Collane, news, Tiffany — Gennaio 5, 2021 at 5:08 pm

Un super diamante per Tiffany




Un grande diamante per un grande gioiello. Chissà se il super diamante da 80 carati acquistato da Tiffany è l’eco di una grandeur dal sapore francese, visto che l’annuncio segue di poche ore la conclusione dell’operazione che ha portato la Maison americana nell’orbita di Lvmh? Ma questa sarebbe una deduzione maliziosa.

Tiffany & Co, in ogni caso, ha annunciato la riedizione di una storica collana di alta gioielleria realizzata nel 1939. Il gioiello originale, però, monta un’acquamarina, mentre la nuova collana sarà arricchita con un diamante ovale da oltre 80 carati, il più grande diamante mai proposto da Tiffany, superato soltanto dal Tiffany Diamond (che non è in vendita).

Lo schizzo della nuova collana e il diamante ovale da 80 carati
Lo schizzo della nuova collana e il diamante ovale da 80 carati

La collana di diamanti sarà svelata nel 2022, per festeggiare la riapertura del flagship store Tiffany di Fifth Avenue in corso di ristrutturazione, ed entrerà nella storia proprio come la collana originale, che fu presentata all’Esposizione Universale nel Queens, distretto di New York.

Quale modo migliore per celebrare la riapertura del flagship store Tiffany nel 2022, che reinterpretare questa incredibile collana dell’Esposizione Universale del 1939, uno dei nostri gioielli più famosi che risale a quando abbiamo aperto le porte per la prima volta tra la 57a Strada e Fifth Avenue. La nuova collana riflette perfettamente la nostra tradizione di gioielliere di lusso di New York, il cui fondatore era noto come il Re dei Diamanti.
Victoria Reynolds, Chief Gemologist di Tiffany & Co

La collana originale con acquamarina e diamanti
La collana originale con acquamarina e diamanti

Il diamante ovale di oltre 80 carati ha un grado di purezza IF, colore D. È una qualità molto rara ma, sottolinea Tiffany, è anche il simbolo dell’approccio adottato per la tracciabilità dei diamanti: la Maison è la prima azienda del settore ad adottare tale politica. Il diamante provine dal Botswana, in Africa, da catena di approvvigionamento responsabile, e sarà montato dagli artigiani di Tiffany a New York.

La collana originale, chiamata Alba di un Nuovo Giorno, è stata mostrata all’Esposizione Universale del 1939 ed è servita anche a preparare la scena per l’apertura dell’iconico flagship store tra la 57a Strada e Fifth Avenue l’anno seguente, il 1940.

Lo store di Tiffany all'angolo tra la 57a Strada e Fifth Avenue, New York
Lo store di Tiffany all’angolo tra la 57a Strada e Fifth Avenue, New York







Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *