news — luglio 30, 2016 at 6:00 am

Nimb, anello anti aggressione

Nimb è un anello che lancia un allarme in caso di pericolo.

C’è un gioiello che è più prezioso di tutti: la sicurezza. Nimb non è il primo gioiello che cerca di abbinare tutte e due gli aspetti, quello estetico e quello della tranquillità di chi lo indossa, come nel caso della collana anti aggressione (ne abbiamo parlato qui). Nimb, invece, è un anello con un pulsante nascosto che consente di inviare un allarme di emergenza a contatti predefiniti con il semplice tocco di un pollice. Quando chi lo indossa si sente in difficoltà, per esempio se è minacciato, preme il pulsante e lo tiene premuto per tre secondi: questo basta per spedire un messaggio con il proprio profilo e la propria posizione. Negli Usa, dove l’anello sta per essere commercializzato, sarà possibile anche contattare un numero pubblico di emergenza. Nimb tiene conto degli spostamenti e segue la posizione in tempo reale, in modo che chi riceve il messaggio saprà sempre dove localizzare chi lo indossa. Quando si utilizza l’applicazione per cellulare collegata a Nimb si possono scegliere e configurare le proprie cerchie di sicurezza: servizi di emergenza, il migliore amico, la famiglia, persone nelle vicinanze. Da sottolineare che questo anello è stato promosso da una donna che anni fa ha subito un’aggressione in pieno giorno, Ekaterina Romanovskay. Da questa brutta esperienza è nata l’idea di un dispositivo di sicurezza, ma anche bello da indossare. Prezzi: un singolo anello costa 129 dollari, cioè circa 115 euro. Sarà in vendita a partire da gennaio 2017. Giulia Netrese

Runner con Nimbi

Runner con Nimbi

Nimb costa 115 euro

Nimb costa 115 euro

L'anello elettronico anti aggressione

L’anello elettronico anti aggressione

In viaggio con l'anello anti pericolo

In viaggio con l’anello anti pericolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*