Gioielli, Jewelry, Joaillerie, Joyas, Jewelen

Anelli su dita diverse

Su quale dito indossare l’anello

in da sapere




Volete sapere qual è il dito giusto per indossare un anello? Dipende dalle vostre mani, ma anche dal significato dell’anello. Ecco una guida rapida con le cose da sapere su quale dito indossare un anello.

Le regole per indossare gli anelli: oltre al gusto personale, ci sono alcuni principi generali che riguardano il ​​modo di indossarli. Per esempio, gli anelli con pietre ovali o allungate sembrano più eleganti e visivamente rendono le dita più lunghe e più carine. Grandi anelli e grandi gioielli non sono adatti alle persone con un corpo e mani piccole, che dovrebbero pensare a trovare alternative più leggere e commisurate alla propria dimensione. Gli esperti di galateo consigliano di evitare anelli grandi e vistosi fino alle 5 del pomeriggio, soprattutto se si tratta di gioielli costosi. Non a caso quel tipo di gioiello è indicato col nome di anello da cocktail. Infine, non è superfluo ricordare che non basta scegliere un bell’anello: è necessario avere dita e unghie pulite. Un anello attira l’attenzione sulle mani: meglio utilizzare creme adatte per la pelle e curare adeguatamente le unghie. Un tempo indossare numerosi anelli su una o più dita era considerato un segno di cattive maniere. Oggi non è così, a patto di scegliere bene e di avere dita magre e affusolate.

L'anello con acquamarina indossato da Merghan Markle
L’anello con acquamarina indossato da Merghan Markle

Su quale mano indossare l’anello? Dipende anche dalla cultura e dalle usanze del Paese in cui si vive. Per molti popoli orientali la mano sinistra è Yin (concetto che simboleggia la femmina, la luna, l’oscurità, la terra e l’acqua, le passività e il freddo) e la destra Yang (maschio, luce, fuoco solare, attivo, caldo). Un anello sull’uno o sull’altro dito equivale a abilitare o migliorare queste caratteristiche.

Anello al pollice
Anello al pollice

Sul pollice

Gli antichi greci lo associavano alla dignità virile. Al giorno d’oggi, invece, portare l’anello al pollice è segno di determinazione e di conquista personale con ogni mezzo possibile, di un temperamento focoso associato ad un forte interesse per la sfera sessuale. L’anello sul pollice sinistro (yin) significa assertività, persona che è in grado di esprimere in modo chiaro e convincente le proprie idee, e il desiderio di imporre la propria volontà agli altri, mentre a destra (yang) esprime una natura flessibile ed estroversa.

Collezione Ink, anello in oro
Peruffo, collezione Ink, anello in oro indossato sul dito indice

Sul dito indice

Secondo gli antichi, il dito indice era legato a Giove e quindi al concetto di autorità. Indossare un anello sull’indice della mano rappresenterebbe quindi il desiderio di potere. Sulla mano sinistra, invece, mostrerebbe un desiderio di trasgressione. Secondo la teoria dello yin e dello yang, nel primo caso si cerca la leadership, mentre a destra significa essere pronti ad accettare la leadership degli altri e la volontà di assumere un ruolo passivo. Ma non tutti sono d’accordo su questo. In ogni caso, è importante che l’indice sia snello, sano, ben curato. Indossare un anello su questo dito attirerà sicuramente l’attenzione.

Anello al dito medio
Anello al dito medio

Sul dito medio

Questo dito esprime il desiderio di essere ammirato, di cui vantarsi: anche Marilyn Monroe indossava un grande anello di diamanti al dito medio quando cantava sulle note della famosa canzone Diamonds are girl’s best friends. Secondo la teoria Yin, l’anello al centro significa che chi lo indossa ha la capacità di distinguere tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato ed è in grado di prendere decisioni al riguardo, mentre il concetto di yang (mano destra) significa l’inclinazione a cercare una guida da altri.

Anello all'anulare
Anello all’anulare

Sul dito anulare

Indica lo status famigliare di una persona. L’abitudine risale agli antichi romani: credevano che in questo dito ci fosse un nervo che va dritto dall’anulare fino al cuore. Inoltre, sono loro ad aver introdotto l’abitudine per le donne sposate di indossare un anello, come segno di avvenuto matrimonio. Ancora oggi l’anello sull’anulare indica che chi lo indossa è una persona che ha già preso un impegno sentimentale con un’altra. Nella tradizione yin indossare un anello sul dito anulare significa essere creativi e intraprendenti, in grado di risolvere facilmente i problemi, mentre nel lato yang equivale al desiderio di insegnare agli altri come possono essere creativi e usare le proprie capacità per il proprio profitto.

Anello chevalier indossato
Anello chevalier in oro rosa indossato

Sul dito mignolo

È il simbolo della qualità artistica e creativa, dell’eloquenza e della persuasione, dell’astuzia e dell’intraprendenza. Non solo: l’anello chevalier indossato sul mignolo è segno di nobile ascendenza: in questo caso l’anello ha inciso lo stemma nobiliare di famiglia. In Oriente un anello al mignolo indica uno yin spiccatamente comunicativo, ma anche manipolativo, mentre sulla mano destra, yang, segnala sulla propria capacità di cogliere tutto ciò che tutti gli altri stanno cercando di dire.

Anello della collezione Vie Privée indossato
Giorgio Visconti, anello della collezione Vie Privée indossato sul dito medio
Anello con lapis indossato
Anello con lapis indossato sul dito indice
Anello coccodrillo da falange indossato sul dito indice
Anello al pollice
Anello al pollice






Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from da sapere

Damiani, anello in oro, zaffiri rosa, diamanti e morganite

Tutto sulla morganite

La morganite è una pietra rosa molto interessante e meno costosa dei
Go to Top