news — agosto 10, 2017 at 5:01 am

I 50 rubini della Imperial Necklace



La Imperial Necklace con i rubini più belli del mondo in mostra a Monte Carlo ♦︎

I rubini della Birmania sono i più ricercati per la loro qualità. Ma è raro che tante pietre siano utilizzate assieme come nella Imperial Necklace, una collana eccelsa, che è stata mostrata in anteprima, indossata dalla modella russa Ulyana Sergeenko, da Ravi Lunia, direttore di Faidee, la più grande azienda birmana specializzata in rubini. L’occasione è stata una mostra all’Hotel Hermitage, nel Principato di Monaco, dedicata al rubino burmese. I rubini della collana hanno un colore «sangue di piccione» che è considerato la tonalità più intensa. Le pietre rosse, tutte della stessa qualità, pesano per circa 130 carati, e sono montate assieme con diamanti incolori e perfetti. La mostra di Monaco comprende oltre cento gioielli realizzati con pietre di Faidee, con rubini burmesi non riscaldati. La collana imperiale contiene 50 rubini, con otto delle gemme che pesano più di 5 carati ciascuna. I rubini esposti a Monte Carlo fanno parte di una collezione personale che copre quattro generazioni. Lavinia Andorno





La Imperial Necklace indossata da Ulyana Sergeenko

La Imperial Necklace indossata da Ulyana Sergeenko

La Imperial Necklace, assieme a orecchini e bracciale

La Imperial Necklace, assieme a orecchini e bracciale

Ravi Lunia, direttore di Faidee, con la modella russa Ulyana Sergeenko

Ravi Lunia, direttore di Faidee, con la modella russa Ulyana Sergeenko

Faidee, anello con rubino burmese di 4 carati e diamanti

Faidee, anello con rubino burmese di 4 carati e diamanti

Anello con rubino sangue di piccione non riscaldato

Anello con rubino sangue di piccione non riscaldato

Farfalle rosse, con un rubino ovale di 5 carati

Farfalle rosse, con un rubino ovale di 5 carati







Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*