news — luglio 14, 2017 at 2:18 pm

Bogliolo nuovo gioiello di Tiffany

Dai blue jeans al Blue Book: Alessandro Bogliolo da Diesel al vertice di Tiffany ♦︎

Dai blue jeans al Blue Book. Al vertice di Tiffany c’è ora un italiano, Alessandro Bogliolo, attuale Ceo di Diesel. Sarà operativo a partire da ottobre, ha comunicato la Maison americana, che ha attraversato un periodo difficile (leggi anche Tiffany sotto la lente del Wall Street Journal ). Bogliolo ha 52 anni, una laurea in business administration alla Bocconi e ha iniziato la carriera con la società di consulenza globale Bain & Co. Bogliolo ha accumulato un’esperienza professionale globale, passando dalla Cina all’Europa, fino appunto agli Stati Uniti, dove andrà ad amministrare la maison più antica, nata a New York nel 1837, 180 anni fa. Prima di salire al vertice di Diesel, casa di moda fondata da Renzo Rosso, ha lavorato per 16 anni da Bulgari, dove ha rivestito l’incarico di chief operating officer ed executive vice president per l’area di orologi, gioielli e accessori. Questo avveniva tra il 1996 e il 2012, poi Bulgari ha preso la strada della Francia, con l’acquisizione da parte di Lvmh. Il suo curriculum registra anche un passaggio da Sephora.  Si chiude così il periodo transitorio, dopo l’allontanamento di Frederic Cumenal da Tiffany in febbraio. Al suo posto era stato richiamato sulla poltrona del vertice l’ex Michael J. Kowalski, chairman e interim Ceo.
Alessandro Bogliolo

«Con l’annuncio di oggi si conclude il processo per identificare una figura leader da posizionare al vertice dell’azienda per seguire la sua crescita sostenibile», è la dichiarazione di rito di Kowalski. «Alessandro ha una stimata reputazione per creatività e performance, avendo in precedenza lavorato per marchi internazionali. La sua visione e il suo approccio team-oriented abbracciano i valori di Tiffany».

Commento di prammatica del nuovo Ceo, chiamato a un compito non semplice: «Sono onorato ed entusiasta dell’opportunità di guidare questa azienda così importante. Tiffany, con la sua storia leggendaria, ha sempre rappresentato il lusso, lo stile euno straordinario standard di qualità ed eccellenza. Mi impegnerò a rafforzare la posizione della compagnia come uno dei più importanti marchi del lusso e diffondere il suo valore a tutti i suoi consumatori», ha detto Bogliolo. Auguri. Federico Graglia

Tiffany, New York

Tiffany, New York

Frederic Cumenal e indossatrici

Frederic Cumenal e indossatrici

Michael Kowalski

Michael Kowalski


Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*