bracciale, vetrina — marzo 29, 2018 at 4:30 am

Mattia Cielo per 16





Mattia Cielo presenta il bracciale Rugiada, che si avvolge per 16 volte attorno al polso ♦︎
Se qualcosa piace, piace. E se un gioiello piace, perché non riproporlo? Ma, allo stesso tempo, cercando di sorprendere ugualmente. Possibile? Possibile. Ed è quello che ha fatto Mattia Cielo in occasione di Baselworld 2018. Invece di proporre qualcosa di completamente diverso ha mostrato qualcosa di completamente sorprendente. Cioè un pezzo speciale della collezione Rugiada. Si tratta di un bracciale a filo che si arrotola attorno al braccio per ben 16 giri. È un pezzo unico, che completa una delle collezioni di maggior successo del gioielliere veneto. Che, è bene ricordarlo, è anche uno di quelli che uniscono la gioielleria alla tecnologia.

La collezione Rugiada, come molte altre del brand, utilizza oro rosa, giallo, bianco, assieme a diamanti o, in altri casi, pietre di colore. Sono spirali che si snodano e avvolgono il braccio quando si indossano, per poi tornare alla forma originale. Un effetto che Mattia Cielo ottiene utilizzando all’interno dei gioielli un’anima in una speciale lega di titanio utilizzata anche dall’industria aerospaziale. Lavinia Andorno





Mattia Cielo, bracciale Rugiada, oro e diamanti
Mattia Cielo, bracciale Rugiada, oro e diamanti

Rugiada versione tennis
Rugiada versione tennis
Bracciale Rugiada, oro rosa e diamanti
Bracciale Rugiada, oro rosa e diamanti
Il bracciale a 16 giri di Mattia Cielo
Il bracciale a 16 giri di Mattia Cielo

Bracciale della collezione Rugiada
Bracciale della collezione Rugiada







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *