vetrina — Marzo 18, 2017 at 5:00 am

Le rime di Poem Vera

Poem Vera, da Pechino a Londra, tra fiori di loto e mandala indiani ♦

Poem Vera, dichiara l’azienda, è stata fondata a Londra nel 1916. Era un laboratorio specializzato nella lavorazione di prodotti in metalli preziosi, soprattutto gioielli, orologi, o per la pelletteria. Ora Poem Vera London, come recita il marchio, ha ancora sede in Gran Bretagna, a Cardiff, ma è di proprietà di una società con sede a Pechino, dove risiede di fatto l’azienda. Da questo vestito britannico con cappello cinese si sviluppa la gioielleria di Poem Vera, presente anche a Baselworld. Forme come il fiore di loto, che notoriamente è difficile trovare sulle rive del Tamigi, oppure del boomerang australiano o del giglio fiorentino, sono prese in prestito per i gioielli proposti dal brand. Tra tutti, però, spicca una collana Midas Touch, che fa parte della collezione Happiness, con perle e rubini: anche questa di spirito londinese ha poco, ma ricorda invece un mandala indiano. Un motivo in più per meditare su questo connubio sino-britannico. Alessia Mongrando

Ciondolo con diamanti Miss Tang
Ciondolo con diamanti Miss Tang
Orecchini Lily a forma di boomerang
Orecchini Lily a forma di boomerang
Pendente Angel, con perla di Thaiti e diamanti
Pendente Angel, con perla di Thaiti e diamanti
Pendente Knight, a forma di ferro di cavallo e giglio
Pendente Knight, a forma di ferro di cavallo e giglio
Collana Midas Touch
Collana Midas Touch
Orecchini Sakura, con tormalina rosa
Orecchini Sakura, con tormalina rosa
Collezione Happiness
Collezione Happiness
Pendente Ruta
Pendente Ruta


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *