Gioielli, Jewelry, Joaillerie, Joyas, Jewelen

Orecchini con diamanti di laboratorio Lightbox di De Beers

Cala il prezzo dei diamanti da laboratorio

in da sapere




I diamanti creati in laboratorio, ma sarebbe più preciso dire in una fabbrica, conquistano molte acquirenti. Sono del tutto uguali, da un punto di vista chimico, ai diamanti naturali e, soprattutto, costano meno. Molto meno. Rispetto a due o tre anni fa il costo (e il valore) dei diamanti fabbricati dall’uomo con sofisticate macchine è diminuito di circa un terzo. Continuerà questa tendenza? Fino a quanto scenderà il valore dei diamanti sintetici? Conviene acquistarli subito o è meglio aspettare? Sono domande che ricorrono spesso tra chi sta per acquistare un gioiello con diamanti, soprattutto anelli e orecchini.

Orecchini con diamanti di laboratorio Lightbox di De Beers
Orecchini con diamanti di laboratorio Lightbox di De Beers

Lo scenario è cambiato per due motivi. Il primo è l’ingresso sul mercato di De Beers, il colosso che estrae dalla terra diamanti naturali e che, inoltre, commercializza gioielli realizzati con queste pietre. Nel 2018, a sorpresa, De Beers ha annunciato che avrebbe iniziato a vendere gioielli con diamanti creati in laboratorio. A molti è sembrata una decisione paradossale, un modo per farsi concorrenza in casa. Ma il successo del marchio Lightbox, destinato ai gioielli con diamanti artificiali, sembra dare ragione a De Beers. Ma Lightbox ha anche spiazzato il mercato con prezzi molto più bassi della concorrenza: 200 dollari per un gioiello con un diamante da 0,25 carati, 400 dollari per mezzo carato, 600 dollari per 0,75 carati e 800 per un anello con diamante da 1 carato. Subito i prezzi sono scesi di quasi il 30%.

La nuova miniera: l'impianto di produzione in Oregon di diamanti artificiali
La nuova miniera: l’impianto di produzione in Oregon di diamanti artificiali

Il secondo fattore che ha contribuito a far scendere i prezzi è l’evoluzione della tecnologia, che consente oggi di creare diamanti con un costo sempre più basso. Mentre fino a qualche anno fa era molto complicato ottenere diamanti artificiali di oltre 3 carati, adesso il processo di produzione sembra molto più agevole e per pietre di piccole dimensioni il prezzo è ormai molto basso.

Collana in oro e diamanti di laboratorio
Collana in oro e diamanti di laboratorio

A queste ragioni si aggiunge il successo decretato dai consumatori. Così il prezzo sul mercato dei diamanti creati in laboratorio è sceso in media notevolmente, con qualche alto e basso nel 2019. Secondo alcuni analisti, uno dei motivi del successo è legato alla pandemia covid. Le riunioni via Zoom, per esempio, potrebbero essere alla base della grande richiesta di orecchini con diamanti di laboratorio: nessuno andrà a verificare l’origine di quelle pietre indossate sullo schermo di un computer. Le vendite, infatti, continuano ad aumentare e i prezzi, secondo Virtual Diamond Boutique, quest’anno solo calati del 3%.

Orecchini con diamanti blu creati in laboratorio
Orecchini con diamanti blu creati in laboratorio

Ovviamente la discesa non potrà continuare all’infinito, ma il clima di competizione tra i produttori sembra avvicinare i diamanti creati in laboratorio sempre più lontano dalla cosiddetta fine jewelry, per avvicinarsi al mondo fashion. Diamanti semplici, da acquistare e da cambiare quando si ha voglia di rinnovare il proprio jewels box. Non diamanti che sono per sempre, insomma, ma solo per un momento.

Il diamante cresciuto in laboratorio
Anello con diamante cresciuto in laboratorio







Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from da sapere

Damiani, anello in oro, zaffiri rosa, diamanti e morganite

Tutto sulla morganite

La morganite è una pietra rosa molto interessante e meno costosa dei
Go to Top