ibottoni bracelets, available in different colour variations
ibottoni bracelets, available in different colour variations

L’evoluzione con ibamboli

Ci sono gioielli che nascono come bijoux e diventano quasi uno status. Altri che nascono un po’ controcorrente e tali rimangono, anche se nel corso degli anni si sono ammantati di rubini e diamanti. È il caso del brand milanese ibamboli, un nome che ha un significato comprensibile in italiano, ma può risultare difficile in una lingua differente. Queste bambole, con la parola volta al maschile, sono un’idea di Green Hill Due, società milanese che produce le sue linee di gioielli totalmente realizzati in Italia e distribuisce anche le sue creazioni anche all’estero (conta su oltre 400 concessionarie autorizzate).

Cordoncini con ciondoli con cubic zirconia
Cordoncini con ciondoli con cubic zirconia

La filosofia del brand è dichiarata: coniugare innovazione e originalità moderna con l’artigianato orafo. Design attuale e lavorazione tradizionale, insomma. La designer, Roberta Parilli, finora ci è riuscita. I ciondoli della collezione sono in argento ma anche in oro 9 o 18 carati, così come le collane e i bracciali. È presente in catalogo anche un bracciale in versione con oro 18 carati con diamante.

Bracciale in argento linea ipietroski
Bracciale in argento linea ipietroski
Bracciale in argento ipietroski con cubic zirconia
Bracciale in argento ipietroski con cubic zirconia
Bracciale My Words in argento
Bracciale My Words in argento
Linea Lo zoo dei bamboli
Linea Lo zoo dei bamboli
Bracciale in oro con diamante centrale
Bracciale in oro con diamante centrale
Ciondoli in oro 9 carati con pavé di diamanti naturali taglio baguette
Ciondoli in oro 9 carati con pavé di diamanti naturali taglio baguette

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Previous Story

I grappoli di Georg Jensen

Next Story

Gioielli in oro 24 carati come investimento con Generation

Latest from Showroom

Jem, il bello è buono

Gioielli realizzati esclusivamente con oro etico e diamanti di laboratorio: è la formula della parigina Jem,