione Arcus di Pianegonda non richiamano subito, come si potrebbe pensare, alla forma di un arco. Certo, il profilo di anelli e orecchini ha, è inevitabile, anche delle curve. Ma l’unico arco che si riesce a scorgere è la linea che attraversa in superficie la parte superiore dei gioielli. In fondo, però, il nome convenzionale di una collezione è poco importante.

I gioielli della collezione Arcus sono realizzati in argento, ma con una galvanica in rutenio e un pavé di zirconi bianchi e grigi.

Pianegonda, anello della collezione Arcus
Pianegonda, anello della collezione Arcus

La Maison acquistata dal gruppo Bros Manifatture, insomma, mantiene quello che è il materiale con cui Pianegonda si è fatta conoscere, l’argento, utilizzato con un riconoscibile design. La linea di gioielli comprende due paia di orecchini, due anelli, un bracciale e una catena con pendente. I prezzi dai 164 euro degli orecchini ai 580 per il bracciale: costo che sale a 943 dollari per gli Usa. Cosimo Muzzano





Anello in argento e zirconi
Anello in argento e zirconi

Pianegonda, bracciale in argento con zirconi bianchi e grigi
Pianegonda, bracciale in argento con zirconi bianchi e grigi
Orecchini a bottone
Orecchini a bottone
Orecchini in argento con galvanica rutenio e zirconi bianchi e grigi
Orecchini in argento con galvanica rutenio e zirconi bianchi e grigi

Pendente della collezione Arcus
Pendente della collezione Arcus







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *